Maturità
Maturità
Scuola e Lavoro

Maturità 2019, partito l'esame. C'è Ungaretti per l'analisi del testo

Leonardo Sciascia e Corrado Stajano sono fra gli altri autori presenti. Per il tema di attualità Bartali e il generale Dalla Chiesa

È ufficialmente partito l'esame di maturità 2019, che vede 520.263 studenti dell'ultimo anno di scuola superiore impegnati in tutta Italia, i primi nati nel nuovo millennio.

Filtrano le prime conferme sulle tracce della prova di italiano. Giuseppe Ungaretti e la sua poesia "Risvegli" (tratta dalla raccolta "L'allegria" del 1942) sono il tema della prima traccia di tipologia A, l'analisi del testo poetico. Una previsione, quella di Ungaretti, che nel "tototracce" della vigilia era stata fatta da ben il 23% degli studenti, per un autore che non compariva dal 2011 fra gli oggetti dell'esame.

Per l'analisi del testo in prosa, invece, dai plichi degli studenti maturandi è spuntato Leonardo Sciascia, con un passo estratto da "Il giorno della civetta".

Nella tipologia B, il testo argomentativo, la prima traccia parte da un testo tratto da Tommaso Montanari, "Istruzioni per il futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà", sul valore della conservazione del patrimonio culturale. La seconda traccia parte da un testo tratto da Steven Sloman - Philip Fernbach "L'illusione della conoscenza".

Per la terza traccia c'è Corrado Stajano, giornalista e scrittore, con "Eredità del Novecento", introduzione a "La cultura italiana del Novecento".

Per la tipologia C, tema di attualità, la prima traccia fa riferimento come fonte a un testo tratto dal discorso del prefetto Dottor Luigi Viana, in occasione delle celebrazioni del trentennale dall'uccisione del prefetto generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, di Emanuela Setti Carraro e dell'agente Domenico Russo.

La traccia numero due, su sport e storia, parte dall'articolo del giornalista Cristiano Gatti pubblicato su Il Giornale, che celebra la vittoria al Tour de France di Gino Bartali nel 1948, avvenuta in un momento di forte tensione dopo l'attentato a Togliatti.
tracciatracciatracciatracciatracciatracciatracciatracciatraccia
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Bari, a Japigia arriva il polo dell'infanzia Bari, a Japigia arriva il polo dell'infanzia La scuola "Speranza" si amplia, al via dalla prossima settimana il cantiere da 180mila euro
Libri di testo gratuiti, al via le domande online in Puglia Libri di testo gratuiti, al via le domande online in Puglia La Regione ha anticipato i tempi, ecco chi può fare domanda e come presentarla
Telecamere nelle scuole, entro fine giugno completati i lavori in cinque istituti Telecamere nelle scuole, entro fine giugno completati i lavori in cinque istituti Il progetto finanziato dal Ministero degli Interni riguarderà Flacco, Socrate, Vivante, Marconi e Salvemini
Edilizia scolastica, la Regione Puglia finanzia altri 70 progetti Edilizia scolastica, la Regione Puglia finanzia altri 70 progetti I fondi stanziati sono pari a circa 50 milioni di euro, previste anche le costruzioni di nuovi impianti sportivi per i ragazzi
Maturità, gli studenti del liceo Flacco cantano "Notte prima degli esami" Maturità, gli studenti del liceo Flacco cantano "Notte prima degli esami" Ieri sera sulla scalinata della scuola l'esibizione in vista della prima prova scritta. Gli auguri di Emiliano e Decaro
La "Notte prima degli esami" è arrivata La "Notte prima degli esami" è arrivata L'indimenticabile giorno per i maturandi domani alle prese con la prima prova
Bari, al via le iscrizioni per il trasporto scolastico Bari, al via le iscrizioni per il trasporto scolastico Tutte le informazioni e la modalità in cui effettuare la richiesta per il 2019/2020
Al Giulio Cesare arrivano le rampe per disabili acquistate con gli stipendi tagliati dei 5 stelle Al Giulio Cesare arrivano le rampe per disabili acquistate con gli stipendi tagliati dei 5 stelle Laricchia: «Risultato di una politica che rinuncia ai suoi privilegi e dell'impegno dei docenti nel realizzare i progetti»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.