Suor Genoveffa
Suor Genoveffa
Cronaca

Bari, il quartiere San Paolo piange Suor Genoveffa

Figura carismatica si era dedicata ai bambini dal quartiere, anche come direttrice dell'Istituto Alberotanza

È morta la scorsa notte Suor Genoveffa, figura amata al quartiere San Paolo di Bari. Ex direttrice dell'istituto Alberotanza, nella sua vita si era occupata dei piccoli e dei poveri del quartiere.

«Nei primi anni, quando anche noi suore ci insediammo in questo quartiere, andavamo casa per casa a raccogliere i bambini che non erano in classe perché non venivano a scuola. I genitori spesso ci lanciavano contro i cani per farci allontanare. Ma noi non ci arrendevamo e continuavamo a cercarli. A volte dicevano che i bambini non erano in casa, che erano usciti, mentre altre volte che non stavano bene. Io lo cercavo in ogni stanza, e spesso li trovavo nascosti sotto lenzuola e coperte, vestiti e anche con le scarpe. Era molto povero il quartiere e non c'era la cultura della scuola qui. I bimbi dovevano aiutare in casa, le femminucce dovevano fare i servizi, mentre ai maschietti era assegnato il compito di fare la spesa. Le famiglie erano molto povere. E molti bambini avevano i pidocchi ed erano pieni di foruncoli. Ricordo che qui a scuola lavavamo la testa ai bambini e mettevamo loro delle pomatine. Spesso, portavamo cibo e soldi ad alcune famiglie che non avevano niente da mangiare e che non potevano pagarsi neppure le spese sanitarie». Con queste parole proprio di Suor Genoveffa, il presidente Schingaro le fa omaggio e scrive: «Grazie 𝗦𝘂𝗼𝗿 𝗚𝗲𝗻𝗼𝘃𝗲𝗳𝗳𝗮 per tutto quello che hai fatto per il nostro quartiere e per tutti noi: non ti dimenticheremo mai».

«Questa notte ci ha lasciati Suor Genoveffa - scrive il consigliere del Municipio III Stefano Franco - cuore nobile, figura carismatica, costruttore di pace, da sempre dedita ai poveri e ai più piccoli del quartiere San Paolo. Fin dalle fondamenta del quartiere, Suor Genoveffa si è prodigata per l'educazione dei più piccoli. Grazie alla sua azione, insieme alle Suore Minime della Passione dell'istituto Alberotanza, i figli dei primi abitanti del Quartiere hanno ricevuto un'istruzione che ha permesso piano piano di costruire un'identità sociale e culturale del quartiere».
  • Quartiere San Paolo
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Scuole aperte d'estate? Il Governo verso il sì Scuole aperte d'estate? Il Governo verso il sì Sasso: «Bello e giusto che i ragazzi possano fare attività culturali, sociali e ricreative anche nei mesi estivi»
Alberobello, riaprono le scuole: genitori dovranno scegliere tra presenza e Dad Alberobello, riaprono le scuole: genitori dovranno scegliere tra presenza e Dad L'ordinanza del sindaco, che aveva chiuso tutti gli istituti scolastici, non sarà rinnovata
Scuola in Puglia, in classe rientrato il 55% degli alunni Scuola in Puglia, in classe rientrato il 55% degli alunni Romito (ANP Puglia): «Scelta di “non governo” che affida la speranza di diminuire il contagio ad un comportamento da parte dei singoli»
"Didattica a scelta" in Puglia, il Governo sta pensando di impugnare l'ordinanza "Didattica a scelta" in Puglia, il Governo sta pensando di impugnare l'ordinanza Lo ha confermato in serata il presidente del Consiglio, Mario Draghi: «Non abbiamo ancora preso una decisione»
Puglia, la Commissione Pari Opportunità contro la "didattica a scelta" Puglia, la Commissione Pari Opportunità contro la "didattica a scelta" «Questo non significa derogare alla legge statale, significa dire fate come volete»
Scuola in Puglia, Emiliano: «Associamo il diritto alla salute pubblica con quello individuale delle famiglie» Scuola in Puglia, Emiliano: «Associamo il diritto alla salute pubblica con quello individuale delle famiglie» Il presidente della Regione su Rai1 spiega le ragioni dietro la nuova ordinanza, e conferma la necessità di bloccare il virus nel suo picco
Scuola. Arrivata l'ordinanza, in Puglia resta la libertà di scelta Scuola. Arrivata l'ordinanza, in Puglia resta la libertà di scelta Confermato il decreto del Governo ma si dovrà: "Garantire la didattica digitale integrata a tutti gli alunni le cui famiglie richiedano espressamente di adottarla"
In attesa della Regione Puglia, ad Alberobello non si torna a scuola prima del 13 In attesa della Regione Puglia, ad Alberobello non si torna a scuola prima del 13 Con apposita ordinanza sindacale il primo cittadino Michele Longo ha deciso per la DaD nella settimana subito dopo Pasqua
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.