decaro incontra i vertici asl bari
decaro incontra i vertici asl bari
Enti locali

Nuove strutture sanitarie, Decaro incontra i vertici Asl: «Censiremo immobili disponibili»

Il sindaco: «Vogliamo sperimentare i Centri polifunzionali territoriali. Prossimo passo i poliambulatori di quartiere»

Un vertice per parlare del miglioramento dell'offerta sanitaria in città. Il sindaco Antonio Decaro questa mattina ha incontrato il direttore generale Asl Bari Antonio Sanguedolce, il direttore regionale Area sanità Vito Montanaro e il direttore dell'Azienda sanitaria ospedaliera Policlinico di Bari Giovanni Migliore per fare il punto su come ottimizzare i servizi sanitari per i cittadini.Durante l'incontro entrambe le parti hanno condiviso la necessità di unificare la gestione dei CUP (Centro unico di prenotazione) della ASL Ba e del Policlinico per raggiungere l'integrazione dell'offerta ambulatoriale e ridurre così i tempi d'attesa dei pazienti.

«Nella città di Bari - spiega Decaro al termine dell'incontro - vorremmo sperimentare il modello di offerta territoriale attraverso una rete di CPT (Centri polifunzionali territoriali) dove ai cittadini è assicurata un'assistenza completa, grazie alla presenza di più medici di base nella stessa struttura, oltre ad avere la possibilità di praticare piccole attività ambulatoriali senza dover ricorrere al presidio ospedaliero. L'obiettivo è quello di replicare l'esperienza positiva presente al quartiere San Paolo in ogni Municipio. Si partirà da subito con una ricognizione degli immobili disponibili sul territorio per metterli a disposizione della ASL, anche con la formula del comodato d'uso gratuito, per poi attivare una ricognizione delle risorse umane da destinare al territorio. Il secondo passo sarà quello di attivare nuovi poliambulatori in altri quartieri sul modello di quelli già presenti nel quartiere di Japigia e in via Caduti di via Fani».
  • Antonio Decaro
  • Asl Bari
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Bari ricorda la strage di via D'Amelio, intitolato un giardino a Emanuela Loi Bari ricorda la strage di via D'Amelio, intitolato un giardino a Emanuela Loi Dopo due anni e mezzo all'agente della scorta di Paolo Borsellino viene intitolata un'area verde nei pressi del parco 2 giugno
Cantiere ex mercato del pesce, Decaro: «Primo piano aperto in autunno» Cantiere ex mercato del pesce, Decaro: «Primo piano aperto in autunno» Il sindaco: «Qui una casa per gli artisti e il terrazzo più bello della città. La banchina antica sarà parte dell'esposizione permanente»
Beccato a bruciare rifiuti tossici in un terreno a Carbonara, denunciato Beccato a bruciare rifiuti tossici in un terreno a Carbonara, denunciato L'intervento di Polizia locale e Vigili del fuoco grazie alla segnalazione dei Rangers. Decaro: «Pare che l'uomo fosse abituato a questa pratica barbara»
Sosta e autobus a portata di click, a Bari arriva la app Muvt Sosta e autobus a portata di click, a Bari arriva la app Muvt L'Amtab ha presentato insieme al sindaco Decaro la novità disponibile da oggi, da settembre arriva invece la card per pass ZTL e ZSR e abbonamenti
Sversamenti di liquami nel mare di Bari, niente bagni a Torre Quetta Sversamenti di liquami nel mare di Bari, niente bagni a Torre Quetta Firmata l'ordinanza sul lungomare Di Cagno Abbrescia dopo le analisi di Arpa. Decaro: «Problema delle fogne non può essere rimandato»
Gemellaggio tra Bari e San José, firmato l'accordo Gemellaggio tra Bari e San José, firmato l'accordo Il documento mira a sviluppare rapporti di collaborazione tra le due città sul fronte delle politiche ambientali, culturali e del turismo sostenibile.
Presidio Amtab a Bari, Decaro convoca i dirigenti Presidio Amtab a Bari, Decaro convoca i dirigenti Il sindaco vuole sentire l'azienda per poi discutere anche con i sindacati, sciopero il 24 luglio
Il Comune di Bari sperimenta il social housing, pronto bando per 64 alloggi Il Comune di Bari sperimenta il social housing, pronto bando per 64 alloggi Prende forma il parco Gentile fra Santo Spirito e San Pio. Decaro: «Rigenerazione della periferia attraverso nuove politiche abitative»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.