Sedute ETR. <span>Foto Edoardo Rizzo</span>
Sedute ETR. Foto Edoardo Rizzo
Territorio

Display a led, portabici e videosorveglianza, sulla Bari-Putignano arriva il treno elettrico

Sarà operativo da settembre, Giannini: Si investe in sicurezza, in sostenibilità ambientale e in un servizio più efficiente per i pendolari

In arrivo il primo treno a trazione elettrica di Ferrovie del Sud Est sui binari completamente rinnovati della linea Bari - Putignano (Via Casamassima). Da metà settembre, con l'inizio dell'orario invernale, sarà possibile salire a bordo. Da metà giugno verranno avviate le prime corse, in preparazione al servizio commerciale.

Lungo 59 metri e composto di 3 moduli, il nuovo treno ETR è in grado di viaggiare a una velocità massima di 120 km orari. Progettato secondo i moderni standard di sicurezza, comfort e accessibilità, conta 175 posti a sedere, comprese due postazioni per viaggiatori a ridotta mobilità, 4 spazi portabici, 1 toilette e scaffali per bagagli di grandi dimensioni. Tra i servizi a bordo: display luminosi interni per le informazioni a led, pedane mobili per l'accesso di persone a ridotta mobilità, impianto di videosorveglianza, impianto di climatizzazione e di sonorizzazione.

Questo risultato è possibile grazie al rinnovo radicale di 48 km di linea (binari, massicciata e traversine) e al ripristino dell'elettrificazione. I cantieri sono durati un anno. In funzione 24 ore su 24, sette giorni su sette - hanno impegnato 75 tecnici tra personale FSE e impresa appaltatrice e 25 mezzi d'opera. Entro il prossimo anno la tratta Bari -Putignano (Via Casamassima) sarà anche attrezzata con il Sistema di Controllo Marcia Treno (SCMT) e saranno completamente automatizzati 17 passaggi a livello. L'upgrade tecnologico consentirà di superare il limite di velocità di 50 km/h riducendo del 40% gli attuali tempi di viaggio.

Investimento complessivo per il rinnovo della flotta 70 milioni di euro.

«I lavori fatti sulla linea Bari - Putignano rappresentano l'emblema delle nuove modalità di gestione del trasporto pubblico locale, che vogliamo affermare in Puglia – ha dichiarato l'assessore Giannini -. Si investe in sicurezza, in sostenibilità ambientale e in un servizio più efficiente per i pendolari, che hanno il diritto di viaggiare su treni moderni, sicuri, confortevoli, accessibili e più veloci. Il nuovo treno elettrico ETR è dotato di spazi portabici, di ogni comfort per le persone a ridotta mobilità, oltre che di un impianto di videosorveglianza per la sicurezza dei passeggeri e impianto di climatizzazione e di sonorizzazione. Inoltre potrà viaggiare a una velocità massima di 120 km, così quando sarà completato il potenziamento tecnologico della linea e si potrà superare il limite di velocità di 50 km/h, gli attuali tempi di viaggio verranno ridotti del 40%»
Treno interniTreno esterniPortabagagli
  • Ferrovie del Sud Est
  • ferrovie sud est
Altri contenuti a tema
Ferrovie Sud Est, sciopero di 4 ore venerdì 17 maggio Ferrovie Sud Est, sciopero di 4 ore venerdì 17 maggio A proclamare l'agitazione dalle 16 alle 20 una sigla sindacale autonoma
Ferrovie Sud Est, il 3 maggio sciopero di 4 ore Ferrovie Sud Est, il 3 maggio sciopero di 4 ore Agitazione proclamata dalle sigle confederali. Astensione dal lavoro dalle 8 alle 12
Furti di rame sulla linea ferroviaria Bari-Putignano. Sospesi treni di Fse Furti di rame sulla linea ferroviaria Bari-Putignano. Sospesi treni di Fse Circolazione bloccata fin dalla prima mattina. Bus sostitutivi per i passeggeri
Ferrovie Sud-Est, nuova linea Bari-Putignano. A giugno il via dei lavori Ferrovie Sud-Est, nuova linea Bari-Putignano. A giugno il via dei lavori Chiuso il tratto per 18 mesi. Tra gli interventi il raddoppio della linea tra Mungivacca e Noicattaro e l'interramento dei binari tra Triggiano e Capurso
Adelfia, finalmente aperto il cavalcaferrovia di FSE fra i rioni Montrone e Canneto Adelfia, finalmente aperto il cavalcaferrovia di FSE fra i rioni Montrone e Canneto Dopo più di un anno dalla sua realizzazione diventa accessibile l'opera che sovrasta la linea di FSE e che s'inserisce nella riqualificazione dell'alveo torrentizio
Ferrovie Sud-Est, a Bari sciopero di 24 ore per l'8 marzo Ferrovie Sud-Est, a Bari sciopero di 24 ore per l'8 marzo L'astensione dal lavoro è stata dichiarata da alcune sigle sindacali autonome
Fse a Triggiano e Capurso, a giugno al via il cantiere per l'interramento Fse a Triggiano e Capurso, a giugno al via il cantiere per l'interramento Il progetto del valore di 112 milioni di euro darà lavoro a 300 persone e mira a trasformare l'anello barese in una metropolitana di superficie
Bari, la bretella della tangenziale pronta entro la primavera Bari, la bretella della tangenziale pronta entro la primavera La struttura provvisoria necessaria per la prosecuzione dei lavori del nodo ferroviario a sud che ricucirà Japigia e Madonella
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.