piazza san pietro bari vecchia decaro
piazza san pietro bari vecchia decaro
Vita di città

Bari vecchia, i cittadini attaccano Decaro sul restyling di piazza San Pietro. Il sindaco: «Chiedo scusa»

Il primo cittadino: «Ai residenti non deve interessare cosa c'è dietro un lavoro pubblico, il cantiere va portato a termine»

I cittadini di Bari vecchia attaccano il sindaco Antonio Decaro per i ritardi nel completamento degli interventi di riqualificazione in piazza San Pietro. Negli scorsi giorni, sulle recinzioni di cantiere, è apparso un cartello «Con cui alcuni residenti mi prendono in giro, avrei potuto farlo rimuovere, quando è apparso molti giorni fa sulla recinzione del cantiere, ma non mi sembrava giusto. Perché ai cittadini non interessa e non deve interessare cosa c'è dietro un lavoro pubblico. Per loro, legittimamente, un cantiere che apre deve terminare», ha scritto il primo cittadino su Facebook.

Decaro prosegue con il "mea culpa": «Chiedo scusa. L'impresa ci assicura che mercoledì prossimo tornerà con i suoi operai su quella piazza nella città vecchia per riprendere i lavori. Fino a quel giorno quel cartello resterà li. Sarà un modo per chiedere scusa alle persone che abitano nella piazza».

Il sindaco ammette l'errore: «In un mondo in cui la colpa è sempre di qualcun altro e, soprattutto in politica, ci siamo abituati al gioco dello scaricabarile e del cerino che resta in mano ad altri, non e facile per un sindaco chiedere scusa. Io sento ancora la necessità di farlo quando sbaglio. E nel caso di piazza San Pietro abbiamo sbagliato. Certo, la soprintendenza ci ha messo mesi per fornire le autorizzazioni necessarie alla ripresa dei lavori, così come gli uffici comunali hanno impiegato mesi per rispondere alle prescrizioni. Autorizzazioni e documenti che si sono persi tra carte e protocolli gestiti con difficoltà nel periodo dello smartworking. Ma questo giustamente ai cittadini non interessa, perché io sono il sindaco e la responsabilità di quello che accade in città è comunque mia».
  • Antonio Decaro
  • Bari vecchia
Altri contenuti a tema
Decaro annuncia il restyling del lungomare di Santo Spirito: «Lavori entro l'anno» Decaro annuncia il restyling del lungomare di Santo Spirito: «Lavori entro l'anno» Non mancano però le polemiche sull'attuale situazione del traffico e dei parcheggi
Ex Socrate a Bari, dopo l'incendio il sit-in e l'incontro con Decaro Ex Socrate a Bari, dopo l'incendio il sit-in e l'incontro con Decaro Dal Comune parlano di: «Massima disponibilità ai soggetti presenti all’incontro e alle associazioni coinvolte per riattivare un tavolo di co–progettazione»
Covid, domani a Bari parte la campagna vaccinale. Decaro: «Spero lo facciano tutti» Covid, domani a Bari parte la campagna vaccinale. Decaro: «Spero lo facciano tutti» In mattinata sono previste al Policlinico le prime 505 dosi che saranno distribuite in Puglia. Il sindaco: «La nostra città avrà una luce speciale»
Via le panchine dal lungomare di Bari? C'è chi si arrangia con la sedia portata da casa Via le panchine dal lungomare di Bari? C'è chi si arrangia con la sedia portata da casa Decaro la prende con ironia: «I baresi sono unici anche quando devono mandarti a quel paese»
Luoghi del cuore Fai, le edicole votive di Bari vecchia finiscono al 215mo posto Luoghi del cuore Fai, le edicole votive di Bari vecchia finiscono al 215mo posto Soddisfazione per Gravina in Puglia: il ponte dell'acquedotto è quinto nella classifica provvisoria
Assembramenti di giovani fuori dai locali, nuovo blitz di Decaro nel centro di Bari Assembramenti di giovani fuori dai locali, nuovo blitz di Decaro nel centro di Bari Il sindaco mostra le scene dall'Umbertino: «Abbiamo fatto tutto quello che potevamo, ora sta alla coscienza dei cittadini»
Monopattini sharing, da domani altri 500 mezzi elettrici in servizio a Bari Monopattini sharing, da domani altri 500 mezzi elettrici in servizio a Bari L'azienda appaltatrice Wind Mobility si aggiunge alla flotta già partita questa estate in città
Ceglie del Campo, completata la nuova piazza Diaz Ceglie del Campo, completata la nuova piazza Diaz Decaro: «Una grande città ha bisogno soprattutto di piccoli interventi diffusi»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.