Mobilityamoci oltre
Mobilityamoci oltre
Scuola e Lavoro

Oltre seicento studenti in strada a Bari per il progetto "Mobilityamoci oltre"

In giro per la città a notificare verbali morali a chi non rispetta le regole. Le dichiarazioni dell'assessore Romano

L'assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Bari, Paola Romano, si esprime sull'iniziativa "Mobilityamoci oltre". Di seguito riportiamo le sue dichiarazioni.

«Oggi siamo usciti in strada con i bambini coinvolti nel progetto Mobilityamoci oltre. Oltre seicento alunni delle scuole baresi (300 delle elementari e 320 delle medie) sono in giro per la città per notificare 'verbali morali' a chi non rispetta il codice della strada, ad esempio parcheggiando la propria auto su uno scivolo per persone con disabilità.
L'iniziativa è realizzata insieme alla Polizia Municipale, Automobile Club BARI BAT e le associazioni Il Mito di Efesto APS , Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti - Sezione Provinciale Bari, Strada facendo aps , Angels , Mani Tese Ong Onlus, Dalla Luna - Professionisti dell'ABA per l'autismo, Operamica Cooperativa Sociale Arl-Onlus e Albedo Bari-Palese . Insieme per un mese siamo stati nelle scuole per spiegare l'importanza del rispetto delle regole, raccontare cos'è una disabilità e come certi gesti quotidiani possano rappresentare, per chi ha difficoltà di movimento, un grande ostacolo.
L'obiettivo è spiegare ai nostri concittadini, col sorriso, quanto sia importante adottare comportamenti virtuosi per permettere a chiunque di poter vivere gli spazi di Bari senza alcun vincolo, e allo stesso tempo educare i ragazzi alla cura della propria comunità, a partire dall'esempio personale».
  • Scuola
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Esami di maturità 2024, ecco le tracce Esami di maturità 2024, ecco le tracce Gli studenti avranno tempo fino alle ore 14 per completare la prima prova
Domani partono gli Esami di Stato 2024: è toto-traccia Domani partono gli Esami di Stato 2024: è toto-traccia Tante le ipotesi sul tavolo, dalla guerra all'intelligenza artificiale
Da inizio 2024 sequestrati già circa 4 milioni di giocattoli e prodotti per la casa potenzialmente pericolosi per la salute Da inizio 2024 sequestrati già circa 4 milioni di giocattoli e prodotti per la casa potenzialmente pericolosi per la salute Controlli intensi delle Fiamme Gialle sul territorio dell’area metropolitana di Bari
I "segnali del futuro" presentati al parco 2 Giugno di Bari I "segnali del futuro" presentati al parco 2 Giugno di Bari Il progetto sull'educazione stradale dell'istituto “Nicola Zingarelli-Anna Frank”
Sicurezza in città, una funzione SOS per i portalettere di Bari Sicurezza in città, una funzione SOS per i portalettere di Bari La funzione è disponibile su tutti i palmari dei portalettere per eventuali richieste di soccorso
Timori di "escalation criminale" a Bari. Appello di Forza Italia: «Intervenga Piantedosi» Timori di "escalation criminale" a Bari. Appello di Forza Italia: «Intervenga Piantedosi» Gli azzurri chiedono al vice ministro Sisto di riportare al Ministero dell’Interno la grave situazione che oggi affligge Bari
Una nuova vita per il Romanazzi, l'addio alla vecchia struttura in un video di studenti e prof Una nuova vita per il Romanazzi, l'addio alla vecchia struttura in un video di studenti e prof Nei prossimi giorni partirà il cantiere, la scuola verrà demolita e ricostruita completamente. Polemiche sullo smistamento delle classi
Sicurezza a Bari, arrivano 31 militari. Presidi in piazza Moro Sicurezza a Bari, arrivano 31 militari. Presidi in piazza Moro Le forze aggiuntive lavoreranno anche come rinforzo al Cara
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.