Palace Hotel occupato
Palace Hotel occupato
Scuola e Lavoro

Hotel Palace, accordo raggiunto. I dipendenti avranno la cassa integrazione

Potranno usufruire degli ammortizzatori sociali per 12 mesi, prossimo incontro previsto il 9 febbraio

Accordo raggiunto per i lavoratori dell'Hotel Palace di Bari. I 69 dipendenti potranno usufruire degli ammortizzatori sociali e quindi della cassa integrazione per 12 mesi. È quanto emerso dell'incontro odierno tenuto da Arpal e Task Force Regionale presieduta da Leo Caroli, la Palace Eventi e i sindacati di categoria Cgil, Cisl e Uil.

«Possiamo ritenerci soddisfatti dall'esito dell'incontro – ha dichiarato Antonio Miccoli, segretario generale della Filcams CGIL Bari – abbiamo sottoscritto l'intesa per richiedere 12 mesi di cassa integrazione e scongiurato i licenziamenti. Ora incalzeremo la proprietà dell'immobile Saiga perché diventa fondamentale che nella scelta tra le varie manifestazioni di interesse per la futura gestione dell'albergo, vengano inserite clausole o premialità per l'assorbimento dei dipendenti».

«Siamo soddisfatti di come si è concluso l'incontro di oggi - spiega Michelangelo ferrigni della FISASCAT CISL Bari - Oggi al tavolo oltre ai sindacati, anche Leo Caroli, la Palace Eventi e i sindacati. La trattativa ha dato esito positivo in quanto si è trovata una formula tecnica giuridica che consentirà ai lavoratori di accedere agli ammortizzatori sociali, ossia la cassa integrazione Guadagni Straordinari per 12 mesi. Ammortizzatore coadiuvato da un percorso di politiche attive del lavoro supportato dalla stessa Regione Puglia. Ci possiamo ritenere soddisfatti, per un ulteriore passo in avanti fatto. Ora l'azienda farà istanza al Ministero del lavoro, che alla domanda di cassa integrazione, sarà allegato il percorso di politiche attive del lavoro, ossia reindustrializzazione e corsi di Formazione. La task force presieduta da Leo caroli ha individuato giuridicamente il giusto percorso da intraprendere».

L'azienda Palace Eventi farà istanza al Ministero del lavoro. Alla domanda di cassa integrazione sarà allegato il percorso di politiche attive del lavoro della Regione Puglia, ossia reindustrializzazione e corsi di formazione, tutto ciò grazie anche al contributo prezioso del presidente della task force regionale Leo Caroli e dei dirigenti dell'Arpal ed al senso di responsabilità della Palace Eventi. «Oggi abbiamo fatto un passo importante per la risoluzione positiva della vertenza», conclude Miccoli.

È stato fissato già un prossimo incontro previsto per il 9 febbraio. Intanto, l'assemblea permanente dei lavoratori, iniziata lo scorso 17 gennaio, continuerà fino al prossimo incontro della task force regionale alla presenza della proprietà dell'immobile.
  • Sindacati
Altri contenuti a tema
Servizi di portierato in Uniba, protesta dei lavoratori contro il nuovo appalto Servizi di portierato in Uniba, protesta dei lavoratori contro il nuovo appalto In base alla gara sarebbe applicato loro un contratto peggiorativo che non considera tutte le mansioni svolte
Mancata internalizzazione per 500 autisti e soccorritori del 118, proclamato lo stato di agitazione Mancata internalizzazione per 500 autisti e soccorritori del 118, proclamato lo stato di agitazione Il sindacato Usppi: «Ci sono “colpevoli ritardi” accumulati nella procedura che hanno portato ormai all’esasperazione»
"Tim unisce, Tim non si divide", i lavoratori in piazza a Bari chiedono risposte "Tim unisce, Tim non si divide", i lavoratori in piazza a Bari chiedono risposte Manifestazione questa mattina contro le ipotesi di scorporo della rete, per l’unicità dell’azienda, a difesa della tenuta occupazionale.
Brsi condannata anche per condotta antisindacale Brsi condannata anche per condotta antisindacale Il ricorso promosso dalla Fiom Cgil di Bari assistita dall’avvocato Ettore Sbarra
Congresso Cisl Bari, Giuseppe Boccuzzi confermato segretario Congresso Cisl Bari, Giuseppe Boccuzzi confermato segretario “Inverno demografico, chiusura sociale, lavoro povero. Crescita e innovazione per le nostre comunità” il titolo dell'evento
Vertenza Palace, messi in sicurezza per 13 settimane anche i 23 lavoratori delle pulizie Vertenza Palace, messi in sicurezza per 13 settimane anche i 23 lavoratori delle pulizie Il segretario Ferrigni di Fisascat Cisl: «Superato questo periodo bisognerà trovare soluzioni alternative»
Hotel Palace, accordo per la cassa integrazione. I dipendenti interrompono l'occupazione Hotel Palace, accordo per la cassa integrazione. I dipendenti interrompono l'occupazione La Regione garantisce interventi di politiche attive del lavoro
Palace Hotel, incontro in Prefettura. Si va verso la cassa integrazione per i 43 dipendenti Palace Hotel, incontro in Prefettura. Si va verso la cassa integrazione per i 43 dipendenti Sarebbero quattro nel frattempo le trattative aperte con potenziali gestori che farebbero del Palace un nuovo hotel
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.