istituto euclide bari
istituto euclide bari
Scuola e Lavoro

Inizia l'anno scolastico all'Euclide-Caracciolo di Bari, oggi l'accoglienza delle prime

Ingressi scaglionati e misurazione della temperatura. Si proseguirà con la didattica a distanza fino al 24 settembre

Ha preso i via ufficialmente questa mattina l'anno scolastico per l'istituto superiore Euclide-Caracciolo di Bari, una delle pochissime scuole pugliesi ad aver anticipato la prima campanella rispetto alla data regionale del 24 settembre.

Dalle 8:30, a distanza di mezz'ora gli uni dagli altri, hanno fatto il loro ingresso a scuola gli studenti delle prime classi: 181 ragazzi in totale divisi in nove classi, accolti nell'auditorium insieme ai genitori per conoscere i professori. Da domani tutti i 901 studenti delle 41 classi cominceranno le lezioni con la didattica a distanza fino al 24 quando, come nel resto della Puglia, la scuola aprirà in presenza.

Ai ragazzi e ai loro genitori è stata misurata la temperatura all'ingresso, prima dell'ingresso uno alla volta e della consegna dell'auto-dichiarazione pre-compilata nella quale si specifica di non essere in quarantena, di non avere sintomi Covid e di non essere entrati in contatto con soggetti positivi.

Dopo l'igienizzazione delle mani e aver indossato la mascherina chirurgica fornita dalla scuola, studenti e genitori sono entrati in auditorium, seguendo un percorso obbligato delimitato da stencil sul pavimento e accompagnato da segnaletica e materiale informativo sulle regole anti-Covid da rispettare.

«Ci abbiamo tenuto ad incontrare il primo giorno i ragazzi, in una sorta di cerimonia di inaugurazione dell'anno scolastico», le parole della dirigente scolastica Giovanna de Giglio riportate dall'agenzia Ansa. In attesa che arrivi il nuovo organico Covid, 5 docenti e un collaboratore scolastico, per le classi superiori a 21 studenti, i ragazzi resteranno a turno a casa seguendo le lezioni da remoto.
  • Scuola
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Bari, assembramenti per il beach volley abusivo a Pane e pomodoro. Scattano le multe Bari, assembramenti per il beach volley abusivo a Pane e pomodoro. Scattano le multe Elevati 5 verbali da 400 euro ai ragazzi scoperti in spiaggia. Gli altri si sono dileguati
Covid-19, in Puglia altri 108 positivi. Nel barese 40 casi Covid-19, in Puglia altri 108 positivi. Nel barese 40 casi Si registrano 3.717 tamponi e un decesso, nella provincia Bat
"Blitz" di Decaro nella zona della movida. Il sindaco ai ragazzi: «La mascherina non è da sfigati» "Blitz" di Decaro nella zona della movida. Il sindaco ai ragazzi: «La mascherina non è da sfigati» Il primo cittadino sul lungomare e nella zona umbertina: «Ci sono 500 casi in città, tutti hanno meno di 30 anni. Rispettate le regole»
Scuola, ecco cosa accade nel Barese dal 24 settembre tra partenze posticipate e cantieri quasi conclusi Scuola, ecco cosa accade nel Barese dal 24 settembre tra partenze posticipate e cantieri quasi conclusi A Bari confermata la data del 24 ma non è così in molti altri comuni come Polignano, Modugno, Adelfia, Bitonto, Cassano
Covid-19, positivo un dipendente del dipartimento Salute della Regione Puglia Covid-19, positivo un dipendente del dipartimento Salute della Regione Puglia Negativi i tamponi su tutti gli altri colleghi ritenuti contatti stretti del lavoratore contagiato
Covid-19, un decesso e 35 nuovi casi nel barese. Sono 84 in Puglia Covid-19, un decesso e 35 nuovi casi nel barese. Sono 84 in Puglia Effettuati 3.773 tamponi, un altro morto in provincia di Taranto
«Il focolaio Covid a Polignano è spento», a comunicarlo Asl Bari «Il focolaio Covid a Polignano è spento», a comunicarlo Asl Bari Nessun nuovo caso emerso dai tamponi effettuati oggi, fondamentale mantenere alta la guardia
Studente positivo al Covid? Lopalco spiega le procedure da adottare Studente positivo al Covid? Lopalco spiega le procedure da adottare L'epidemiologo della Regione Puglia illustra nel suo secondo video tutorial come ci si deve muovere davanti a casi di Coronavirus in classe
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.