Bari Caserma Picca
Bari Caserma Picca
Eventi e cultura

Giornate FAI d'autunno, a Bari apre la Caserma Picca

Si svolgeranno il 16 e il 17 ottobre, ecco gli orari di apertura e come partecipare

Torna la grande festa delle Giornate FAI, la più importante manifestazione di piazza dedicata al nostro patrimonio artistico e culturale. Con energia, coraggio, voglia di fare, di migliorare e migliorarsi, di condividere e soprattutto con una passione travolgente per il nostro Paese, oltre 5.000 tra delegati e volontari FAI sono pronti a far innamorare tutti gli italiani dell'Italia.

L'opportunità, ogni anno nuova e diversa, per accostarsi a un patrimonio smisurato e policromo, raccontato per l'occasione con l'entusiasmo contagioso di tutti i giovani che sposano la missione culturale del FAI: diffondere e coltivare la consapevolezza che l'Italia custodisce tesori inestimabili, fondamento dell'orgoglio che ogni cittadino prova davanti all'eccezionale bellezza del Paese e solida base su cui costruire la prosperità del futuro.

Le Giornate FAI sono, dunque, un incontro sentimentale, un abbraccio collettivo tra i visitatori e l'ambiente che li circonda, prodigo di natura, arte e storia. In una parola: cultura.

BARI
Quei tempi di Bari nella casa dei soldati – Visita con ricordi alla Caserma Picca

Visite sabato 16 e domenica 17 ottobre, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30

L'edificio della Caserma "Domenico Picca", intitolata all'eroe della Prima Guerra Mondiale caduto sul Carso il 2 novembre 1916, è stato progettato nel 1871 dall'ingegnere Michele Lofoco nel preesistente giardino del Convento di Sant'Antonio, con lo scopo di alloggiare i reggimenti di Cavalleria e Fanteria del Regio Esercito italiano che erano stati assegnati alla città di Bari. La Caserma, sottoposta a vincolo di tutela ed eccezionalmente visitabile in occasione delle Giornate FAI d'Autunno, è un bell'esempio di architettura militare dell'Ottocento. Il complesso è costituito da due corpi di fabbrica con due piani fuori terra ai quali è stato aggiunto il prolungamento del terzo livello. Quattro cortili interni separano il corpo centrale e i dormitori e nel mezzo ci sono delle cisterne per la raccolta dell'acqua piovana. La facciata è caratterizzata da un portale monumentale, costituito da quattro colonne doriche a fusto liscio sormontate da un architrave ornato da triglifi e metope. Sebbene lo stile sia ascrivibile a un tardo neoclassicismo, l'edificio si inserisce nel solco dell'eclettismo architettonico che caratterizza la quasi totalità delle costruzioni realizzate nei quartieri centrali della città tra fine Ottocento e metà del Novecento.

L'elenco completo dei luoghi aperti e modalità di partecipazione all'evento su: www.fondoambiente.it.
  • Fai
Altri contenuti a tema
Giornate FAI di primavera, a Bari aprono le porte della ex Caserma Rossani Giornate FAI di primavera, a Bari aprono le porte della ex Caserma Rossani Appuntamento sabato 15 e domenica 16 maggio dalle 10 alle 20, posti limitati necessaria la prenotazione
Luoghi le cuore FAI, il ponte di Gravina in Puglia si piazza al settimo posto Luoghi le cuore FAI, il ponte di Gravina in Puglia si piazza al settimo posto Al 1° posto della classifica nazionale con 75.586 preferenze la Ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza
Luoghi del cuore Fai, le edicole votive di Bari vecchia finiscono al 215mo posto Luoghi del cuore Fai, le edicole votive di Bari vecchia finiscono al 215mo posto Soddisfazione per Gravina in Puglia: il ponte dell'acquedotto è quinto nella classifica provvisoria
Edicole votive di Bari vecchia, entro domani il voto per il Fai Edicole votive di Bari vecchia, entro domani il voto per il Fai Il circolo Acli Dalfino le ha candidate ai "Luoghi del cuore" 2020
Luoghi del cuore Fai, la Puglia è terza con il ponte dell'acquedotto di Gravina Luoghi del cuore Fai, la Puglia è terza con il ponte dell'acquedotto di Gravina I giardini dell’ospedale militare di Taranto in testa tra i "Luoghi storici della salute"
Luoghi del cuore Fai, in Puglia la classifica parziale premia il ponte dell'acquedotto di Gravina Luoghi del cuore Fai, in Puglia la classifica parziale premia il ponte dell'acquedotto di Gravina C'è tempo per votare fino al 15 dicembre 2020. La cittadina in provincia di Bari è seconda nella graduatoria nazionale
Giornate Fai, a Bari vecchia un tour delle edicole votive Giornate Fai, a Bari vecchia un tour delle edicole votive Durante il tour anche una tappa nel complesso monumentale di Santa Chiara, per ammirare l'opera dell'artista David Tremlett
Giornate Fai, domani e sabato visite guidate alle edicole votive di Bari vecchia Giornate Fai, domani e sabato visite guidate alle edicole votive di Bari vecchia Il numero degli ingressi sarà contingentato per le disposizioni sul contenimento del Covid-19
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.