La tana degli artisti bruciata
La tana degli artisti bruciata
Cronaca

Rogo ristorante a Santo Spirito, nessuna pista esclusa

Al vaglio dei Carabinieri diverse ipotesi

Il terribile rogo che ha devastato il dehors esterno e la pedana de "La tana dell'artista", ristorante pizzeria del lungomare Cristoforo Colombo a Santo Spirito, resta al momento avvolto nel mistero.

Al vaglio dei Carabinieri della Compagnia del San Paolo e della locale Stazione le telecamere in zona per comprendere se vi siano stati movimenti sospetti all'alba di giovedì 5 ottobre, movimenti che possano far pensare ad un'azione deliberata.
Nessuna minaccia era giunta ai titolari, conosciuti e ben voluti nella marina nord di Bari, e le ipotesi di una bombola difettosa o di un atto vandalico non sono state scartate, ma restano assai improbabili. I riscontri scientifici saranno dirimenti.

Il ristorante pizzeria lavorava essenzialmente con quegli spazi esterni, anche in inverno, e dunque l'attività appare compromessa.
Si indaga a trecentosessanta gradi e non si esclude nessuna pista, bocche cucite dagli inquirenti.

Intanto in mattinata gli operai hanno provveduto, attraverso l'utilizzo di cestelli automatizzati, alla messa in sicurezza di alcuni cornicioni dello stabile sovrastante il locale, anch'esso danneggiato dal rogo, ma per fortuna disabitato.

Santo Spirito si è risvegliata questa mattina nuovamente con l'incubo di attentati ad attività commerciali, molte delle quali da tempo, come raccontano i rapporti della Direzione Investigativa Antimafia, avvicinate o taglieggiate dalle articolazioni dei clan baresi (in giugno erano stati eseguiti 12 arresti grazie alla denuncia di un imprenditore). Resta forte la sensazione generalizzata in un quartiere periferico di una forte pressione malavitosa su chi investe.

Ma sul rogo di quest'oggi aleggia ancora il mistero, nulla di accertato, nulla di così chiaro. Le prossime settimane saranno dunque decisive per il lavoro degli inquirenti.
L'incendioL'incendioL'incendioL'incendio
  • Incendio
  • Santo Spirito
Altri contenuti a tema
Incendio al carcere di Bari, sette tra feriti e intossicati. Il Sappe: "Tragedia sfiorata" Incendio al carcere di Bari, sette tra feriti e intossicati. Il Sappe: "Tragedia sfiorata" Il sindacato sottolinea come nei mesi scorsi abbia in diverse occasioni denunciato le condizioni precarie della struttura
Incendio al carcere di Bari, fiamme dal centro medico Incendio al carcere di Bari, fiamme dal centro medico Intervento dei vigili del fuoco per placare il rogo, diversi intossicati
Appiccato un fuoco ieri sera all'ingresso della Casa delle Culture di Bari Appiccato un fuoco ieri sera all'ingresso della Casa delle Culture di Bari L'assessore Bottalico: "L'atto vandalico non intimidisce l'impegno e i percorsi del Welfare"
Brucia la casa e lei perde tutto, raccolta fondi per la violinista di Triggiano Brucia la casa e lei perde tutto, raccolta fondi per la violinista di Triggiano In molti la conoscono avendo lei allietato le lunghe giornate del lockdown, nello stesso incendio la donna è rimasta ferita
Natale a Santo Spirito e Palese, c'è il cartellone completo Natale a Santo Spirito e Palese, c'è il cartellone completo Coinvolte ben 14 associazioni locali
Tragedia in via Dante: donna dà fuoco al suo appartamento e si lancia dal quinto piano Tragedia in via Dante: donna dà fuoco al suo appartamento e si lancia dal quinto piano Aveva tentato di incendiare l'ingresso dei vicini
Riqualificazione lungomare di Santo Spirito, quasi completato il primo tratto Riqualificazione lungomare di Santo Spirito, quasi completato il primo tratto Galasso: «Visibili i cordoli in pietra, i masselli autobloccanti e i nuovi pali della pubblica illuminazione»
Incendio a Santo Spirito, a fuoco "La tana dell'artista" Incendio a Santo Spirito, a fuoco "La tana dell'artista" Il ristorante avvolto dalle fiamme per cause in corso di accertamento
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.