polfer
polfer
Cronaca

Scappa dalla comunità per festeggiare il compleanno in famiglia, ritrovata a Bari

La giovane è stata ritrovata dalla Polfer e ha subito dimostrato piena collaborazione con gli agenti spiegando il motivo della fuga

La via di fuga dei ragazzi, che si allontanano arbitrariamente dalle famiglie o comunità, è, non di rado, il mezzo ferroviario, difatti spesso familiari e tutori, oltre a formalizzare le denunce, segnalano telefonicamente, alla sale operative della Polizia di Stato, la probabilità che il minore sia a bordo treno o in qualche stazione; importante in questi casi, per l'immediato rintraccio, è l'accurata descrizione fisica. Così è successo per una sedicenne allontanatasi da una comunità della provincia di Bari che, nel pomeriggio di ieri, ha raggiunto in treno il capoluogo.

L'accurata descrizione fisica ha consentito agli agenti della Polfer di individuare subito la giovane nella stazione di Bari, appena scesa dal treno. La ragazza, fermata dagli operatori, ha dimostrato da subito piena collaborazione e li ha seguiti negli uffici di Polizia. Nel giorno del suo compleanno, si sentiva un po' sola, sentiva la nostalgia della famiglia, questo il motivo dell'allontanamento.

L'anno scorso sono 14 i minori rintracciati dagli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria Puglia Basilicata e Molise, perlopiù adolescenti, in cerca di ascolto, che, con i poliziotti, si sono sempre dimostrati collaborativi, fornendo ogni indicazione utile. I motivi più ricorrenti di fuga sono i dissapori familiari, ragioni sentimentali, nostalgia della famiglia e problematiche varie nel caso dei minori ospitati in comunità.
  • minori
  • polfer
Altri contenuti a tema
"Devo andare dai miei genitori a Torino", la Polfer aiuta un 82enne a Bari "Devo andare dai miei genitori a Torino", la Polfer aiuta un 82enne a Bari L'uomo, di Taranto, vagava disorientato sul primo binario della stazione centrale, rintracciati i parenti
Si allontana dall'ospedale di Taranto, 40enne ritrovata alla stazione di Bari centrale Si allontana dall'ospedale di Taranto, 40enne ritrovata alla stazione di Bari centrale La donna, in cura al Santissima Annunziata, è stata trovata dalla polizia ferroviaria mentre vagava sul marciapiedi
Assistenza domiciliare, il Covid-19 non ferma quella per anziani, minori e disabili Assistenza domiciliare, il Covid-19 non ferma quella per anziani, minori e disabili Al via il servizio promosso dalla società Lavoro e Sicurezza accreditata dalla Regione Puglia
Bari, riparte "Famiglie senza confini" Bari, riparte "Famiglie senza confini" Servirà per individuare cittadini che vorranno accogliere un minore straniero non accompagnato
Molestie sessuali ai danni di una 17enne sul treno Bari-Molfetta, denunciato Molestie sessuali ai danni di una 17enne sul treno Bari-Molfetta, denunciato L'uomo, 32enne, aveva attirato con una scusa la studentessa nel suo vagone per farle proposte esplicite
Camminava per la stazione di Bari centrale con la droga, bloccato dal cane poliziotto Faro Camminava per la stazione di Bari centrale con la droga, bloccato dal cane poliziotto Faro Il giovane è stato trovato in possesso di marijuana e denunciato alla Prefettura come assuntore
Rincorre un treno in partenza da Bari centrale, bimbo salvato dalla polizia ferroviaria Rincorre un treno in partenza da Bari centrale, bimbo salvato dalla polizia ferroviaria Il piccolo era sfuggito all'attenzione della madre, da cui è stato riportato dopo l'intervento degli agenti
Aggrediscono un gruppo di minorenni alla stazione di Bari centrale, denunciati due 20enni Aggrediscono un gruppo di minorenni alla stazione di Bari centrale, denunciati due 20enni Il fatto nel plesso della Ferrotramviaria la notte del 9 settembre. Individuati grazie alle videocamere e alle testimonianze dei presenti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.