tampone coronavirus x
tampone coronavirus x
Attualità

Bari, i medici accusano: «Impossibile prenotare tamponi per i pazienti»

Immediata la risposta di Asl che sottolinea: «Il Dipartimento già intervenuto per potenziare la capacità di erogare test molecolari»

Fimmg (Federazione Italiana Medici di Famiglia) Bari ha inviato ieri una lettera al presidente Emiliano e all'assessore Lopalco, per denunciare per l'ennesima volta: «La impossibilità, per i Medici di Medicina Generale, di ottenere la prenotazione del tampone per i propri pazienti, in esito alla richiesta inviata dallo stesso medico di medicina generale, in quanto il sistema regionale non prevede la possibilità di prenotare direttamente il tampone, ma consente la sola richiesta lasciando al Dipartimento la gestione delle agende».

«Nonostante le sollecitazioni a modificare il sistema - prosegue la lettera - mettendo a disposizione dei MMG la gestione delle agende, il sistema al momento, nella stragrande maggioranza dei casi, restituisce una risposta che evidenzia l'indisponibilità di slot per effettuare il test. Ma la cosa più grave è che di fronte a tale indisponibilità, il Dipartimento non provvede a individuare una data per il tampone (e quindi per la diagnosi della malattia), nonostante la gestione delle agende sia rimasta di sua esclusiva competenza. Tale situazione incide ovviamente in maniera molto negativa sull'assistenza, sul tracciamento e sul contenimento della pandemia e rischia di incrinare il rapporto di fiducia tra medico e paziente. Ciò detto, ove la situazione dovesse perpetuarsi e quindi la diagnosi non dovesse essere possibile nei termini necessari all'accesso tempestivo alle cure (come nel caso della terapia con anticorpi monoclonali), il cittadino vede degradato il livello di assistenza cui ha diritto e le possibilità di cura e guarigione senza che alcuna responsabilità possa essere addebitata ai MMG, che anzi hanno segnalato da tempo il problema».

Immediata la risposta di Asl bari che sottolinea che: «Il Dipartimento di prevenzione in accordo con la Protezione civile è già intervenuto per potenziare la capacità di erogare tamponi molecolari in tutte le attuali sedi presenti sul territorio, dedicati esclusivamente ai medici di Medicina generale. Da lunedì 12 aprile si passerà da 6mila a 15mila disponibilità di tamponi, grazie ad una estensione degli orari delle postazioni attualmente attive solo la mattina che saranno operative anche di pomeriggio e con un rafforzamento del personale nelle postazioni che già sono attive tutto il giorno».
  • Asl Bari
  • Fimmg
Altri contenuti a tema
Provincia di Bari, 16 comuni a "contagi zero". Si va verso la zona bianca Provincia di Bari, 16 comuni a "contagi zero". Si va verso la zona bianca Il tasso di incremento su 100 mila abitanti si attesta a quota 14,3. In città solo 31 nuovi casi nell'ultima settimana di riferimento
Bari, in 516 al concorso per 60 Tecnici della Prevenzione della Asl Bari, in 516 al concorso per 60 Tecnici della Prevenzione della Asl Il totale degli ammessi era pari a 984, diverse candidate hanno potuto anche utilizzare la nursery allestita all'interno per allattare
"Pomeriggi con Janssen", gli over 40 potranno ricevere il vaccino nei centri della Asl Bari "Pomeriggi con Janssen", gli over 40 potranno ricevere il vaccino nei centri della Asl Bari È possibile accedere agli hub solo con prenotazione tramite le farmacie convenzionate con il sistema Farmacup
Bari, ecco come anticipare la seconda dose Astrazeneca: appuntamenti 8 e 10 giugno Bari, ecco come anticipare la seconda dose Astrazeneca: appuntamenti 8 e 10 giugno Le sedute vaccinali riguardano i cittadini che hanno effettuato la prima dose fra il 4 e il 13 aprile
In troppi per l'open day over 40 in Fiera. La testimonianza: «Tanti sono stati rimandati a casa» In troppi per l'open day over 40 in Fiera. La testimonianza: «Tanti sono stati rimandati a casa» Dalla Asl comunicano che in mattinata sono state somministrate quasi 5 mila dosi, e che saranno organizzate altre giornate simili
Bari, la Asl potenzia la riabilitazione dei pazienti Covid e post Covid Bari, la Asl potenzia la riabilitazione dei pazienti Covid e post Covid Dall'1 giugno parte Covid@casa, in collaborazione con AreSS. 28 i professionisti impegnati
Bari, Vincenzo Caiaffa eletto presidente nazionale degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri Bari, Vincenzo Caiaffa eletto presidente nazionale degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri È direttore dell'unità operativa complessa di Ortopedia e Traumatologia del “Di Venere” e del Dipartimento Ortopedico della ASL
Pazienti Covid a casa, Asl Bari attiva le visite in remoto Pazienti Covid a casa, Asl Bari attiva le visite in remoto Il monitoraggio consiste nell’utilizzo di un apparecchio che viene fornito al paziente grazie al quale lui può interagire con il medico
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.