rimozione lunimarie via nicolai
rimozione lunimarie via nicolai
Cronaca

Festa "mafiosa" al Libertà, rimosse le luminarie in via Nicolai

Ieri la denuncia di Decaro. Emiliano: «Bisogna togliergli tutti gli spazi». Ma i residenti protestano

Dopo la denuncia social del sindaco di Bari Antonio Decaro, la città passa alle contromisure. Ieri il primo cittadino puntava il dito contro quello che accade su un intero isolato di via Nicolai ogni 2 febbraio, dove pare si celebri una ricorrenza legata agli ambienti criminali del rione Libertà.

Questa mattina gli addetti di Bari multiservizi hanno rimosso le luminarie nel tratto di strada interessato da questa festa che lo stesso Decaro ha chiamato "mafiosa". Durante le operazioni la zona è stata presidiata dalle forze dell'ordine.

Sul tema si è espresso anche Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia: «Ha fatto bene Decaro, perché bisogna togliergli tutti gli spazi - ha commentato il governatore. Anche una festa, se ha carattere criminale e per altro con spari non autorizzati, non è tollerabile. Se qualcuno vuole festeggiare qualcosa che lo faccia in silenzio, a casa sua».

Intanto sui social si scatenano i residenti di via Nicolai, che sostengono la legittimità della festa. Secondo molti abitanti del Libertà, si tratterebbe di un rito per celebrare la ricorrenza religiosa della Candelora, e che anche le manifestazioni esteriori e non autorizzare (accensione di luminarie ed esplosione di artifici pirotecnici nel pieno centro abitato) altro non siano se non giuste maniere per onorare la festività di precetto.
  • Antonio Decaro
  • Michele Emiliano
  • Quartiere Libertà
Altri contenuti a tema
Coronavirus, l'Albania manda trenta medici e infermieri in Italia Coronavirus, l'Albania manda trenta medici e infermieri in Italia Lo conferma con un annuncio social il premier Edi Rama. Emiliano: «Gesto concreto e simbolico»
Coronavirus, Decaro: «A Bari 114 contagi e 301 persone in quarantena» Coronavirus, Decaro: «A Bari 114 contagi e 301 persone in quarantena» Il sindaco: «Sul lungomare una contravvenzione da 3mila euro. Sull'autocertficazione aveva scritto "faccio le pelose"»
Coronavirus, in Puglia arrivano 180mila mascherine ma zero ventilatori polmonari Coronavirus, in Puglia arrivano 180mila mascherine ma zero ventilatori polmonari Emiliano: «Numeri insufficienti, anche oggi non è stato soddisfatto dagli invii della protezione civile»
Coronavirus, salgono a 469 i casi in provincia di Bari. Due i nuovi decessi in Puglia Coronavirus, salgono a 469 i casi in provincia di Bari. Due i nuovi decessi in Puglia Sono 25 i contagi registrati oggi nell'area metropolitana, per un totale di 1.458 positività al Covid-19 in tutta la regione
Coronavirus, l'idea di Medici con il camper e Comune di Bari: una task force per chi è in isolamento Coronavirus, l'idea di Medici con il camper e Comune di Bari: una task force per chi è in isolamento Si cerca personale socio-sanitario per dare il via a un servizio che garantisca counseling telefonico a chi si trova in difficoltà
Coronavirus, Decaro: «A Bari 173 persone in quarantena» Coronavirus, Decaro: «A Bari 173 persone in quarantena» Il primo cittadino: «Un operatore Amiu ha contratto il Covid-19, è in ospedale»
Coronavirus, oggi in Puglia arrivati 40mila mascherine e 11 ventilatori polmonari» Coronavirus, oggi in Puglia arrivati 40mila mascherine e 11 ventilatori polmonari» Il governatore: «Il necessario per andare avanti un giorno. Dal Governo promessa di rifornimenti quotidiani»
Coronavirus, Decaro ai sindaci d'Italia: «Minuto di silenzio per le vittime il 31 marzo» Coronavirus, Decaro ai sindaci d'Italia: «Minuto di silenzio per le vittime il 31 marzo» Il primo cittadino di Bari e presidente Anci invita i colleghi a mostrare vicinanza anche agli operatori sanitari
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.