Il pasticciotto rainbow. <span>Foto Angelo Bisconti pagina Facebook</span>
Il pasticciotto rainbow. Foto Angelo Bisconti pagina Facebook
Speciale

La Puglia a New York con il pasticciotto Rainbow, in onore ai moti di Stonewall

L'idea del pasticcere salentino Angelo Bisconti ha unito un simbolo culinario della nostra regione con quello Lgbtqi della bandiera colorata

Unire un simbolo della Puglia, come il pasticciotto, ad un simbolo della lotta per i diritti Lgbtqi, come la bandiera arcobaleno. Questa l'idea avuta dal pasticcere salentino Angelo Bisconti che ha così creato il pasticciotto Rainbow, una variante del tradizionale dolce del sud della Puglia con un cuore di crema pasticcera e frutti di bosco, con sopra una glassa dai colori della bandiera arcobaleno.

In questo modo Bisconti ha voluto omaggiare coloro che lottano per i diritti Lgbtqi, come l'associazione LeA che ha dato come idea quella di farlo volare fino a New York, precisamente dove 50 anni fa ci furono i cosiddetti "Moti di Stonewall". E per far sì che la fragranza di questo pasticciotto arrivasse integra negli States si sono uniti loro i ragazzi di Resin Food, un progetto tutto made in Puglia formato dal designer Alessio Spampinato e da Matteo Perrone studente dell'Università del Salento. Il loro sistema utilizza la resina per mantenere intatto il cibo rendendolo oggetto di pubblicità o arredo.
Il pasticciotto rainbow
«Siamo stati contattati da Matteo e Alessio di Resin Food - dichiarano dall'Associazione LeA - Ci hanno esposto la loro idea chiedendoci sostegno e ci hanno proposto di scegliere un luogo o un'associazione a cui mandare l'opera. Abbiamo scelto di inviarlo al bar The Stonewall Inn, come dono commemorativo per i moti di Stonewall di 50 anni fa che hanno dato il via in tutto il mondo alle rivoluzioni Lgbt».

«Noi di Resin Food abbiamo messo in campo la nostra esperienza per poter far arrivare il pasticciotto a New York con il nostro sistema che permette di conservare il cibo sotto resina e renderlo eterno - dichiarano da Resin Food - Il pasticciotto Rainbow è pronto a sottoporsi al processo, a farsi avvolgere da un blocchetto di resina dura e "volare" direttamente a New York»
  • Comunità LGBTQI
  • Pugliapride
Altri contenuti a tema
Bari Pride 2019, donati 4 mila euro per progetti di natura solidale Bari Pride 2019, donati 4 mila euro per progetti di natura solidale I fondi sono avanzati da quelli raccolti per l'organizzazione della manifestazione dello scorso 29 giugno
La SSC Bari supporta il Pride, gli organizzatori: «Prima società in Italia» La SSC Bari supporta il Pride, gli organizzatori: «Prima società in Italia» Il club biancorosso ha promosso la manifestazione del 29 giugno sui suoi canali: «Bel gesto in un mondo dove spesso c'è razzismo e discriminazione»
Bari pride, dai balconi alla strada la città dice sì ai diritti e all'amore Bari pride, dai balconi alla strada la città dice sì ai diritti e all'amore Oltre 5mila le persone che ieri hanno manifestato per le strade del centro. In prima fila sindaco e giunta
Bari pride 2019, su Google maps il percorso contrassegnato con i colori arcobaleno Bari pride 2019, su Google maps il percorso contrassegnato con i colori arcobaleno Si parte oggi pomeriggio alle 17 da piazza Umberto per raggiungere parco Perotti. Tre carri accompagneranno la sfilata
Bari pride 2019, ponte Adriatico e fontana di piazza Moro si tingono di arcobaleno Bari pride 2019, ponte Adriatico e fontana di piazza Moro si tingono di arcobaleno La parata è in programma sabato 29 giugno da piazza Umberto a parco Perotti. Le limitazioni al traffico
Bari pride 2019, da domani ponte Adriatico e fontana di piazza Moro si tingono di arcobaleno Bari pride 2019, da domani ponte Adriatico e fontana di piazza Moro si tingono di arcobaleno Tanti gli eventi in città a sostegno della manifestazione per i diritti Lgbtqi in programma sabato 29 giugno
Legge contro l'omofobia bloccata da due anni, il Bari pride rifiuta il patrocinio della Regione Legge contro l'omofobia bloccata da due anni, il Bari pride rifiuta il patrocinio della Regione Il coordinamento della manifestazione in programma il 29 giugno attacca: «Nessun sostegno alle nostre rivendicazioni è possibile se manca volontà di realizzarle»
Transessuale discriminata sul lavoro, dopo gli insulti scatta il risarcimento Transessuale discriminata sul lavoro, dopo gli insulti scatta il risarcimento La 22enne della provincia di Bari lavorava in nero come lavapiatti. Il proprietario della sala ricevimenti accetta la conciliazione
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.