Pistola sequestrata
Pistola sequestrata
Cronaca

In giro sul lungomare con una pistola pronta a fare fuoco

Arrestato a Santo Spirito un pregiudicato barese

Elezioni Regionali 2020
Ancora un'operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari contro la criminalità nelle zone più calde della città. Dopo la grande pressione esercitata, senza sosta, a Japigia e nel centro cittadino, l'attenzione degli investigatori si è spostata anche in un'altra area, Santo Spirito. Ieri mattina, sul Lungomare Cristoforo Colombo, nei pressi di un noto e frequentatissimo bar, una pattuglia del Nucleo Radiomobile non si è fatta sfuggire l'atteggiamento guardingo e sospetto di un giovane, tra l'altro volto noto alle Forze dell'Ordine. Il tempo di avvicinarsi e lui, C.S., 35enne barese, ha dapprima tentato la fuga, poi, raggiunto dai militari, li ha strattonati nel vano tentativo di non farsi controllare. La reazione dei Carabinieri è stata fulminea, fino ad immobilizzarlo. Da una immediata perquisizione, è così saltata fuori una pistola in metallo, sapientemente modificata e pronta a fare fuoco. Nel serbatoio ben quattro colpi, più uno in canna.

Da una prima analisi speditiva, è risultato trattarsi di una pistola semiautomatica alterata, calibro 8, perfettamente efficiente. Verranno svolti, da parte dei Carabinieri del RIS, collaborati dai colleghi della Sezione Investigazioni Scientifiche di Bari, approfonditi accertamenti balistici tesi a stabilire se l'arma sequestrata possa essere stata utilizzata in qualcuno dei gravi fatti di sangue recentemente verificatisi in città. Con l'operazione di ieri, i Carabinieri ritengono di aver tolto dalla strada un pericoloso elemento orbitante ai margini della criminalità barese e, soprattutto, un'altra arma pronta a sparare.

  • Carabinieri
  • Armi
Altri contenuti a tema
Acquaviva, scoperti con diverse dosi di cocaina. Fermata una coppia Acquaviva, scoperti con diverse dosi di cocaina. Fermata una coppia L'uomo è stato arrestato, mentre per la compagna è scattato il deferimento a piede libero
Casamassima, aggredirono i volontari dell'associazione carabinieri. Due arresti Casamassima, aggredirono i volontari dell'associazione carabinieri. Due arresti I fatti risalgono al 27 giugno. In manette finiscono un 32enne e un 38enne del luogo
Test Covid per i carabinieri, parte dalla Puglia l'iniziativa di prevenzione Test Covid per i carabinieri, parte dalla Puglia l'iniziativa di prevenzione Una campagna realizzata in collaborazione con Fondazione Ania. Screening all’undicesimo reggimento a Bari e alla scuola allievi di Taranto
Adelfia, laboratorio della droga in uno stabile abbandonato. Arrestato 32enne Adelfia, laboratorio della droga in uno stabile abbandonato. Arrestato 32enne L'uomo aveva stabilito il suo quartier generale all'interno di un edificio sulla provinciale per Ceglie del Campo
Gravina, si scontrano dopo una gara di velocità con le auto. Denunciati due ventenni Gravina, si scontrano dopo una gara di velocità con le auto. Denunciati due ventenni I carabinieri hanno approfondito la dinamica e hanno scoperto che non si trattava di un banale incidente. Patenti sospese
Bitetto, scoperto a rubare in casa di due anziani. Arrestato 37enne di Bari Bitetto, scoperto a rubare in casa di due anziani. Arrestato 37enne di Bari L'azione dell'uomo è stata notata da alcuni cittadini, che hanno avvertito i carabinieri. A fermarlo un militare fuori servizio
Estorsioni a imprenditore agricolo, cinque arresti a Bari e provincia Estorsioni a imprenditore agricolo, cinque arresti a Bari e provincia In manette finiscono tre baresi e due residenti a Polignano. Chiedevano il pizzo a un'azienda del brindisino
Estorsioni ai danni di imprenditori agricoli in provincia di Bari, arrestato 45enne Estorsioni ai danni di imprenditori agricoli in provincia di Bari, arrestato 45enne L'uomo, pluripregiudicato, avrebbe operato per anni un sistematico taglieggiamento alle vittime. Poche le denunce
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.