MoveU
MoveU
Speciale

"MoveU", SOA Corporate rivoluziona la mobilità in Puglia e Basilicata

È stata presentata a Bari la piattaforma made in Puglia di noleggio con conducente

Creare una nuova mobilità in alcune zone del territorio ancora sprovviste di infrastrutture adeguate, ma soprattutto offrire un servizio efficiente al turista. Nasce in Puglia la prima piattaforma italiana di noleggi con conducente.

È stata presentata nel pomeriggio di ieri, nella sala conferenze dell'Interporto di Bari, MoveU. Una piattaforma che conta già su circa 50 Ncc associati, in grado di coprire le intere regioni di Puglia e Basilicata. A promuoverla è SOA Corporate, colosso della logistica, nell'ambito del trasporto e della distribuzione delle merci, che entra dunque ufficialmente nel mercato turistico.MoveU è la risposta per le esigenze più disparate per viaggiare o spostarsi in Puglia e Basilicata grazie alla chiara e intuitiva app, semplice e veloce da utilizzare. La possibilità di capire in pochissimi passaggi le disponibilità, le condizioni, i prezzi e di scegliere l'auto più adatta alle esigenze del turista differenzia il servizio offerto dagli Ncc rispetto a quello dei Taxi.

Numerosi, anche, i vantaggi: dalla cancellazione gratuita della prenotazione fino a 24 ore prima dell'orario di partenza all'assenza di supplementi nel caso di ritardi nei voli o di traffico intenso sulle strade. Ad illustrarne il funzionamento, nel corso della presentazione in cui è intervenuta in videoconferenza l'assessore all'Industria Turistica della Regione Puglia, Loredana Capone, è stato Claudio di Cillo, Project Manager MoveU.

All'incontro hanno partecipato anche il Coordinatore Turismo Confindustria Puglia Massimo Salomone e il presidente AssoTurismo Confesercenti Puglia Francesco De Carlo. «MoveU – ha spiegato Salomone – diventa un volano importante per la ripartenza in sicurezza e soprattutto per la crescita dei flussi turistici nella nostra regione».

«Il progetto – ha aggiunto De Carlo – aggrega, porta tecnologia e mette in contatto la filiera turistica, collegando ospitalità e servizi di informazione che erogano questo tipo di servizio».

Nelle prossime settimane MoveU proporrà anche alcuni itinerari turistici, studiati con la collaborazione della travel blogger Manuela Vitulli. «Racconterò – ha detto la travel blogger nel corso della presentazione – la costruzione di piccoli itinerari perseguibili con l'ausilio di Ncc per soddisfare le esigenze di tutte quelle persone che hanno poco tempo a disposizione per i propri viaggi e vogliono accorciare le tempistiche per esplorare quanto più possibile le zone più belle di Puglia e Basilicata».
  • Mobilità sostenibile
Altri contenuti a tema
Bari, un mese di monopattini sharing. Galasso: «Diminuiti furti e decongestionati i bus» Bari, un mese di monopattini sharing. Galasso: «Diminuiti furti e decongestionati i bus» L'assessore cittadino alla Mobilità: «Tratta più battuta quella che va dal centro verso i park and ride. Polizia locale al lavoro per punire irregolarità»
Acquisti di veicoli "green" su eBay, Bari è al nono posto in Italia Acquisti di veicoli "green" su eBay, Bari è al nono posto in Italia L'incremento nella nostra città è pari al +132 percento. Numeri in crescita dopo la fine del lockdown
Monopattini indisciplinati a Bari, fioccano le multe, ecco le regole per non rischiare Monopattini indisciplinati a Bari, fioccano le multe, ecco le regole per non rischiare Per salire a bordo occorre avere almeno 14, indossare il casco sino a 18 anni non salire sui marciapiedi e di sera indossare un giubbotto retroriflettente
Bari, arriva anche a San Cataldo la pista ciclabile light Bari, arriva anche a San Cataldo la pista ciclabile light Operai al lavoro da questa mattina, Galasso: «Il quartiere presto diventerà un pezzo di città in cui trascorrere momenti di svago e benessere»
"Monopattini sharing" a Bari, arrivano altri 500 mezzi. Decaro: «La città non si ferma per i vigliacchi» "Monopattini sharing" a Bari, arrivano altri 500 mezzi. Decaro: «La città non si ferma per i vigliacchi» Presentato il servizio di Bit Mobility. Insieme al Comune individuati 80 hub cittadini per lo stallo dei veicoli elettrici, previste tre formule di abbonamento
Partenza negativa per i monopattini a Bari, due rubati e 5 distrutti Partenza negativa per i monopattini a Bari, due rubati e 5 distrutti Decaro: «Mi vergogno per questa gente che continua a provare a distruggere i nostri sforzi e i nostri sogni»
A Bari parte il "monopattini sharing", primi 250 veicoli disponibili da Carbonara a San Giorgio A Bari parte il "monopattini sharing", primi 250 veicoli disponibili da Carbonara a San Giorgio Il servizio è stato presentato questa mattina: per sbloccare i velocipedi basta una app per la scansione del Qr code. Costo di 15 centesimi al minuto
Bari, via al "Monopattini sharing" con 250 mezzi e postazioni free floating Bari, via al "Monopattini sharing" con 250 mezzi e postazioni free floating La prima azienda ad aver risposto positivamente alla manifestazione di interesse è la Helbitz Italia s.r.l., lunedì la presentazione del progetto
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.