Un giorno all improvviso
Un giorno all improvviso
Eventi e cultura

Monopoli, "Un giorno all'improvviso" vince il Faro d'Argento al Sudestival

Il festival cinematografico, svoltosi dal 25 gennaio al 30 marzo, ha premiato anche "Camorra" di Francesco Patierno

Il film "Un giorno all'improvviso" di Ciro D'Emilio si è aggiudicato il Faro d'Argento della città di Monopoli, prestigioso riconoscimento del ventesimo Sudestival, il festival lungo un inverno, appuntamento annuale col cinema italiano d'autore diretto da Michele Suma, tenutosi dal 25 gennaio al 30 marzo a Monopoli (Bari). Ad attribuire il premio come miglior film è stata la giuria cinema composta dal presidente Antonella Gaeta, giornalista e sceneggiatrice; Viviana Del Bianco, direttrice artistica del N.I.C.E - New Italian Cinema Events; Marco Spoletini, montatore; Alessandra De Luca, critica cinematografica; Ernesto Maieux, attore; Federico Pontiggia, critico cinematografico; Francesca Palumbo, scrittrice.

Il premio è stato assegnato: «per l'intensità e la tenerezza con la quale racconta una storia d'amore, la poesia di un sogno e la verità dei personaggi affidati ad attori di grande sensibilità». Il festival ha inoltre consegnato i seguenti riconoscimenti. Il premio "Albergo Diffuso" per il miglior documentario del concorso Sudestival Doc. è stato assegnato a "Camorra" di Francesco Patierno. La giuria ha inoltre deciso di attribuire una menzione speciale al documentario "L'estate più bella" di Gianni Vukaj.

La giuria del pubblico ha invece attribuito il premio "Sguardi" al lungometraggio "In viaggio con Adele" di Alessandro Capitani: un'opera prima delicata e potente per raccontare una realtà che non è mai come appare, sempre in bilico tra verità e apparenza. Un road movie che tra cinismo e ironia non manca di consolare, perché c'è sempre tempo per recuperare una paternità mancata e incontrare se stessi e l'altro fuori da schemi e convenzioni. Mentre il premio "Masseria Santa Teresa Resort", consistente in una settimana di vacanza presso la prestigiosa struttura di Monopoli, è stato assegnato dalla giuria giovani al già premiato Ciro D'Emilio con "Un giorno all'improvviso".

A ricevere il premio "Slim Card" come miglior cortometraggio del concorso Sudestival in Corto - passaggio di una settimana del corto al Cinema Vittoria di Monopoli prima delle proiezioni dei film in programmazione - "Bismillah" di Alessandro Grande: per la poesia con cui il disumano assume una profonda umanità, per una macchina da presa che diventa il punto di vista di una bambina di 10 anni e per il canto di quella bambina che entra in testa e non va più via. A chiudere il premio "Tim Best Sudestival Video Story", assegnato alla miglior video history sul Sudestival 2019 realizzata da smartphone dallo studente Alessandro Veneziani della III A scienze applicate del Polo Liceale Galileo Galilei di Monopoli, che con originalità ha saputo legare l'esperienza del Sudestival al proprio vissuto.
  • Cinema
  • Monopoli
Altri contenuti a tema
Marco Bellocchio riceve le chiavi della città  di Mola di Bari Marco Bellocchio riceve le chiavi della città di Mola di Bari Cerimonia stasera durante la serata finale del festival "Del racconto, il film"
Sofia Loren gira a Bari, in corso le riprese nell'ipogeo di villa Giustiniani Sofia Loren gira a Bari, in corso le riprese nell'ipogeo di villa Giustiniani Da due giorni i ciac di "La vita davanti a sé", il film di Edoardo Ponti, figlio della diva napoletana
Monopoli si prende la sua rivincita e gioca a Monopoly Monopoli si prende la sua rivincita e gioca a Monopoly Tra piazza Palmieri e vico Palmitessa sul percorso del gioco da tavola più famoso al mondo anche gli imprevisti legati a muretti a secco e focacce
Bari, in vendita l'ex Arena Giardino, dalle luci dei riflettori all'abbandono Bari, in vendita l'ex Arena Giardino, dalle luci dei riflettori all'abbandono Il cinema all'aperto della Manifattura Tabacchi, chiuso da più di 30 anni, da tempo è al centro di diverse proposte
Carlo Verdone presenta a Bari il film "Si vive una volta sola": «Qui tanto rispetto per il cinema» Carlo Verdone presenta a Bari il film "Si vive una volta sola": «Qui tanto rispetto per il cinema» Nel cast anche Anna Foglietta, Max Tortora e Rocco Papaleo. Il regista: «Questa è una terra che sa esaltarsi»
Monopoli, il deputato Pd Pagano chiede posto in prima fila al lido? La smentita: «Mai abusato del mio ruolo» Monopoli, il deputato Pd Pagano chiede posto in prima fila al lido? La smentita: «Mai abusato del mio ruolo» Il parlamentare barese espone la sua versione dei fatti: «Avevamo provato a prenotare un ombrellone il giorno prima, non ho alzato i toni»
Carlo Verdone torna a Bari per le riprese di "Si vive una volta sola". Le limitazioni al traffico Carlo Verdone torna a Bari per le riprese di "Si vive una volta sola". Le limitazioni al traffico Il famoso attore e regista romano di nuovo in città dall'8 luglio per girare altre scene del suo nuovo film
Medusa film presenta le sue uscite puntando sul fenomeno Zalone Medusa film presenta le sue uscite puntando sul fenomeno Zalone La casa di produzione e distribuzione cinematografica continua la sua politica che predilige la sala alle piattaforme
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.