Candidatura
Candidatura "Riprendiamoci il Futuro"
Politica

Campagna elettorale, a Bari scende in campo Luigi Cipriani

Presentato il programma elettorale del movimento "Riprendiamoci il Futuro"

La campagna elettorale a Bari sta entrando nel vivo e ieri mattina, nella propria sede nel quartiere Libertà, Luigi Cipriani ha ufficializzato la presenza del suo movimento politico dal nome emblematico, "Riprendiamoci il futuro". La lista concorrerà sia per il Comune, che per i 5 municipi cittadini. Inoltre, in mattinata è stata anche ufficializzata la candidatura a presidente del Municipio I di Michele Cipriani, eletto nel 2009 consigliere provinciale con 4300 voti.

Presentato anche il programma del movimento, che si basa su undici punti fondamentali. Prima di tutto si parla di dare maggiore attenzione alle problematiche relative alla sicurezza, inoltre si punta ad un potenziamento dei servizi sociali che includa intervento concreti nei confronti delle fasce deboli come ragazze madri e famiglie in difficoltà. Di conseguenza fondamentale per il movimento sarà prevedere dei bandi ERP (edilizia residenziale pubblica) oltre a pensare ad alloggi per persone separate, donne vedove e pensionati a basso reddito.

Nel programma presentato si parla, inoltre di concreta attenzione per le periferie , da sempre all'attenzione durante le campagne elettorali e puntualmente dimenticate; oltre che di attenzione alle problematiche occupazionali, promuovendo progetti, attraverso finanziamenti europei, di sviluppo nel settore del commercio, della valorizzazione dei nostri beni artistici e culturali e del turismo, soprattutto, in tema di ricezione dei turisti.

Inoltre si parla di organizzare un progetto efficace della raccolta differenziata con istallazione di contenitori "intelligenti" che prevedano la ricarica di una scheda magnetica per ogni cittadino che differenzia la propria spazzatura, e di realizzazione, attraverso progetti di project financing, di 2 porticcioli turistici a nord e a sud di Bari al fine di rilanciare il marketing territoriale della nostra città.
Punti conclusivi del programma sono l'attenzione alla pulizia, all'igiene e al decoro urbano, l'incremento del verde pubblico e le sorveglianza nei confronti della sanità pubblica, affinché sia più efficiente e adeguata alle esigenze della collettività.
  • elezioni
  • Comune di Bari
Altri contenuti a tema
Contributo alloggiativo, a Bari prorogata la scadenza Contributo alloggiativo, a Bari prorogata la scadenza La domanda può essere presentata fino al 12 gennaio, ecco le modalità
Comune di Bari, approvato il “Regolamento interno per l’adozione del lavoro agile" Comune di Bari, approvato il “Regolamento interno per l’adozione del lavoro agile" L'assessore Lacoppola: «Siamo intenzionati a sperimentare l’efficacia di questo strumento, monitorando questo percorso con le organizzazioni sindacali»
Richiesta buoni spesa, oltre 9mila domande arrivate al Comune di Bari Richiesta buoni spesa, oltre 9mila domande arrivate al Comune di Bari Dalla mezzanotte di ieri sospeso il form online sul sito istituzionale. Contrinuto da 568mila euro
Niente botti a Bari da Natale a Capodanno, pubblicata l'ordinanza Niente botti a Bari da Natale a Capodanno, pubblicata l'ordinanza Il provvedimento sarà valido dal 23 dicembre 2020 al 1 gennaio 2021
Trasformazione digitale della vita quotidiana, Comune di Bari aderisce a "Smarter Italy" Trasformazione digitale della vita quotidiana, Comune di Bari aderisce a "Smarter Italy" Di Sciascio: «Il bando permetterà di stimolare aziende e ricerca a trovare soluzioni sempre nuove»
Bari, chiusi giardini del Lungomare e via le panchine da corso Vittorio Emanuele nei giorni di festa Bari, chiusi giardini del Lungomare e via le panchine da corso Vittorio Emanuele nei giorni di festa Il comune si prepara al Natale con i divieti anti assembramento decisi con Prefettura e Questura
Bari, venerdì tombolata online del Comune Bari, venerdì tombolata online del Comune Per partecipare occorre fare richiesta entro il 16 dicembre
Scambio di buone prassi fra Bari e Bergamo, parte il progetto "Babele" Scambio di buone prassi fra Bari e Bergamo, parte il progetto "Babele" L'iniziativa punta a valorizzare l'innovazione giovanile. Il Comune pronto a "cedere" l'esperienza di Spazio13
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.