Caporalato
Caporalato
Cronaca

Reclutavano braccianti in provincia di Bari per sfruttarli nei campi. Otto patteggiamenti

I lavoratori, tutti italiani, venivano impiegati per 14 ore sotto i tendoni e dovevano restituire 2 euro al giorno al caporale

Elezioni Regionali 2020
Un patteggiamento a pene comprese fra i 2 anni di reclusione e i mille euro di multa per le otto persone accusate, con ruoli diversi, di aver sfruttato per anni circa 2mila braccianti agricoli, tutti italiani e in prevalenza donne.

La manodopera veniva reclutata nei territori di Mola di Bari, Noicattaro, Conversano e Rutigliano, per poi essere sfruttata in diversi campi di uva e ciliegie della regione, fino ad Andria e Trinitapoli.

Secondo le indagini della Guardia di Finanza, coordinate dalla Procura di Bari, gli imputati fino a un anno fa riducevano i braccianti in condizioni di sfruttamento, approfittando del loro stato di bisogno e indigenza. La loro forza lavoro veniva pagata circa 2,50 euro all'ora, per un turno di lavoro che durava fino a 14 ore consecutive sotto i teloni con temperature altissime e senza adeguate provviste di acqua. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, i braccianti sfruttati erano costretti anche a restituire al caporale 2 euro per ogni giornata lavorativa.
  • Guardia di Finanza
  • Procura di Bari
Altri contenuti a tema
Polignano, 20enne di Bari muore dopo un tuffo in piscina Polignano, 20enne di Bari muore dopo un tuffo in piscina Forse una congestione all'origine del decesso. La Procura pronta ad aprire un fascicolo
Presunte tangenti in cambio di appalti, indagati due funzionari della Regione Puglia Presunte tangenti in cambio di appalti, indagati due funzionari della Regione Puglia Perquisizioni della guardia di finanza. Nel mirino della Procura anche il direttore di Asset Elio Sannicandro, la cui posizione sembra più sfumata
Pirateria editoriale, giornali e libri diffusi su Telegram: perquisizioni in Puglia e altre tre regioni Pirateria editoriale, giornali e libri diffusi su Telegram: perquisizioni in Puglia e altre tre regioni Maxi operazione della guardia di finanza, coordinata dalla Procura di Bari. Individuati otto soggetti responsabili
Interventi edili abusivi, sequestrata villa dell'ex dirigente del Policlinico di Bari Interventi edili abusivi, sequestrata villa dell'ex dirigente del Policlinico di Bari Nel mirino della guardia di finanza l'immobile nel quartiere Palese. L'uomo era già stato arrestato per corruzione
Bari, sequestrati oltre 400 mila euro a due imprenditori per truffa aggravata Bari, sequestrati oltre 400 mila euro a due imprenditori per truffa aggravata La Guardia di Finanza ha scoperto un ingegnoso sistema che avrebbe consentito a due imprenditori gioiesi di percepire indebitamente ingenti provvidenze pubbliche e evadere il fisco
Evasione dell'Iva, sequestrati beni per 500mila auro ad azienda di Grumo Appula Evasione dell'Iva, sequestrati beni per 500mila auro ad azienda di Grumo Appula L'indagine è stata condotta dalla guardia di finanza di Altamura. Sotto la lente d'ingrandimento il responsabile legale della società
Sequestro da 15 milioni per evasione dell'Iva, indagato anche il politico Marcello Vernola Sequestro da 15 milioni per evasione dell'Iva, indagato anche il politico Marcello Vernola Sotto la lente d'ingrandimento della guardia di finanza finisce l'ex presidente della provincia di Bari, amministratore di una delle società accusate
Frode fiscale da 15 milioni nel settore dell'energia, sequestrate aziende a Bari e Modugno Frode fiscale da 15 milioni nel settore dell'energia, sequestrate aziende a Bari e Modugno Nel mirino della guardia di finanza finiscono due attività, i quattro amministratori e una società con sede in Svizzera
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.