Polizia
Polizia
Cronaca

Monopoli, deruba e maltratta un anziano per organizzare "droga party" in casa. Arrestato finto badante

In manette un 49enne residente a Polignano. L'uomo, con precedenti, si era fatto consegnare dal suo assistito la carta di credito

Elezioni Regionali 2020
Si finge badante per minacciare e maltrattare un 80enne, rubare soldi dalla sua prepagata e organizzare "droga party" nell'appartamento dell'anziano. È stato arrestato dagli agenti del commissariato di Monopoli un 49enne residente a Polignano a Mare, resosi responsabile del reato di maltrattamenti - fisici e psicologici - in danno di un uomo di 80 anni, affetto da disabilità e non autosufficiente.

Il "badante" - un pregiudicato con svariati precedenti per contrabbando, droga ed associazione a delinquere - si era fittiziamente piazzato nella casa dell'uomo con la scusa di accudirlo, ma in realtà lo manteneva in condizioni igieniche spaventose, maltrattandolo ogni qualvolta questi tentasse di protestare.

L'indagine, iniziata da qualche tempo e coordinata dal sostituto procuratore Giuseppe Dentamaro, ha avuto il suo epilogo qualche ora fa, quando l'intensità dei maltrattamenti ai danni dell'anziano hanno reso indispensabile l'intervento degli agenti, che hanno bloccato e arrestato l'uomo in flagranza, impedendo così che il reato venisse portato a ulteriori conseguenze.

L'arrestato, forte consumatore di sostanze stupefacenti, si era organizzato nella casa dell'anziano in maniera tale da potere consumare ingenti quantitativi di stupefacente tranquillamente nel salotto, invitando anche altri soggetti a questi "droga party", organizzati ad insaputa del padrone di casa, che, per l'occasione, veniva relegato nella sua camera da letto, anche senza cena.

Gli investigatori del commissariato stanno anche ricostruendo i prelievi di denaro che sono stati compiuti con la carta Postepay della vittima, che l'arrestato era riuscito a farsi consegnare con la scusa di comprare generi di prima necessità, mentre si sospetta che il denaro prelevato sia invece servito per altri scopi, tra cui l'acquisto di sostanze stupefacenti.

Al termine degli accertamenti e degli atti di rito, l'uomo è stato condotto in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.
  • Polizia di Stato
  • Violenza
  • Monopoli
Altri contenuti a tema
Ricettazione e riciclaggio di auto, arresti a Bari, Taranto, Lecce e Napoli Ricettazione e riciclaggio di auto, arresti a Bari, Taranto, Lecce e Napoli L'organizzazione per delinquere immatricolava le vetture con documenti esteri contraffatti
Droga, due arresti ieri a Bari Droga, due arresti ieri a Bari La polizia ha intercettato due pregiudicati al casello di Poggiofranco
Libertà, spacciatore 17enne tenta la fuga dai poliziotti. Fermato e denunciato Libertà, spacciatore 17enne tenta la fuga dai poliziotti. Fermato e denunciato Il minorenne aveva con sé marijuana e una somma in contanti frutto dell'attività di spaccio. Nei guai anche per guida senza patente
Scoperto senza patente alla guida dà false generalità ai poliziotti, denunciato Scoperto senza patente alla guida dà false generalità ai poliziotti, denunciato Nella giornata di ieri altri due provvedimenti nei confronti di altrettante persone inadempienti agli avvisi del questore
Sorpresa a rubare in un appartamento del centro di Bari, arrestata Sorpresa a rubare in un appartamento del centro di Bari, arrestata La donna, con numerosi precedenti per furto, è stata scoperta il flagranza di reato dai poliziotti
Indossa abiti a "cipolla" per rubarli, arrestata 29enne a Bari Indossa abiti a "cipolla" per rubarli, arrestata 29enne a Bari In piazza Moro gli agenti della polizia di Stato hanno invece rintracciato un minore pluripregiudicato
Scappa alla vista della polizia, denunciato 36enne a Bari Scappa alla vista della polizia, denunciato 36enne a Bari L'uomo aveva nello zaino profumi e cosmetici di cui non ha saputo indicare la provenienza
Fugge alla vista della polizia, 39enne fermato dopo un inseguimento al San Paolo Fugge alla vista della polizia, 39enne fermato dopo un inseguimento al San Paolo Nella giornata di ieri gli agenti hanno dovuto anche sedare una lite condominiale in cui due donne si sono colpite con un'arma da taglio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.