silvio maselli
silvio maselli
Politica

Giunta comunale Bari, lascia Maselli. Entra nel vivo il toto-assessori

Dopo la conferma di Decaro filtrano nuove indiscrezioni sulla sua squadra per i prossimi cinque anni

Dalle indiscrezioni si passa alle prime certezze in merito alla nuova giunta comunale di Bari, che sarà guidata dal neo rieletto sindaco Antonio Decaro. Chi sicuramente non ci sarà è Silvio Maselli, assessore uscente alle Culture e al Turismo, che saluta ufficialmente l'amministrazione Decaro con una nota sul suo sito, dove sono elencate tutte le attività svolte nei cinque anni in cui ha gestito la delega. «Ho scelto di non continuare l'esperienza di amministratore pubblico locale, come pure in tantissimi – commuovendomi – hanno chiesto di fare a me e al sindaco Antonio Decaro – cui spetta il compito di nominare gli assessori – che ringrazio per l'amicizia, la stima, la lealtà che mi ha sempre dimostrato – contraccambiato – in questi cinque anni. Rimarrò sempre legato a questa nostra comune esperienza, certo di avere servito con onore i principi della nostra Costituzione e di aver orientato la mia e nostra azione ai programmi di coalizione e alle idee di una sinistra aperta e inclusiva, moderna e popolare», scrive Maselli.

Continua, però, sempre più incessante, il toto-assessori per definire le altre posizioni mancanti. Le indiscrezioni si rincorrono in merito alla composizione della nuova giunta: altra certezza è la permanenza di Giuseppe Galasso ai Lavori pubblici, delega a cui dovrebbe aggiungersi anche quella all'Urbanistica, dal momento che la uscente Carla Tedesco sembrerebbe intenzionata a seguire l'esempio di Maselli. Si va verso la conferma della delega allo Sviluppo economico anche per Carla Palone, assessore uscente e arrivata prima nella lista Decaro Sindaco.

Più frastagliato il quadro per le altre posizioni in giunta. Il posto lasciato vacante da Maselli dovrebbe passare a Francesca Bottalico (Bari Bene Comune), già assessore al Welfare, carica per cui sembra in pole-position Paola Romano, eletta nelle fila del Pd e nella prima giunta Decaro assessore alle Politiche giovanili. Un ruolo, quest'ultimo, che dovrebbe - secondo gli ultimi rumors - essere trasferito nelle mani di Vito Lacoppola (eletto con Decaro per Bari), che sarebbe una new entry in giunta ma che già aveva la delega alla Programmazione scolastica nell'ultimo Consiglio metropolitano.

Parziale riconferma per il Pd Pietro Petruzzelli, a cui dovrebbe restare solo la delega allo Sport e non più quella all'Ambiente che, stando a quanto filtra, potrebbe passare nelle mani di Michelangelo Cavone (sempre area Pd), il quale però sembrerebbe in lizza anche per la riconferma nel ruolo di presidente del Consiglio comunale.

Decaro, inoltre, sembra intenzionato a mantenere le "quote rosa" in giunta, confermando la sostanziale parità dei sessi che aveva contraddistinto la sua prima squadra assessorile. Con l'uscita di Carla Tedesco, quindi, pare molto probabile che un altro posto in giunta venga assegnato a una donna.
  • Antonio Decaro
  • Silvio Maselli
  • Giunta comunale
Altri contenuti a tema
Bari, il sindaco Decaro incontra Papa Francesco: "Emozione fortissima" Bari, il sindaco Decaro incontra Papa Francesco: "Emozione fortissima" Il primo cittadino del capoluogo pugliese ha donato al Pontefice una icona pellegrina raffigurante la Madonna del Campo
Il giardino di viale Kennedy intitolato a Monica Dal Maso, educatrice di Bari scomparsa prematuramente Il giardino di viale Kennedy intitolato a Monica Dal Maso, educatrice di Bari scomparsa prematuramente Il sindaco Decaro: "Monica ha lasciato un ricordo straordinario, testimoniato stamattina dalla grande partecipazione di associazioni e cittadini a questa cerimonia"
1 Bari piange Arturo Cucciolla, architetto che lottò per il parco del Castello Bari piange Arturo Cucciolla, architetto che lottò per il parco del Castello Il cordoglio del sindaco Antonio Decaro: «Grazie per tutto quello che la città potrà diventare facendo tesoro delle tue battaglie»
Ferragosto, a Bari occupato il 90% delle strutture turistiche. Decaro: "Si riaccende la speranza" Ferragosto, a Bari occupato il 90% delle strutture turistiche. Decaro: "Si riaccende la speranza" Tanti turisti, provenienti dalle altre regioni italiane o dall'estero, hanno scelto il capoluogo pugliese per trascorrere le vacanze
Bari, bimbo di tre anni travolto da un monopattino. La madre al sindaco: "Presidiare zone pedonali" Bari, bimbo di tre anni travolto da un monopattino. La madre al sindaco: "Presidiare zone pedonali" L'episodio è avvenuto nel giardino di via Caccuri, a Poggiofranco. Fortunatamente il piccolo non è rimasto ferito.
Trentennale sbarco della Vlora, Decaro scrive al console albanese: "Lavorare insieme per il futuro" Trentennale sbarco della Vlora, Decaro scrive al console albanese: "Lavorare insieme per il futuro" Gentiana Mburimi ha contributo alla realizzazione del ricco programma di iniziative organizzate tra Bari e Durazzo in occasione del trentennale dell'arrivo nel porto di Bari della Vlora,
Scuola, Decaro: "Se non aumenta la capacità dei mezzi di trasporto si rischia di tornare in Dad" Scuola, Decaro: "Se non aumenta la capacità dei mezzi di trasporto si rischia di tornare in Dad" Il sindaco di Bari e presidente Anci: "Scaglionare gli orari permetterebbe a tutti di entrare e uscire da scuola senza assembramenti"
Strage treni in Puglia, il ricordo di Decaro: «Tragedia che ha segnato per sempre questa terra» Strage treni in Puglia, il ricordo di Decaro: «Tragedia che ha segnato per sempre questa terra» Cerimonia in piazza Moro, alle 11.05 osservato un minuto di silenzio
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.