Il pianoforte
Il pianoforte
Attualità

Policlinico di Bari, un pianoforte per cullare i neonati ricoverati

Lo strumento è stato posizionato nell’area antistante all’ingresso del reparto

A cullare i neonati ricoverati arriva la musica: sonate e sinfonie eseguite direttamente da medici e infermieri del reparto. Grazie alla generosità della ditta di strumenti musicali 88 tasti di Bari, infatti, un pianoforte è stato donato all'unità di Neonatologia e Terapia intensiva neonatale, diretta dal professor Nicola Laforgia. Il piano è stato posizionato nell'area antistante all'ingresso del reparto in maniera tale che le note possano essere ascoltate anche all'interno.

L'iniziativa nasce da un'idea del medico Alessandro Grassi. "In reparto abbiamo un sistema di interfono che utilizziamo per chiamare i genitori dei bambini e un giorno, invece di chiamarli per nome, ho usato un brano musicale: ho detto loro 'quando sentite la musica, potete entrare' – racconta Grassi - La reazione è stata sorprendente, un papà si è commosso perché dopo mesi di difficoltà sentiva qualcosa di bello. Qui in Neonatologia i pazienti non sono solo i bambini, ma anche i genitori. È stato allora che ho chiesto informazioni alla scuola di musica che frequenta mia figlia".

In poche settimane è giunta la donazione. Ieri l'inaugurazione del pianoforte con l'esecuzione di brani del repertorio classico e leggero come la Sonatina di Beethoven, I giorni di Einaudi e Over the rainbow di Arlen. A suonare i medici Manuela Capozza, Antonella Filannino, Vittorio Stallone e Alessandro Grassi.

"Vogliamo rendere gli ambienti, in cui si lavora e in cui accogliamo i genitori, più a misura di famiglia, perché noi abbiamo anche bambini in reparto per mesi - spiega il direttore, Nicola Laforgia - far sentire la musica significa riuscire a dare alle famiglie un'immagine del reparto che non sia solo quella di luogo di sofferenza, di paura e di difficoltà, ma anche un luogo dove attraverso la musica si possono trasmettere sensazioni positive che fanno anche bene ai bambini, come le esperienze della musicoterapia fatte da noi e in reparti come il nostro. Ci impegniamo a ridurre i rumori molesti dei monitor e delle apparecchiature della terapia intensiva e la musica diventa una vera e propria cura: anche questo ci può aiutare a fare meglio il nostro lavoro".
  • Musica
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Stop al tour di Cesare Cremonini, niente concerto a Bari il 19 giugno Stop al tour di Cesare Cremonini, niente concerto a Bari il 19 giugno Live Nation annuncia la riprogrammazione, i biglietti acquistati saranno validi per le nuove date
Bari, ricostruzione valvola aortica con tecnica innovativa: salvato giovane paziente Bari, ricostruzione valvola aortica con tecnica innovativa: salvato giovane paziente Il ragazzo originario del Gambia è arrivato in ospedale con una grave cardiopatia, riscontrata durante la visita di un medico volontario
"Notte dei vaccini", tremila somministrazioni al Policlinico di Bari "Notte dei vaccini", tremila somministrazioni al Policlinico di Bari Dosi ai pazienti oncologici, donne con tumori ginecologici e persone affette da malattie rare
Policlinico di Bari, detenuto positivo al Covid aggredisce gli agenti e cerca di evadere Policlinico di Bari, detenuto positivo al Covid aggredisce gli agenti e cerca di evadere La denuncia del sindacato Si.P.Pe: «Il Ministro della Giustizia deve prendere provvedimenti urgenti, concreti ed immediati»
Policlinico di Bari, rimosso tumore al cervello su paziente sveglio Policlinico di Bari, rimosso tumore al cervello su paziente sveglio La paziente durante l'intervento ha risposto alle domande dei sanitari e disegnato. È stata dimessa senza deficit neurologici
Policlinico di Bari, Anna Maria Minicucci è la nuova direttrice sanitaria Policlinico di Bari, Anna Maria Minicucci è la nuova direttrice sanitaria Di origini molisane si è specializzata in igiene e medicina preventiva con il massimo dei voti
Bari, arriva una linea diretta col pronto soccorso Bari, arriva una linea diretta col pronto soccorso Il servizio è attivo anche nelle ore notturne ed è dedicato ai parenti dei pazienti
Covid, lo studio del Policlinico di Bari: "Vaccino efficace anche contro l’infezione" Covid, lo studio del Policlinico di Bari: "Vaccino efficace anche contro l’infezione" La ricerca del gruppo di lavoro ha dimostrato che il vaccino serve non solo a sconfiggere la malattia, ma protegge anche dall'infezione
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.