La vetrina della Feltrinelli dedicata a Piccinni
La vetrina della Feltrinelli dedicata a Piccinni
Eventi e cultura

Bari festeggia il compleanno di Niccolò Piccini, tutti gli eventi in programma

Paparella: "La data del 16 gennaio è diventata un’occasione di consapevolezza e di orgoglio per la scoperta e la valorizzazione del nostro patrimonio storico e artistico"

La Delegazione FAI di Bari e il Museo Civico organizzano per il terzo anno consecutivo il "Compleanno di Niccolò Piccinni", un evento ideato dalla consigliera con delega alle Politiche di valorizzazione del Patrimonio storico-artistico ed architettonico Micaela Paparella in collaborazione con l'assessora alle Culture Ines Pierucci.

La città in questo modo intende rendere omaggio al Maestro Niccolò Piccinni, il grande musicista e compositore nato a Bari nel 1728 e formatosi al Conservatorio di Napoli che nel Settecento contribuì ad innovare l'opera buffa riscuotendo poi grandissimo successo in Francia, alla corte della Regina Maria Antonietta (1776).

"Riscoprire le figure del passato per riannodare i fili della storia e acquisire una nuova consapevolezza della nostra comune identità è un obiettivo qualificante di questa amministrazione - osserva Ines Pierucci -. Niccolò Piccinni, poi, è una delle personalità più prestigiose e interessanti cui la nostra città ha dato i natali, e celebrarne la musica e la memoria è un atto dovuto: accanto agli eventi organizzati per il suo compleanno grazie alla collaborazione tra la delegazione Fai e il Museo Civico, da qualche tempo stiamo lavorando con la Fondazione Petruzzelli per dar vita al "Piccinni Opera Festival", uno degli eventi previsti già nella candidatura a Bari capitale della cultura che realizzeremo con il sostegno della Regione Puglia. Speriamo che il compleanno di Niccolò Piccinni del 2023 possa essere l'occasione di condividere una grande festa, questa volta in presenza, dedicata a tutta la città".

"Per il terzo anno ci accingiamo a celebrare il nostro illustre musicista e compositore con lo stesso entusiasmo e la stessa emozione - commenta Micaela Paparella -. Il desiderio di coltivarne la memoria e di diffonderne la musica e la vita avventurosa, infatti, non solo è sempre vivo, ma continua a crescere. Per questo la data del 16 gennaio è diventata un'occasione di consapevolezza e di orgoglio per la scoperta e la valorizzazione del nostro patrimonio storico e artistico e per la nostra stessa identità. Una figura straordinaria, quella di Piccinni, con una vita travagliata tra enormi successi e ingenti ricchezze e dure persecuzioni politiche fino alla morte in estrema povertà, una vicenda che ci affascina e ci lascia una preziosa eredità da custodire e trasmettere alle giovani generazioni".
GLI EVENTI PREVISTI PER IL "COMPLEANNO DI NICCOLÒ PICCINNI"

Mercoledì 12 /Domenica 16 gennaio



📍 La vetrina della libreria La Feltrinelli di Bari dedicata a Niccolò Piccinni, con un allestimento con QR Code per scoprire il video tour dedicato a Piccinni, a cura di Antonio Minelli e Alessia Carrieri, associazione Formediterre.

Domenica 16 gennaio

📍 ore 17:00 Video
Sulla pagina Facebook della Delegazione FAI di Bari sarà visibile il videotour dedicato a Piccinni e ai luoghi piccinniani più significativi realizzato dall'associazione Formediterre: regia di Antonio Minelli e grafica di Alessia Carrieri, musica di Niccolò Piccinni revisione di Grazia Bonasia, ensemble Il Mondo della Luna, soprano Vittoria Didonna, baritono Giuseppe Naviglio, direttore d'orchestra Grazia Bonasia.
Collaborazioni e contributi: Galleria Misia Arte, Aurora Di Benedetto per l'Accademia delle Belle Arti Bari, Amedeo D'Albis per le riprese dell'Opera Garnier di Parigi, Liceo artistico De Nittis - Pascali Bari, Mario Adda Editore, associazione I Luoghi della Musica.

📍 Dalle ore 19:30 alle 21:00 - illuminazione artistica della statua di Niccolò Piccinni, con brani tratti dall'opera buffa "La Cecchina" per far rivivere l'emozione e la bellezza delle musica piccinniana e suscitare il fascino della memoria del grandissimo concittadino.
A cura di DMB Italia Srl di Marco Iannone e Grazia Bonasia, ensemble Il Mondo della Luna.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
Camerata musicale barese, il maestro Maurizio Cocciolito è il nuovo presidente Camerata musicale barese, il maestro Maurizio Cocciolito è il nuovo presidente Succede a Giovanni Antonioni nell’anno in cui ricorre l’ottantesimo anniversario dell’associazione
Affondamento della Regia Nave Roma, conferenza a Bari con Michele Fiorentino Affondamento della Regia Nave Roma, conferenza a Bari con Michele Fiorentino Lo studioso e scrittore sarà ospite l'8 settembre dell’associazione nazionale decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”
Cultura, la Regione Puglia stanzia altri 10 milioni per la ripartenza Cultura, la Regione Puglia stanzia altri 10 milioni per la ripartenza L'assessore Massimo Bray: "In questo modo facciamo lavorare gli operatori, le imprese e i lavoratori del comparto"
Bando per imprese culturali, la denuncia da Bari: «Questo modo di fare da anni '80-90 deve finire» Bando per imprese culturali, la denuncia da Bari: «Questo modo di fare da anni '80-90 deve finire» In principio solo 10 giorni per presentare i progetti, solo in seguito alle "proteste" di CGIL, AGIS e commissione consiliare la scadenza spostata al 14
Riparte la cultura a Bari, dal Petruzzelli al museo Civico tutti gli appuntamenti nei prossimi giorni Riparte la cultura a Bari, dal Petruzzelli al museo Civico tutti gli appuntamenti nei prossimi giorni Il sindaco Antonio Decaro: «La città ha tutta l'intenzione di tornare quella che era prima del buio delle strade deserte e dei palcoscenici silenziosi»
Puglia in zona rossa, chiudono di nuovo i luoghi della cultura Puglia in zona rossa, chiudono di nuovo i luoghi della cultura Al momento non ci saranno nemmeno le previste riaperture di teatri e cinema il 27 marzo
Bari, addio ad Ettore De Nobili, scrittore, poeta e maestro elementare Bari, addio ad Ettore De Nobili, scrittore, poeta e maestro elementare Il cordoglio via social di una delle case editrici con cui ha collaborato
Bari e Taranto capitali della Cultura pugliese 2022: "Programma condiviso" Bari e Taranto capitali della Cultura pugliese 2022: "Programma condiviso" In programma la stesura di un calendario comune di iniziative
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.