siglato questa mattina a Palazzo di Citt il patto di gemellaggio tra la citt di Bari e la citt maltese di Siggiewi
siglato questa mattina a Palazzo di Citt il patto di gemellaggio tra la citt di Bari e la citt maltese di Siggiewi
Attualità

Bari gemellata con la città maltese di Siggiewi, un'amicizia nel nome di San Nicola

Stasera Italia e Malta si affronteranno per le qualificazioni ai campionati europei del 2024

È stato sottoscritto questa mattina, a Palazzo di Città, il gemellaggio tra la Città di Bari e la Città maltese di Siggiewi, accomunate dalla devozione e dal forte legame con San Nicola, le cui ossa sono custodite nella Basilica pontificia del capoluogo pugliese, mentre a Siggiewi si trova uno splendido duomo dedicato al Vescovo di Myra.

L'accordo, finalizzato a sviluppare rapporti di collaborazione in campo culturale, sociale ed economico tra le istituzioni e le comunità coinvolte, è stato siglato dal sindaco di Bari Antonio Decaro e dal primo cittadino maltese Dominic Grech alla presenza del priore della Basilica di San Nicola padre Giovanni Distante, del responsabile Comunicazione Istituzionale della regione Puglia Rocco De Franchi e di una delegazione della città maltese.

Il protocollo siglato oggi mira a realizzare iniziative congiunte di promozione delle rispettive identità storiche attraverso attività di ricerca, confronti fra esperti, organizzazione di eventi e convegni, progetti di collaborazione in ambito culturale legati al culto di San Nicola; ad attivare azioni concrete tese a rafforzare l'ideale di integrazione europea e di pacifica collaborazione istituzionale attraverso il confronto tra le istituzioni; a promuovere progetti di scambio e collaborazione in campo culturale, ambientale e del civismo favorendo forme di mobilità tra studenti e rappresentanti istituzionali.

"Oggi siamo particolarmente felici di accogliere a Palazzo di Città una delegazione della città maltese Siggiewi, guidata dal sindaco Dominic Grech, che stasera festeggerà insieme a noi questo importante appuntamento sportivo in programma al San Nicola, dove le nazionali italiana e maltese si affronteranno in una sfida valida per le qualificazioni agli Europei di calcio 2024 - ha esordito il sindaco Decaro -. Cogliendo questa occasione, abbiamo voluto suggellare un patto di amicizia tra le nostre due comunità legate dal culto di San Nicola: si tratta di un gemellaggio ipotizzato già dal 2001 per promuovere rapporti di collaborazione incentrati sui valori di fratellanza e solidarietà incarnati dal nostro santo patrono e finalizzati a sviluppare nuove relazioni in ambito culturale, sociale ed economico.

I gemellaggi tra Comuni europei, d'altronde, sono da tempo riconosciuti dalla stessa UE come strumento privilegiato di azione interculturale in grado di generare autentici legami tra popoli e culture in una prospettiva unitaria nonché di incentivare nuovi scambi e collaborazioni tra le comunità coinvolte.

Le città di Bari e Siggiewi, come dicevo, sono accomunate dalla devozione a San Nicola e, nel nome dell'ecumenismo rappresentato dal Santo, intendono realizzare iniziative congiunte per promuovere le rispettive identità storiche e culturali e mettere in campo azioni volte a rafforzare l'ideale di integrazione europea e di collaborazione istituzionale, con un'attenzione speciale alle nuove generazioni e alla possibilità di promuovere scambi di conoscenza tra studenti e istituzioni formative.
In un mondo sempre più lacerato dai conflitti e dalle divisioni, rafforzare una prospettiva unitaria di confronto e di dialogo pacifico tra le istituzioni e le comunità rappresenta la strada da seguire per il futuro, una strada in cui le città dell'Europa possono e devono giocare un ruolo di primo piano.

Insieme, le nostre città oggi scrivono una pagina nuova, all'insegna della collaborazione e della conoscenza reciproca: tra Bari e Malta esistono già da tempo rapporti e scambi proficui, e questo gemellaggio saprà imprimere nuova forza a un percorso già in atto, che vogliamo possa diventare uno spazio comune di crescita e confronto".

"È per noi un privilegio essere a Bari questa mattina, una città che evoca amore, ammirazione e affetto nei cuori dei cittadini di Siggiewi, la città che rappresento - ha dichiarato il sindaco Grech -. Vorrei cominciare ringraziando il sindaco Decaro per il gentile invito che ci ha condotto a sottoscrivere questo storico accordo, che segna l'inizio di una solida collaborazione tra le due città.

Questo giorno rappresenta l'avvio di una stretta collaborazione e cooperazione tra Siggiewi e Bari, due bellissime città europee che, innanzitutto, condividono una comune devozione e un profondo amore verso il nostro Patrono San Nicola di Bari, venerato in diversi Paesi, non solo in Europa, ma in tutti i continenti.

Bari attrae migliaia di turisti e pellegrini che vengono da ogni parte del mondo per visitare la tomba del santo, le sue reliquie e soprattutto la sacra manna di San Nicola. Tra questi pellegrini vi sono centinaia di cittadini di Siggiewi che ogni anno vengono a visitare questa splendida città italiana e a visitare la tomba di San Nicola per pregare in questo luogo sacro. I pellegrini generalmente visitano Bari nel mese di maggio, e lo scorso maggio, su iniziativa della parrocchia della chiesa dedicata a San Nicola a Siggiewi, assieme a una serie di organizzazioni non governative locali, questa delegazione ha preso parte alle celebrazioni, a dimostrazione dell'amore che il popolo di Siggiewi nutre nei confronti di Bari e del suo santo patrono San Nicola.
Questo gemellaggio risponde alle attese di molti miei concittadini, che da tempo chiedevano questo accordo, basato sulla profonda devozione che nutriamo nei confronti del nostro patrono San Nicola e che rafforzerà il legame tra le nostre città promuovendo la cooperazione in settori importanti che saranno reciprocamente vantaggiosi per i nostri cittadini.

Questo gemellaggio si basa su tre pilastri fondamentali. Il primo è la cooperazione per promuovere l'identità storica delle due città attraverso iniziative di ricerca, l'organizzazione di conferenze e progetti di ricerca associati alla devozione verso San Nicola. Un altro pilastro di questo gemellaggio è la promozione della cooperazione istituzionale tra le associazioni civiche delle nostre città, con il coinvolgimento diretto delle nostre organizzazioni non governative, che costituiscono una parte integrante della nostra comunità. Il terzo pilastro è la promozione di progetti culturali che coinvolgono i bambini e i giovani delle rispettive città al fine di lavorare insieme e collaborare su questi progetti che non si limiteranno esclusivamente al coinvolgimento dei partecipanti, ma provvederanno anche ispirare altri giovani a essere direttamente coinvolti in questi progetti. Crediamo fermamente nel potere e nel valore del volontariato, poiché il volontariato promuove l'altruismo e una società solidale.

Pertanto, non vediamo l'ora di iniziare a lavorare con voi in questa collaborazione per esplorare altre aree di cooperazione che possano essere reciprocamente vantaggiose per i nostri rispettivi cittadini.

Ringraziamo ancora una volta per l'invito odierno e nel frattempo rivolgiamo al sindaco Decaro l'invito a visitare la nostra splendida Siggiewi durante le celebrazioni del 1° marzo, che segna l'elezione del primo consiglio locale nel 1994".

A margine dell'incontro il sindaco Decaro ha donato al suo omologo Grech un'ampolla contenente la sacra manna di San Nicola, con una targa che riporta: "Bari, 14 ottobre 2023, in occasione della sottoscrizione del Patto di Gemellaggio tra Bari e Siggiewi, per suggellare l'inizio di un percorso comune all'insegna dell'amicizia e della collaborazione sotto l'egida di San Nicola".
  • Antonio Decaro
Altri contenuti a tema
Botta e risposta Gasparri-Decaro. Il sindaco: «Ho la coscienza a posto» Botta e risposta Gasparri-Decaro. Il sindaco: «Ho la coscienza a posto» Questa mattina conferenza stampa del centrodestra alla Camera, e venerdì si riunisce la commissione antimafia
Decaro: «Candidarmi alle Europee? Preferisco fare il sindaco fino all'ultimo giorno» Decaro: «Candidarmi alle Europee? Preferisco fare il sindaco fino all'ultimo giorno» Il primo cittadino ha risposto in merito a margine dell'evento del Pd, ma non esclude di mettersi a disposizione
Dichiarazioni ADL, Decaro: «La nostra passione merita rispetto» Dichiarazioni ADL, Decaro: «La nostra passione merita rispetto» Il sindaco è intervenuto in seguito alle dichiarazioni rese nella conferenza stampa di Castel Volturno
Titolo Bari, insinuazioni su favoritismi ai De Laurentiis: Decaro non ci sta Titolo Bari, insinuazioni su favoritismi ai De Laurentiis: Decaro non ci sta Il primo cittadino ha risposto con una lunga lettera a chi lo accusava di aver scartato la proposta degli Hartono, oggi al Como
Terzo mandato per i sindaci, Bari esclusa. Decaro: «Peccato, avrei voluto farlo per sempre» Terzo mandato per i sindaci, Bari esclusa. Decaro: «Peccato, avrei voluto farlo per sempre» La riforma prevede la possibilità di ricandidarsi solo per i comuni a di sotto dei 15mila abitanti
Ultimo capodanno da sindaco di Bari, Decaro saluta: «Dieci anni importanti» Ultimo capodanno da sindaco di Bari, Decaro saluta: «Dieci anni importanti» Il primo cittadino commosso ha voluto dare un breve messaggio e un augurio in vista del 2024
Decaro ringrazia i florovivaisti terlizzesi per i fiori nella Basilica di San Nicola Decaro ringrazia i florovivaisti terlizzesi per i fiori nella Basilica di San Nicola Il sindaco metropolitano: «Le produzioni terlizzesi eccellenza e patrimonio della nostra terra»
SSC Bari, Decaro al Tb Sport spiega perché i De Laurentiis sono stati la miglior scelta SSC Bari, Decaro al Tb Sport spiega perché i De Laurentiis sono stati la miglior scelta Intervento a sorpresa del primo cittadino nella trasmissione condotta da Enzo Tamborra
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.