silvio maselli
silvio maselli
Politica

Giunta comunale Bari, lascia Maselli. Entra nel vivo il toto-assessori

Dopo la conferma di Decaro filtrano nuove indiscrezioni sulla sua squadra per i prossimi cinque anni

Dalle indiscrezioni si passa alle prime certezze in merito alla nuova giunta comunale di Bari, che sarà guidata dal neo rieletto sindaco Antonio Decaro. Chi sicuramente non ci sarà è Silvio Maselli, assessore uscente alle Culture e al Turismo, che saluta ufficialmente l'amministrazione Decaro con una nota sul suo sito, dove sono elencate tutte le attività svolte nei cinque anni in cui ha gestito la delega. «Ho scelto di non continuare l'esperienza di amministratore pubblico locale, come pure in tantissimi – commuovendomi – hanno chiesto di fare a me e al sindaco Antonio Decaro – cui spetta il compito di nominare gli assessori – che ringrazio per l'amicizia, la stima, la lealtà che mi ha sempre dimostrato – contraccambiato – in questi cinque anni. Rimarrò sempre legato a questa nostra comune esperienza, certo di avere servito con onore i principi della nostra Costituzione e di aver orientato la mia e nostra azione ai programmi di coalizione e alle idee di una sinistra aperta e inclusiva, moderna e popolare», scrive Maselli.

Continua, però, sempre più incessante, il toto-assessori per definire le altre posizioni mancanti. Le indiscrezioni si rincorrono in merito alla composizione della nuova giunta: altra certezza è la permanenza di Giuseppe Galasso ai Lavori pubblici, delega a cui dovrebbe aggiungersi anche quella all'Urbanistica, dal momento che la uscente Carla Tedesco sembrerebbe intenzionata a seguire l'esempio di Maselli. Si va verso la conferma della delega allo Sviluppo economico anche per Carla Palone, assessore uscente e arrivata prima nella lista Decaro Sindaco.

Più frastagliato il quadro per le altre posizioni in giunta. Il posto lasciato vacante da Maselli dovrebbe passare a Francesca Bottalico (Bari Bene Comune), già assessore al Welfare, carica per cui sembra in pole-position Paola Romano, eletta nelle fila del Pd e nella prima giunta Decaro assessore alle Politiche giovanili. Un ruolo, quest'ultimo, che dovrebbe - secondo gli ultimi rumors - essere trasferito nelle mani di Vito Lacoppola (eletto con Decaro per Bari), che sarebbe una new entry in giunta ma che già aveva la delega alla Programmazione scolastica nell'ultimo Consiglio metropolitano.

Parziale riconferma per il Pd Pietro Petruzzelli, a cui dovrebbe restare solo la delega allo Sport e non più quella all'Ambiente che, stando a quanto filtra, potrebbe passare nelle mani di Michelangelo Cavone (sempre area Pd), il quale però sembrerebbe in lizza anche per la riconferma nel ruolo di presidente del Consiglio comunale.

Decaro, inoltre, sembra intenzionato a mantenere le "quote rosa" in giunta, confermando la sostanziale parità dei sessi che aveva contraddistinto la sua prima squadra assessorile. Con l'uscita di Carla Tedesco, quindi, pare molto probabile che un altro posto in giunta venga assegnato a una donna.
  • Antonio Decaro
  • Silvio Maselli
  • Giunta comunale
Altri contenuti a tema
Bari vecchia, i cittadini attaccano Decaro sul restyling di piazza San Pietro. Il sindaco: «Chiedo scusa» Bari vecchia, i cittadini attaccano Decaro sul restyling di piazza San Pietro. Il sindaco: «Chiedo scusa» Il primo cittadino: «Ai residenti non deve interessare cosa c'è dietro un lavoro pubblico, il cantiere va portato a termine»
Accademia del Cinema di San Pio, dal Comune di Bari contributo di 30mila euro Accademia del Cinema di San Pio, dal Comune di Bari contributo di 30mila euro L'assessore Paola Romano: «Un'attività indispensabile per il quartiere e per la città»
Bari ricorda la difesa del porto, a 77 anni dal bombardamento nazista Bari ricorda la difesa del porto, a 77 anni dal bombardamento nazista Decaro: «Un evento drammatico per cui la nostra città ha pagato un enorme tributo di sangue»
Venerdì il Dpcm "natalizio": Italia zona gialla ma coprifuoco alle 22. Decaro: «Non sarà liberi tutti» Venerdì il Dpcm "natalizio": Italia zona gialla ma coprifuoco alle 22. Decaro: «Non sarà liberi tutti» Ristoranti verso la chiusura alle 18, palestre ancora con le saracinesche abbassate. Misure in vigore fino al 10 gennaio
Emergenza Covid, stop alle celebrazioni per San Nicola. Decaro: «Ennesimo colpo al cuore» Emergenza Covid, stop alle celebrazioni per San Nicola. Decaro: «Ennesimo colpo al cuore» Il sindaco con una ordinanza ha sospeso tutti gli eventi e emanato un’ordinanza che prevede il divieto di stazionamento nelle piazze e nelle strade adiacenti la Basilica
Bari ricorda Benedetto Petrone, a 43 anni dall'omicidio per mano fascista Bari ricorda Benedetto Petrone, a 43 anni dall'omicidio per mano fascista Una corona di fiori è stata deposta in piazza Libertà. Decaro: «Il 28 novembre data spartiacque della nostra storia cittadina»
Si accendono le luci natalizie a Bari vecchia, Decaro: «Torneremo a festeggiare» Si accendono le luci natalizie a Bari vecchia, Decaro: «Torneremo a festeggiare» L'iniziativa di Amgas nei luoghi simbolo del borgo antico. Il sindaco: «Che siano simboli di speranza»
Il Covid rimanda le mostre a Bari di Banksy e Obey, Decaro: «Recupereremo nel 2021» Il Covid rimanda le mostre a Bari di Banksy e Obey, Decaro: «Recupereremo nel 2021» Le esposizioni si sarebbero dovute tenere nel nuovo mercato del pesce in questi giorni. Al Margherita in programma National geographic
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.