Vaccino
Vaccino
Cronaca

Bari, l'ordine sospende il primo medico non vaccinato contro il Covid

I dipendenti dalla ASL non vaccinati sembrano essere un numero inferiore alla decina, non si hanno dati sui liberi professionisti

L'ordine dei medici di Bari ha sospeso il primo medico non vaccinato contro il Sars-Cov2. A comunicarlo con una nota è lo stesso ordine, dopo il Consiglio tenutosi nella giornata di ieri, in quanto: «L'articolo 1 del Decreto stabilisce che la vaccinazione contro il SAR-COV2 è requisito essenziale per l'esercizio della professione, tutti i medici non vaccinati vengono sospesi temporaneamente dall'esercizio della professione, fino all'assolvimento dell'obbligo vaccinale o comunque non oltre il 31 dicembre 2021».

A distanza di 6 mesi dall'entrata in vigore della legge, i medici dipendenti dalla ASL Bari non vaccinati sembrano essere un numero inferiore alla decina. Mancano invece da parte di Regioni e ASL informazioni rispetto ai medici liberi professionisti e dipendenti da altre amministrazioni. Qualche giorno fa il Ministero della Salute ha scritto alla Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei medici) chiedendo di interessare gli ordini provinciali, al fine di verificare se sussistano nei confronti dei medici dipendenti del Ministero provvedimenti di sospensione obbligatoria per il mancato adempimento dell'obbligo vaccinale, in modo di potersi conformare a tali provvedimenti in qualità di datore di lavoro.

«È paradossale che il Ministero della Salute non sia messo nelle condizioni di sapere se i medici che sono propri dipendenti abbiano assolto o meno un obbligo di legge e quindi possano continuare ad esercitare legittimamente la professione. A distanza di mesi dall'entrata in vigore della legge, Regioni e ASL devono accelerare il processo di verifica e comunicazione dei dati», commenta Filippo Anelli, Presidente Fnomceo e Omceo Bari.
  • ordine dei medici
Altri contenuti a tema
Soldi per cure a paziente, l'ordine dei medici di Bari sospende Rizzi Soldi per cure a paziente, l'ordine dei medici di Bari sospende Rizzi Omceo ha avviato la fase di raccolta di ulteriori documenti per una valutazione dell’operato del medico
Troppo pochi vaccini in Puglia, i medici di base: «La nostra partecipazione finisce qui» Troppo pochi vaccini in Puglia, i medici di base: «La nostra partecipazione finisce qui» La denuncia delle sigle sindacali FP CGIL medici – SIMeT -SMl – SNAMI – UGS medici
Fnomceo, Filippo Anelli confermato presidente per i prossimi 4 anni Fnomceo, Filippo Anelli confermato presidente per i prossimi 4 anni Il nuovo Comitato Centrale lo ha infatti appena rieletto all’unanimità
Covid, Omceo Bari: «Accesso prioritario al vaccino per tutti i medici» Covid, Omceo Bari: «Accesso prioritario al vaccino per tutti i medici» L'Ordine incontra Lopalco: «Le dosi non siano riservate solo al personale dipendente e convenzionato»
Covid, Anelli (Ordine medici di Bari): «Sanità regionale è in guerra. Aumenteranno decessi» Covid, Anelli (Ordine medici di Bari): «Sanità regionale è in guerra. Aumenteranno decessi» Ieri l'audizione in commissione consiliare: «Zona rossa mette le comunità in crisi, ma serve intervento drastico»
Covid, Anelli (Ordine medici): «Misure adottate in Puglia insufficienti a evitare collasso» Covid, Anelli (Ordine medici): «Misure adottate in Puglia insufficienti a evitare collasso» Il presidente di Omceo Bari: «Il lockdown "soft" della zona arancione avrà effetto tra 20 giorni, quando rischia di essere troppo tardi»
Covid, Anelli (Ordine medici): «In Puglia tracciamento in tilt, intervenire subito per evitare lockdown» Covid, Anelli (Ordine medici): «In Puglia tracciamento in tilt, intervenire subito per evitare lockdown» L'allarme: «Dipartimenti e Usca hanno migliaia di segnalazioni non processata. C'è di nuovo un problema di Dpi»
Assistenza telefonica ai cittadini in isolamento, c'è l'accordo Comune di Bari-Ordine dei Medici Assistenza telefonica ai cittadini in isolamento, c'è l'accordo Comune di Bari-Ordine dei Medici Il servizio sarà attivo da domani. Bottalico: «Allarghiamo la rete “professionale” della solidarietà»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.