Polizia Locale
Polizia Locale
Cronaca

Danneggia altre auto e scappa, denunciata 40enne al volante ubriaca

La turista ora rischia anche l'arresto e una multa fino a 6 mila euro, la polizia locale itervenuta prima che succedesse il peggio


Una turista straniera 40enne è stata denunciata a Bari per guida in stato di ebbrezza.

La donna, nel pomeriggio di oggi è stata fermata da una pattuglia della Polizia Locale intervenuta allo scalo alaggio del Molo San Nicola dove la stessa, alla guida di una Ford Fiesta presa a noleggio, dopo aver danneggiato diverse auto in sosta, tentava la fuga non avendo alcuna intenzione di arrestare la propria marcia.

Dopo il fermo e gli accertamenti preliminari veniva riscontrato uno stato di ebbrezza con un tasso alcolemico di quasi quattro volte superiore a quello massimo consentito dalla legge. La donna è stata denunciata all'autorità giudiziaria e sarà sottoposta ad un procedimento penale. La legge prevede in questi casi l'arresto da 6 mesi ad 1 anno e l'ammenda da 1500 euro a 6 mila euro con la sospensione della patente da 1 a 2 anni. Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata. Se il conducente in stato di ebbrezza provoca un incidente stradale invece la patente è sempre revocata. Quando il conducente non è residente in Italia ed è titolare di patente rilasciata da uno stato estero il Prefetto, dopo la Sentenza del Giudice penale, dispone l'inibizione alla guida sul territorio nazionale per un periodo fino a 3 anni.

«Ancora una volta, grazie alla tempestività ed alla preparazione dei nostri agenti - dichiara il comandante Palumbo - siamo riusciti probabilmente a salvare delle vite umane. Non voglio nemmeno pensare, in mancanza del nostro intervento, alle conseguenze di un eventuale investimento di pedoni che frequentano quella zona nelle ore pomeridiane dei giorni festivi. Un plauso alle donne e agli uomini della polizia Lllocale che, anche oggi, non hanno lesinato impegno e dedizione»
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Monopoli, scoperto con accessori di tabaccheria illegali. Denunciato sedicente professore Monopoli, scoperto con accessori di tabaccheria illegali. Denunciato sedicente professore L'uomo trasportava in macchina merce per un valore di oltre 4mila euro. L'intervento della polizia locale dopo un incidente
Bari, assembramenti per il beach volley abusivo a Pane e pomodoro. Scattano le multe Bari, assembramenti per il beach volley abusivo a Pane e pomodoro. Scattano le multe Elevati 5 verbali da 400 euro ai ragazzi scoperti in spiaggia. Gli altri si sono dileguati
Bari, giocano a carte in un circolo senza mascherine. Scatta la multa Bari, giocano a carte in un circolo senza mascherine. Scatta la multa Controlli anche in zona Umbertina, diversi i verbali elevati dalla polizia locale
Scontro fra bus e auto a Palese, un ferito trasportato in ospedale Scontro fra bus e auto a Palese, un ferito trasportato in ospedale L'incidente è avvenuto nei pressi dello svincolo per la statale 16 in zona Macchie
Stretta della polizia locale contro i parcheggiatori abusivi, elevati due verbali Stretta della polizia locale contro i parcheggiatori abusivi, elevati due verbali Gli agenti sono intervenuti ieri sera con gli ordini di allontanamento in piazza Moro e corso Cavour
Niente mascherine e mancato distanziamento in pizzerie e parrucchieri, scattano le multe Niente mascherine e mancato distanziamento in pizzerie e parrucchieri, scattano le multe Operazione della polizia locale, che ha elevato verbali per centinaia di euro durante i controlli anti-Covid
Controlli a tappeto della polizia locale a Bari, oltre 200 multe Controlli a tappeto della polizia locale a Bari, oltre 200 multe Le infrazioni vanno dalla guida senza cinture di sicurezza alle soste irregolari su marciapiedi e attraversamenti pedonali
Svuota la cantina e deposita i rifiuti in corso Mazzini, Petruzzelli: «Sarà multato» Svuota la cantina e deposita i rifiuti in corso Mazzini, Petruzzelli: «Sarà multato» L'assessore: «La polizia locale è al lavoro per risalire al proprietario dell'immobile. Non ci sono parole»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.