Al Policlinico di Bari una lente che migliora fino a 10 volte la tac agli occhi
Al Policlinico di Bari una lente che migliora fino a 10 volte la tac agli occhi
Attualità

Al Policlinico di Bari una lente che migliora fino a 10 volte la tac agli occhi

L’innovazione fondamentale per migliorare interventi chirurgici e terapeutici

Una scansione ad altissima risoluzione e ingrandimento della retina per perfezionare gli interventi chirurgici e terapeutici dei pazienti con degenerazione maculare della retina legata all'età, maculopatie genetiche, occlusioni vascolari retiniche, maculopatie ereditarie. È possibile al Policlinico di Bari, grazie a una nuova lente di cui l'ospedale universitario barese si è dotato, tra i primi in Italia e che permette di migliorare la resa della TAC dell'occhio (tomografo a coerenza ottica, OCT) di ultima generazione presente nell'ambulatorio di retina medica seguito dal dottor Pasquale Viggiano, dell'equipe del professore Francesco Boscia, ordinario di oftalmologia.

Il reparto di Oculistica e Oftalmologia del Policlinico di Bari, diretto dal professor Giovanni Alessio, è sempre all'avanguardia sulle nuove tecnologie e un centro di eccellenza, unico in Italia, nella gestione dei pazienti sia con la maculopatia umida, che con retinopatia diabetica e occlusioni vascolari.

Il tomografo con la dotazione della nuova lente permette la valutazione dello strato dei fotorecettori attraverso il nuovo modulo ad alto ingrandimento può fornire nuove informazioni sulla patogenesi e sulla progressione delle malattie della retina, raccogliendo informazioni molto dettagliate sulle microstrutture oculari.
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Via i fibromi uterini senza bisturi, innovativa procedura con microonde al Policlinico di Bari Via i fibromi uterini senza bisturi, innovativa procedura con microonde al Policlinico di Bari Sperimentata per la prima volta al sud Italia la miolisi ecoguidata con radiofrequenza e microonde per curare i tumori benigni femminili più frequenti
Graduatoria Sanitaservice, l'ira degli esclusi: «Pronti a manifestare in Regione» Graduatoria Sanitaservice, l'ira degli esclusi: «Pronti a manifestare in Regione» Le persone rimaste fuori lamentano la promessa che tutti sarebbero finiti nella lista, ma così non è stato
Scorporo "Giovanni XXIII" dal Policlinico: continua il percorso Scorporo "Giovanni XXIII" dal Policlinico: continua il percorso Gemmato: «È un atto dovuto per rispondere alle istanze dei cittadini»
Il Policlinico di Bari primo centro in Italia per trapianto di rene robotico Il Policlinico di Bari primo centro in Italia per trapianto di rene robotico Quattordici procedure laparoscopiche robot assistite eseguite nel 2023 sia per il prelievo dell’organo dal donatore vivente che per il trapianto del ricevente
Defibrillatore sottocutaneo innovativo impiantato al Policlinico di Bari Defibrillatore sottocutaneo innovativo impiantato al Policlinico di Bari Procedura unica nel centro-sud Italia realizzata dalla cardiologia ospedaliera del dottor Carlo D’Agostino.
Attivati trenta nuovi posti letto di area medica al Policlinico di Bari Attivati trenta nuovi posti letto di area medica al Policlinico di Bari La riorganizzazione sarà completata il 20 gennaio con l’apertura delle degenze in una nuova ala di Asclepios 3
Agata sta rientrando a Bari, la donna ferita a Tirana sarà ricoverata al Policlinico Agata sta rientrando a Bari, la donna ferita a Tirana sarà ricoverata al Policlinico Dopo l'interessamento della Regione Puglia e sistemati gli ultimi dettagli burocratici l'elicottero è partito da Foggia in mattinata
La piccola Maria Grazia dorme serena in ospedale, è "un miracolo di Natale" La piccola Maria Grazia dorme serena in ospedale, è "un miracolo di Natale" La neonata lasciata in mattinata alla culla termica della parrocchia di San Giovanni Battista sta bene
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.