Un'aula del Tribunale
Un'aula del Tribunale
Cronaca

Picchia tre carabinieri. Condannato a 7 mesi un 46enne di Bari

I fatti risalgono al 2020. L'uomo, accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dovrà anche risarcire i tre militari

Avrebbe aggredito tre carabinieri per sottrarsi ad un controllo, strattonandoli tanto da causare loro diverse contusioni. Un 46enne di Bari è stato condannato dal Tribunale di Bari a 7 mesi di reclusione per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, oltre al risarcimento dei danni nei riguardi dei tre militari costituiti parti civili.

La vicenda risale a marzo 2020. I carabinieri erano di pattuglia in via Brigata Regina, nel quartiere Libertà. Durante un controllo stradale il 46enne avrebbe iniziato a offenderli e minacciarli in dialetto con frasi come: «Ringrazia la divisa che ti gonfio, ti rovino io e ti vengo a prelevare, se ti do uno ti sfondo, se ti trovo per strada ti sei fatto i c... i tuoi», passando alle vie di fatto. «Li minacciava ed offendeva in pubblico alla presenza di numerose persone» si legge nell'imputazione.

Due di loro, violentemente spintonati e, infine, strattonati mentre l'uomo cercava di evitare il controllo stradale e l'eventuale successiva sanzione amministrativa, avrebbero subito pure lesioni consistite in contusioni al torace e alla spalla diagnosticate al Policlinico di Bari con una prognosi, rispettivamente, di 7 e 10 giorni: «Un fatto lesivo - scrive la Procura della Repubblica di Bari - aggravato dall'essere stato perpetrato in danno di pubblici ufficiali nell'adempimento del servizio».

L'aggressione è costata al 46enne un processo che si è concluso in primo grado con la condanna. Il giudice Alberto Mastropasqua ha concesso all'imputato le attenuanti generiche con esclusione della recidiva, condannando il 46enne. Tra provvisionali e spese processuali dovrà pagare complessivamente 3.800 euro.
  • Arresti Bari
Altri contenuti a tema
Estorsione a Bari, 47enne torna libero: «Mancano i gravi indizi» Estorsione a Bari, 47enne torna libero: «Mancano i gravi indizi» Il Tribunale del Riesame ha disposto la scarcerazione dopo 20 giorni: l'uomo era accusato di estorsione e usura
Cinque arresti per detenzione di droga e di un’arma clandestina Cinque arresti per detenzione di droga e di un’arma clandestina Operazione dei Carabinieri: in carcere un italiano e quattro albanesi. Sequestrate due pistole, droga e oltre 31mila euro
Guerra a Bari tra Strisciuglio e Palermiti per il controllo a Madonnella: 10 arresti Guerra a Bari tra Strisciuglio e Palermiti per il controllo a Madonnella: 10 arresti I fatti risalgono al 18 settembre 2018: gli obiettivi del raid armato erano due pregiudicati di Japigia, che viaggiavano su uno scooter
Intervengono per sedare una lite, agenti aggrediti: arrestato 40enne Intervengono per sedare una lite, agenti aggrediti: arrestato 40enne L'intervento di una pattuglia della Polizia Locale in piazza Moro. L'uomo è finito in carcere, domani la direttissima
In auto con l'hashish, in casa altra droga: arrestato il fratello del ragazzo morto a Japigia In auto con l'hashish, in casa altra droga: arrestato il fratello del ragazzo morto a Japigia Il controllo antidroga dei Falchi in via Caldarola. Durante la perquisizione rinvenuti 761 grammi di droga. È finito ai domiciliari
Fiumi di droga tra Puglia e Abruzzo, 29 arresti. L'indagine nata a Bari vecchia Fiumi di droga tra Puglia e Abruzzo, 29 arresti. L'indagine nata a Bari vecchia Le indagini sono iniziate nel maggio 2019 come stralcio di un'altra inchiesta su un gruppo criminale del borgo antico
Maxi blitz antidroga a Bari: 31 misure cautelari e sequestro per 2 milioni Maxi blitz antidroga a Bari: 31 misure cautelari e sequestro per 2 milioni I dettagli dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa alle ore 10.30 a Palazzo di Giustizia
Furti in casa, rubano oro, borse e contanti per 100mila euro. Due arresti Furti in casa, rubano oro, borse e contanti per 100mila euro. Due arresti Due ragazze di 25 e 24, entrambe senza fissa dimora, sono state fermate dai Carabinieri: entrambe sono state rinchiuse in carcere
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.