Bosch
Bosch
Scuola e Lavoro

I dipendenti Bosch Bari contro il Green Pass: «Azienda paghi i tamponi»

Domani mattina previsto un sit-in davanti allo stabilimento presente nella zona industriale

Da domani entra in vigora il Dpcm Draghi che obbliga i lavoratori ad essere in possesso del Green Pass, pena la sospensione dal lavoro e il mancato pagamento dello stipendio.

Solo pochi giorni fa l'ex Ilva ha comunicato che a tutela dei propri dipendenti pagherà i tamponi per tutti coloro che ne avranno bisogno. E sulla stessa lunghezza d'onda si sono posti i dipendenti della Bosch di Bari, azienda presente alla zona industriale. Le rappresentanze sindacali di FIM, FIOM, UILM E UGLM, nei giorni scorsi, avevano richiesto all'azienda di andare incontro ai lavoratori non vaccinati, ma l'azienda ha rigettato le istanze presentate.

«Fermo restando che siamo fermamente convinti della utilità dei vaccini - scrivono i sindacati - per noi resta critica la questione Green pass obbligatorio sui luoghi di lavoro. La Bosch si arrocca dietro le direttive arroganti e discriminatorie di Confindustria».

La richiesta fatta prevedeva un sostegno ai lavoratori per affrontare le spese relative ai tamponi necessari per ottenere il Green pass da non vaccinati per poter continuare a lavorare. Una cifra che si aggira intorno ai 180 euro al mese per ogni dipendente interessato (non si hanno comunque la momento numeri dei dipendenti non vaccinati che dovrebbero usufruire della eventuale agevolazione).

Domani mattina, per protestare contro la decisione dell'azienda, a partire dalle 10 i lavoratori metteranno in scena una manifestazione davanti l'ingresso principale dello stabilimento. Perché: «Non si può pagare per lavorare».
  • Green Pass
Altri contenuti a tema
Green pass e mascherina, ecco cosa cambia a partire da oggi Green pass e mascherina, ecco cosa cambia a partire da oggi In molti locali niente più obbligo di presentazione della certificazione verde
Nuove regole per il Green Pass, ecco dove diventa obbligatorio da oggi Nuove regole per il Green Pass, ecco dove diventa obbligatorio da oggi Si amplia l'elenco delle attività in cui è richiesto il Green Pass, base o "rafforzato". Il vademecum
«Il tuo Green pass è sospeso». Invece è una truffa «Il tuo Green pass è sospeso». Invece è una truffa Il ministero della Salute avverte su questi tentativi di phishing
Da oggi Green Pass per estetisti e parrucchieri, ecco le nuove regole Da oggi Green Pass per estetisti e parrucchieri, ecco le nuove regole Servirà la certificazione base anche per i servizi alla persona
I baresi hanno imparato la lezione, solo 3 sorpresi senza green pass I baresi hanno imparato la lezione, solo 3 sorpresi senza green pass Nessuna attività tra le 57 sottoposte a verifiche è stata sanzionata, i controlli proseguono nei prossimi giorni
Coronavirus e controlli in provincia di Bari, multe per 74 attività Coronavirus e controlli in provincia di Bari, multe per 74 attività Sono 161 i cittadini trovati senza green pass quando serviva e 437 quelli sorpresi senza mascherina
Obbligo vaccinale per over 50 e nuove regole per la Dad, nuova stretta del Governo per fermare il Covid Obbligo vaccinale per over 50 e nuove regole per la Dad, nuova stretta del Governo per fermare il Covid Green Pass per per accedere ai servizi alla persona, a pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari, attività commerciali
Natale a Bari, forze dell'ordine in campo per evitare assembramenti: 15 sanzioni, controllati più di mille Green pass Natale a Bari, forze dell'ordine in campo per evitare assembramenti: 15 sanzioni, controllati più di mille Green pass I militari hanno controllato circa 4500 persone
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.