Salvatore Negro
Salvatore Negro
Politica

Politica pugliese in lutto per la scomparsa di Salvatore Negro

L'assessore regionale al Welfare si è spento stamattina dopo una lunga malattia

Elezioni Regionali 2020
La politica pugliese da oggi l'addio a Salvatore Negro. Il 64enne salentino, assessore regionale al Welfare, era malato da tempo di un cancro ai polmoni, e per lo stesso motivo era stato ricoverato nelle ultime settimane. La morte è sopraggiunta stamane nel nosocomio leccese. In seguito alla notizia, nella giornata di oggi sono state sospese tutte le operazioni relative al Consiglio Regionale in segno di cordoglio.

Salvatore Negro, eletto tra i Popolari, vantava una lunga carriera in ambito politico, a livello regionale era già alla seconda legislatura. Nella prima faceva parte della Unione di Centro. La sua carriera era iniziata nel lontano 1980, come consigliere comunale di Muro Leccese. nella stesa città era stato sindaco dal 1995 al 2004, dove aveva continuato come consigliere comunale fino al 2009. Dal 2004 aveva anche ricoperto il ruolo di consigliere provinciale di Lecce e ed era stato nominato vicepresidente del consiglio provinciale fino al 2009.

«Totò Negro era una bella persona, aperto, sensibile, di buon carattere, di rara umanità. Mi rendo interprete del dolore dell'intera Assemblea e della vicinanza fraterna alla famiglia, per la scomparsa prematura di un collega e soprattutto amico, che nel suo impegno in Aula e in Assessorato non ha mai fatto mancare il contributo della sua professionalità, della competenza e della solidarietà al servizio della Puglia e dei Pugliesi». Queste le parole del presidente del Consiglio Regionale, Mario Loizzo che con sincera commozione esprime il cordoglio per la scomparsa dell'assessore.
  • Regione Puglia
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Arpal Puglia, al via la procedura telematica per iscrizione ai concorsi Arpal Puglia, al via la procedura telematica per iscrizione ai concorsi L'agenzia regionale politiche del lavoro cerca nuove risorse per potenziare l'organico
Crisi Covid-19, dalla Regione Puglia altri 89 milioni per le imprese Crisi Covid-19, dalla Regione Puglia altri 89 milioni per le imprese Le risorse aggiuntive riguarderanno i settori del manufatturiero, del commercio e dei servizi
Stagione di caccia, in Puglia si inizia il 20 settembre Stagione di caccia, in Puglia si inizia il 20 settembre La giunta regionale ha approvato il calendario. Termine il 31 gennaio
Regione Puglia, dal 7 all'11 settembre il concorsone per 566 infermieri Regione Puglia, dal 7 all'11 settembre il concorsone per 566 infermieri La prova si svolgerà nei padiglioni della Fiera del Levante per le misure anti Covid. Sono 16.856 i candidati
Covid-19, Emiliano chiede alle prefetture della Puglia di intensificare i controlli Covid-19, Emiliano chiede alle prefetture della Puglia di intensificare i controlli Il governatore: «Occhio a movida e spiagge, in autunno tornerà il contagio». Lopalco: «Serve responsabilità». Bellomo: «In una settimana 6mila verifiche»
Comune di Bari, ripartono le iniziative "on the road" dell'educativa di strada Comune di Bari, ripartono le iniziative "on the road" dell'educativa di strada Le attività sono riprese la scorsa settimana dopo il lockdown. Bottalico: «Riannodare i fili di un discorso iniziato un anno fa»
Coronavirus, in Puglia sette nuovi casi su oltre 2mila tamponi Coronavirus, in Puglia sette nuovi casi su oltre 2mila tamponi Sono tre le positività registrate in provincia di Bari. Non ci sono decessi
A Bari partono le "vacanze sociali" per famiglie e cittadini con disabilità e disagio economico A Bari partono le "vacanze sociali" per famiglie e cittadini con disabilità e disagio economico Al via le gite sulla barca confiscata alla mafia. I programma anche escursioni a Polignano e Monopoli
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.