La Re David a Bari
La Re David a Bari
Scuola e Lavoro

Bari, alla scuola Re David di via Omodeo ennesimo guasto all'impianto idrico: bambini tutti a casa

L'avviso, come ieri, è arrivato via chat ai genitori che dopo appena un'ora e mezza di lezione sono stati costretti a tornare a prendere i figli

Non trova pace il plesso Iqbal della scuola Re David di Bari. Ieri mattina intorno alle 13 i genitori si sono visti recapitare dai rappresentati di classe un messaggio nel quale si diceva che per un guasto tecnico dell'impianto idrico si era bloccata l'erogazione dell'acqua potabile, ergo non era possibile assicurare le ottimali condizioni igieniche (niente wc e lavaggio mani così importante in epoca Covid). Il problema era ben visibile, l'acqua fuoriusciva copiosa dal locale tecnico in cui è inserito l'impianto idrico allagando parte del giardino. Genitori che si riversano a scuola per riprendere i bambini con la rassicurazione delle maestre sulla ripresa, già il giorno seguente, delle lezioni. Stamattina infatti i bambini sono andati regolarmente a scuola peccato che intorno alle 9.30 i genitori si sono visti recapitare l'ennesimo messaggio: "Per un persistente guasto all'impianto idrico i bambini devono essere prelevati dai genitori alle 10". Insomma il guasto non è stato ripristinato, la scuola rischia (come ieri) l'allagamento e i bambini e i genitori se ne ritornano a casa. Domani è prevista l'udienza del Tar per decidere se la delibera di Emiliano sulla chiusura delle scuole era legittima o meno. Sarà quindi forse l'ultimo giorno in presenza per piccoli dell'Iqbal?
  • scuola re david
Altri contenuti a tema
Bari, tutti a scuola con l'ombra dello sciopero di docenti e personale ATA Bari, tutti a scuola con l'ombra dello sciopero di docenti e personale ATA Proclamata l'astensione dal lavoro di tutti i dipendenti per le giornate del 7 e 8 gennaio
Bidoni nei pressi della Re David, la situazione è cambiata. In peggio Bidoni nei pressi della Re David, la situazione è cambiata. In peggio La zona si è arricchita di nuovi elementi d'arredo urbano. Un triciclo, un tavolo e diversi capi d'abbigliamento
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.