fitto tajani
fitto tajani
Politica

Regionali, l'appoggio di Berlusconi e Tajani a Fitto: «Uomo giusto per vincere in Puglia»

Il candidato di centrodestra, 51 anni oggi, raccoglie l'endorsement dei vertici di Forza Italia: «Competenza e amore per la sua terra»

Nel giorno del suo 51mo compleanno, Raffaele Fitto raccoglie l'endorsement di Silvio Berlusconi e Antonio Tajani, presidente e vicepresidente di Forza Italia, in vista dell'appuntamento con le regionali in Puglia del 20 e 21 settembre. Questa mattina a Bari la conferenza stampa con il candidato presidente, espressione del partito Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, accanto ai vertici regionali di FI, alla presenza di Tajani e con il consueto intervento telefonico di Berlusconi, che dice: «Provo grande affetto per Raffaele Fitto, a cui rivolgo un in bocca al lupo per la campagna elettorale e un augurio per il suo compleanno. Un ottimo ministro del mio governo e un eccellente governatore della Puglia, la persona giusta per farla ripartire. Ha competenza e amore per la sua terra. Il migliore amministratore che la Puglia abbia avuto e possa avere».

Berlusconi insiste: «La Puglia è una regione straordinaria per storia e cultura, che ha dato tantissimo a Forza Italia e al centrodestra fin dai tempi di Tatarella. La Puglia è stata riportata indietro, 15 anni di sinistra hanno distrutto ciò che avevamo costruito, facendo sprofondare la Puglia nel clientelismo e nell'incapacità di spendere le risorse europee. Il governo regionale ha causato danni con la Xylella, la pandemia ha mostri limiti della sanità, che in 15 anni ha chiuso 22 ospedali e non ha realizzato i 5 ospedali promessi. Il rilancio non può che passare dalle infrastrutture e dal lavoro; 20mila aziende in Puglia hanno chiuso i battenti, molte attendono prestiti e finanziamenti a fondo perduto. Il 16 percento dei pugliesi non ha un posto di lavoro che gli permetta di sopravvivere, e la maggior parte sono giovani. La Puglia è 17ma in Italia per reddito pro capite, una delle medie più basse d'Europa. È necessario un cambiamento: il voto del 20 settembre vede il centrodestra unito, mentre gli altri si presentano con candidati diversi. Queste elezioni serviranno a dimostrare che il centrosinistra è la maggioranza vera del paese, di cui Forza Italia è anima pulsante».

Sulla stessa linea anche Tajani, che incalza: «Forza Italia avrà un ruolo fondamentale per vincere le elezioni e ribaltare una situazione che ha gettato la Puglia in condizioni preoccupanti. Di fronte a una sinistra che si presenta con tre candidati, noi abbiamo trovato una sintesi. Questo governo sta in piedi solo per conservare le poltrone, la maggioranza parlamentare non riesce a trovare un accordo sui territori, in Puglia come nelle Marche. Forza Italia sarà punto di riferimento di cattolici, riformisti, garantisti e dei pugliesi che chiedono una forte presenza di un partito che ha sempre creduto nel Sud e nella Puglia, difendendo la crescita e l'agricoltura pugliesi».

Un appoggio esplicito, quello di Forza Italia per Fitto, che lancia la sfida interna alla coalizione: «Vogliamo vincere le elezioni, cercheremo di prendere più consensi possibili - dice Tajani. Tutte le forze della coalizione di Fitto devono fare il proprio lavoro: noi abbiamo delle liste con candidati che rappresentano il territorio e la società civile. Uomini e donne che daranno un contributo determinante al governo di questa regione per realizzare un cambiamento. Basta con il clientelismo e con un governo che ha prodotto disastri come la Xylella».

Sull'unità della coalizione di centrodestra, Fitto aggiunge: «La Lega è il partito che avrà la vicepresidenza, a Forza Italia spetteranno ruoli altrettanto importanti. Se c'è una sintesi sul candidato di un partito, è logico che le altre forze politiche abbiano ruoli di responsabilità».

Rinvio delle elezioni causa ritorno dell'emergenza Covid? Per Tajani è un'opzione da escludere: «Bisogna andare a votare, il governo deve fare di tutto per tutelare la salute dei cittadini e fare in modo che si voti e si riparta con la scuola. Sono incapaci di far ripartire l'anno scolastico, quando già da mesi si sapeva che ci sarebbe stata la seconda ondata. Si poteva e doveva fare un accordo con le scuole non statali per avere più aule; non hanno fatto nulla, regna sovrano il caos. Il premier sta commissariando il ministro dell'Istruzione: una grande confusione».

Per Tajani, «Bisogna occuparsi della salute dei cittadini e per combattere la disoccupazione giovanile. Bisogna aiutare le Pmi, gli artigiani, i commercianti, gli agricoltori e i liberi professionisti; il governo ha preferito i bonus monopattini e i bonus vacanze inutili, che non ha richiesto nessun albergatore. Una gestione devastante dell'economia, il cui prezzo lo pagheremo tutti a settembre-ottobre. Riforma elettorale? Siamo per un mantenimento del maggioritario, con una parte di proporzionale. Questo, però, non è il momento di parlare di legge elettorale; gli italiani sono preoccupati per il ritorno a scuola dei figli e per il lavoro che rischiano di perdere. Ci stiamo battendo per una visione complessiva, le associazioni di categoria annunciano la chiusura di migliaia di esercizi; questo vuol dire che la situazione è preoccupante. Questo governo deve andare a casa, insieme a quello regionale della Puglia».
  • Forza Italia
  • Silvio Berlusconi
  • raffaele fitto
Speciale Elezioni Regionali

Elezioni Regionali 2020, lo speciale del network Viva

Approfondimenti, interviste, risultati, verso il nuovo consiglio regionale pugliese

286 contenuti
Altri contenuti a tema
Forza Italia presenta il programma: "Viene prima delle liste" Forza Italia presenta il programma: "Viene prima delle liste" Appuntamento domattina sotto la sede del partito, presente anche il viceministro Sisto
Timori di "escalation criminale" a Bari. Appello di Forza Italia: «Intervenga Piantedosi» Timori di "escalation criminale" a Bari. Appello di Forza Italia: «Intervenga Piantedosi» Gli azzurri chiedono al vice ministro Sisto di riportare al Ministero dell’Interno la grave situazione che oggi affligge Bari
Gasparri a Bari: «Volere chiarezza non è offendere la città» Gasparri a Bari: «Volere chiarezza non è offendere la città» E su Decaro sottolinea: «Polemiche esagerate sulle nostre iniziative che a tratti hanno assunto una dimensione recitativa da commedia»
Possibili infiltrazioni mafiose al Comune, a Bari arriva Gasparri Possibili infiltrazioni mafiose al Comune, a Bari arriva Gasparri "Forza Italia non abbassa la guardia e si mobilita, anche con i suoi principali esponenti nazionali"
Forza Italia Bari: «Le mani della mafia su Amtab? Cambiare rotta» Forza Italia Bari: «Le mani della mafia su Amtab? Cambiare rotta» La nota stampa a firma del gruppo politico
​La delegazione di Forza Italia Bari a Roma per eleggere il nuovo segretario nazionale ​La delegazione di Forza Italia Bari a Roma per eleggere il nuovo segretario nazionale Obiettivi: dare una scossa liberale al sistema nazionale ed europeo, e dar voce a Bari, tra le realtà più vivaci nel panorama forzista regionale
Introdurre anche a Bari il Fascicolo digitale del cittadino: la proposta di Forza Italia Introdurre anche a Bari il Fascicolo digitale del cittadino: la proposta di Forza Italia Il Coordinamento cittadino del partito sollecita un salto di qualità tecnologico per l’Amministrazione comunale
I cittadini danno i voti ai servizi, i risultati del report realizzato da Forza Italia I cittadini danno i voti ai servizi, i risultati del report realizzato da Forza Italia Amministrazione bocciata su tasse comunali, sicurezza, servizi amministrativi comunali, pulizia e raccolta rifiuti
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.