Acquedotto Pugliese
Acquedotto Pugliese
Politica

Mancanza di acqua a Bari e provincia, M5S chiede la rimozione di De Sanctis

Antonella Laricchia e Rosa Barone sottolineano le mancanze del presidente nella gestione dell'emergenza

Prosegue a Bari ed in diversi comuni pugliesi la problematica relativa alla mancanza di acqua. La persistente situazione di siccità che interessa la nostra regione sta obbligando l'Acquedotto Pugliese a mantenere bassa la pressione dell'acqua con la conseguente mancanza del bene in diversi quartieri di Bari, e in altre città della provincia. In molti continuano a lamentarsi per il problema, tante famiglie si dicono costrette a non lavarsi, tanti nuclei con bimbi piccoli e anziani e non solo non autosufficcenti protestano non potendo usare l'acqua per le cose di tutti i giorni, cose che spesso si danno per scontate stanno diventando un lusso.

Per questo motivo il Movimento 5 stelle regionale, nelle figure delle consigliere Antonella Laricchia e Rosa Barone chiedono con una mozione di rimuovere Nicola De Sanctis, non solo per la situazione che si sta prolungando, ma principalmente per la gestione poco trasparente della problematica.

«Siamo sinceramente liete - dichiarano le consigliere M5S Antonella Laricchia e Rosa Barone - di constatare che anche altri consiglieri regionali della maggioranza si sono accorti della mancanza di acqua in tantissimi paesi pugliesi, e della mancanza di comunicazioni e trasparenza tra l'ente e gli utenti, i cittadini. Visto il fervente interessamento, preso dunque atto della pessima gestione attuale, ci auguriamo che venga convocata con la massima urgenza l'audizione di AQP e ANCI in commissione V da noi richiesta quasi un mese fa, e soprattutto che venga votata la nostra mozione che impegna il Presidente e la Giunta ad intraprendere - concludono - un'azione sociale di responsabilità nei confronti del Presidente e Direttore Generale di AQP, Nicola De Sanctis».
  • Movimento 5 Stelle
  • Acquedotto Pugliese
Altri contenuti a tema
Di Battista in piazza a Bari per Laricchia: «Cabina elettorale non è un vespasiano» Di Battista in piazza a Bari per Laricchia: «Cabina elettorale non è un vespasiano» Sul palco dell'ultimo evento elettorale pentastellato anche l'ex ministro Barbara Lezzi
Regionali Puglia, Di Maio ad Adelfia con Antonella Laricchia: «Cittadini votino con responsabilità» Regionali Puglia, Di Maio ad Adelfia con Antonella Laricchia: «Cittadini votino con responsabilità» Il ministro degli Esteri torna per sostenere la candidata del Movimento 5 stelle e il "Sì" al referendum: «Mille parlamentari è una cosa anacronistica»
Entra in funzione il nuovo depuratore di Bari ovest, un investimento da 35 milioni Entra in funzione il nuovo depuratore di Bari ovest, un investimento da 35 milioni L'impianto rafforza il servizio per il capoluogo pugliese e per i centri abitati dei comuni limitrofi
L'appello di Luigi Di Maio a Bari: «Diciamo no ai giochetti in Puglia» L'appello di Luigi Di Maio a Bari: «Diciamo no ai giochetti in Puglia» Il ministro in città per il sì al taglio dei parlamentari e supportare la candidata Antonella Laricchia
Addio a Philippe Daverio, fu a Bari per inaugurare il Piccinni Addio a Philippe Daverio, fu a Bari per inaugurare il Piccinni Il famoso storico dell'arte si è spento all'età di 71anni. Nel 2019 intervenne anche all'evento per i cento anni di Aqp
Regionali Puglia, Emiliano strizza l'occhio agli ex 5 Stelle Lattanzio e Nitti Regionali Puglia, Emiliano strizza l'occhio agli ex 5 Stelle Lattanzio e Nitti Il presidente uscente: «Lieto di condividere le loro proposte». Di Maio frena sull'alleanza: «Laricchia è risorsa importante per il Movimento»
Piano di riordino ospedaliero in Puglia, scoppia la polemica politica Piano di riordino ospedaliero in Puglia, scoppia la polemica politica Centrodestra e Movimento 5 stelle attaccano Emiliano, che ha presentato oggi la nuova organizzazione dei reparti
Riapertura scuole, dal governo arrivano 2,4 milioni per la Puglia Riapertura scuole, dal governo arrivano 2,4 milioni per la Puglia Alla Città metropolitana di Bari andranno 600mila euro, di cui 200mila al Comune. Fondi saranno impiegati per adeguamento strutturale
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.