rotatoria Viale Pasteur
rotatoria Viale Pasteur
Vita di città

Criticità del progetto "Strade Nuove", Picaro: "Trovare soluzioni efficaci"

Fondamentale "risolvere l’attuale insostenibile disagio arrecato ai cittadini baresi"

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Michele Picaro, ha presentato una interrogazione per chiedere all'amministrazione della Città di Bari: "di individuare in maniera urgente delle soluzioni efficaci per risolvere l'attuale insostenibile disagio arrecato ai cittadini baresi; fornire l'esatto cronoprogramma dei lavori con tempi e modalità di intervento per giungere alla fine di questi; valutare ipotesi di viabilità alternativa; creare aree di parcheggio per dipendenti del Policlinico in modo da evitare la sosta a ridosso o all'interno delle vie del cosiddetto "Quartierino" e prevedere l'allargamento delle carreggiate, soprattutto a ridosso dell'accesso da via Solarino verso viale Pasteur", si legge nel documento.

"Il progetto "Strade Nuove" avviato dal Comune di Bari nel 2021 è ad oggi completato solo in minima parte – spiega il consigliere regionale meloniano - Ad oggi via Cotugno, via Bellomo, viale Pasteur e via Sangiorgi, sono quotidianamente interessate da lavori con ruspe e maestranze all'opera, assediate dal consueto flusso abnorme di automezzi in entrata e in uscita dalla città. Il traffico appare ingestibile tra via Cotugno, via Bellomo e, adesso, anche in via Mazzitelli, via Escrivà e via Camillo Rosalba, principale punto di accesso, tra l'altro, per il Policlinico, e l'istituto di ricerca Giovanni Paolo II. Da febbraio 2022 – prosegue Picaro - sono entrati nel vivo i lavori su via Sangiorgi, arteria che collega i quartieri Picone e Libertà, che consentiranno, secondo l'amministrazione comunale nell'arco di sei mesi, di completare alcune opere essenziali per la viabilità per un costo di 760mila euro, compresa la realizzazione di una pista ciclabile dalla rotatoria ai piedi del ponte Adriatico fino all'incrocio con viale Pasteur (lato capannone Deodato), in corrispondenza dell'imbocco del sottovia Giuseppe Filippo. Sono state realizzate, al momento, una "mini-rotatoria" tra viale Pasteur, via Colletta e via Sangiorgi, una rotatoria tra viale Pasteur e il ponte Solarino ed un'altra nel crocevia tra via Mazzitelli, via Cotugno e via Bellomo, raggiungibili attraverso restringimenti che diventano dei veri e propri imbuti per le auto – evidenzia Picaro che aggiunge - Tutto questo sta causando un peggioramento della qualità della vita (traffico, rumore, inquinamento ambientale ed acustico e caos in aumento) e della sicurezza stradale e di circolazione: si pensi alle ambulanze imbottigliate nel traffico. Le stesse vie sono fondamentali accessi a due supermercati presenti in zona. Nelle ore pomeridiane e serali, tra le 18 e le 20, il traffico e gli incolonnamenti sono ingestibili. Anche nelle ore mattutine la situazione che si crea lungo la rotatoria alle spalle dell'Angiulli, dove confluisce il traffico da via Bellomo, via Mazzitelli e viale Pasteur e da Poggiofranco, tramite la bretella che scende dal ponte Solarino, è davvero preoccupante. L'amministrazione comunale ha assicurato che entro fine 2023 i cantieri giungeranno a conclusione. Rimangono dunque altri 9 mesi. Se le previsioni saranno confermate, sarà un lungo periodo da vivere in questa situazione di totale confusione", conclude Picaro.
  • Fal
  • michele picaro
Altri contenuti a tema
Corso Italia, al via i lavori per la recinzione del nuovo cantiere Fal Corso Italia, al via i lavori per la recinzione del nuovo cantiere Fal Tratto interessato va dalla chiesa del Redentore al varco d'ingresso del parcheggio di Rfi
Carcere di Bari, sopralluogo di Melchiorre e Picaro: «Carenza agenti. Mancano rapporti con Comune e Regione» Carcere di Bari, sopralluogo di Melchiorre e Picaro: «Carenza agenti. Mancano rapporti con Comune e Regione» Il senatore di Fratelli d'Italia: «Il clima tra i detenuti è sereno. Grande professionalità della dirigente e dei collaboratori»
Ferrovie appulo-lucane, dal 28 agosto a Bari i lavori per la recinzione in corso Italia Ferrovie appulo-lucane, dal 28 agosto a Bari i lavori per la recinzione in corso Italia L’installazione terminerà ad ottobre prossimo ed il costo dell’intervento è di 220mila euro
Dimissioni Persichella, Picaro: «Decaro e Maurodinoia facciano chiarezza su Amtab» Dimissioni Persichella, Picaro: «Decaro e Maurodinoia facciano chiarezza su Amtab» Il consigliere regionale di FdI attacca: «Dietro i motivi personali si nasconde ben altro»
Cantieri Fal a Bari, un sito per monitorarne l'andamento Cantieri Fal a Bari, un sito per monitorarne l'andamento Presentato questa mattina contestualmente all'apertura della bretella che collega il ponte Solarino con via Cotugno
Putignano, vandalizzata la sede di Fratelli d'Italia con svastiche e simboli osceni Putignano, vandalizzata la sede di Fratelli d'Italia con svastiche e simboli osceni Picaro: «Gesto stupido che rimandiamo al mittente. L'odio non fermi il dialogo e il rispetto»
Mercato via Amendola, lanciano un sasso contro una donna: ferita al petto Mercato via Amendola, lanciano un sasso contro una donna: ferita al petto La denuncia di Michele Picaro (FdI): «L'amministrazione avrebbe dovuto vigilare»
Santo Spirito, iniziati i lavori per la realizzazione della nuova fogna nera Santo Spirito, iniziati i lavori per la realizzazione della nuova fogna nera Picaro: «Finalmente dignità per cittadini residenti, operatori commerciali e avventori»
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.