Corte dei Conti sulla Sanità pugliese
Corte dei Conti sulla Sanità pugliese
Eventi e cultura

A Bari il farmacologo Carlo Patrono per una Lectio magistralis sugli anticoagulanti

L'incontro, con diversi esperti del settore, si svolgerà nell'aula magna del Policlinico

Sarà a Bari per un convegno sui DOAC (Anticoagulanti Orali Diretti) il professor Carlo Patrono, farmacologo di fama mondiale che terrà una lettura magistrale durante l'evento formativo "Il paziente vascolare e la trombosi. Anticoaugulanti orali diretti (DOAC) dalla ricerca alla pratica clinica". L'evento, di approfondimento e confronto tra esperti di diverse specialità coinvolte nella diagnosi e gestione del paziente con malattia cardioembolica, si svolgerà nell'Aula Magna "G. De Benedictis" del Policlinico, a partire dalle ore 13.

Gli anticoagulanti orali diretti non vitamina K-dipendenti (DOAC) rappresentano una significativa evoluzione e progresso nella terapia dimostrando una maggiore efficacia, facilità d'uso nonché compliance da parte dei pazienti in confronto ai vecchi dicumarolici warfarinici. I DOAC vengono prescritti in un larghissimo numero di pazienti per due principali indicazioni: prevenire l' ictus cerebri nella fibrillazione atriale (FA) e curare la trombo embolia venosa e polmonare (TEV). Inoltre, recentemente sono state ampliate le indicazioni per alcuni dei DOAC, come nella patologia oncologica e solo per il Rivaroxaban nella coronaropatia e vasculopatia cronica (CAD e PAD). L'obiettivo principale del convegno è di fornire un aggiornamento, un approfondimento e il relativo confronto tra esperti di diverse specialità coinvolte nella diagnosi e gestione del paziente con malattia cardioembolica e patologie aterotrombotiche.

Il programma scientifico si aprirà con la lettura magistrale del prof. Carlo Patrono, dal titolo "Un farmaco del XIX secolo per prevenire l'aterotrombosi nel 2020. Conservare: perché? Combinare: con chi? Riposizionare: dove?". I lavori si svilupperanno in tre diverse sessioni: la prima " I DOAC nella prevenzione dell'ictus cerebri e sicurezza", la seconda affronterà il tema " DOAC nella CAD e PAD le nuove frontiere dell'anticoagulazione", la terza riguarderà " DOAC e TEV".

Il comitato scientifico del convegno è composto dagli specialisti di Bari: Carlo D'Agostino, Stefano Favale, Loreto Gesualdo, Piero Portincasa, Onofrio Resta, Carlo Sabbà e Angelo Vacca. Patrocinato dall'Azienda Ospedaliero-Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, l'evento rientra nel programma nazionale di Educazione Continua in Medicina e si rivolge a 150 medici chirurghi, farmacisti ospedalieri e territoriali, fisioterapisti, tecnici della fisiopatologia cardiocircolatoria e della perfusione cardiovascolare e infermieri. La partecipazione, gratuita, garantisce 3,5 crediti formativi.
  • Medicina e prevenzione
Altri contenuti a tema
Tumore alla colecisti, i ricercatori di Castellana scoprono come bloccare le cellule malate Tumore alla colecisti, i ricercatori di Castellana scoprono come bloccare le cellule malate Pubblicato uno studio relativo alla fase preclinica. Come prima firma compare una giovane precaria
Violenza sui medici in Puglia, Laricchia: «Videosorveglianza come deterrente» Violenza sui medici in Puglia, Laricchia: «Videosorveglianza come deterrente» Il Movimento 5 Stelle punta il dito contro le condizioni in cui sono costretti a lavorare specie nelle guardie mediche
Al Policlinico di Bari un nuovo trapianto di rene da donatore vivente. Il ventesimo nel 2019 Al Policlinico di Bari un nuovo trapianto di rene da donatore vivente. Il ventesimo nel 2019 Nell'ultimo caso è stata utilizzata una tecnologia robotica per effettuare l'intervento. La Puglia si conferma eccellenza italiana
Bari, visite dermatologiche gratuite con l"Open day della dermatite atopica" Bari, visite dermatologiche gratuite con l"Open day della dermatite atopica" Appuntamento domani al Policlinico, necessaria la prenotazione: «Occasione importante per chi soffre di questa patologia»
Tumori in Puglia, negli ultimi venti anni la guarigione supera il 58 percento Tumori in Puglia, negli ultimi venti anni la guarigione supera il 58 percento Moschetta AIRC: "Mangiare meglio riduce i rischi di ammalarsi. Oggi qui si vive mediamente sino ad 83 anni"
A Bari fa tappa "Nonno ascoltami", in piazza Ferrarese screening dell'udito A Bari fa tappa "Nonno ascoltami", in piazza Ferrarese screening dell'udito La campagna nazionale patrocinata da Ministero della Salute e Organizzazione mondiale della Sanità
Medicinali per lo stomaco ritirati anche in Puglia per rischio cancro Medicinali per lo stomaco ritirati anche in Puglia per rischio cancro L'Agenzia italiana del farmaco ha bloccato la vendita di 519 prodotti con antiacido per una molecola sospetta
Prevenzione oncologica, a Monopoli il Comune aiuta i bisognosi Prevenzione oncologica, a Monopoli il Comune aiuta i bisognosi Approvata la bozza di protocollo di intesa, ecco chi può sfruttarla e come
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.