Pilone ponte Adriatico senza un pezzo
Pilone ponte Adriatico senza un pezzo

Dal pilone del ponte Adriatico manca un pezzo, Galasso: «Problema segnalato alla ditta appaltatrice»

L'assessore: «Nessun disagio si è verificato. Abbiamo rimosso l'elemento agendo in anticipo sulla caduta»

Dal ponte Adriatico manca un pezzo. Uno dei piloni portanti a ridosso del muro che recinta la viabilità complanare, dal lato del palazzo di giustizia ormai in disuso, è privo della parte superiore del rivestimento. La foto nelle scorse ore ha fatto il giro sulle varie bacheche social, ma sembra non esserci nessun motivo di allarme.

Il problema, infatti, è già noto all'amministrazione comunale che ha calendarizzato gli interventi. L'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso spiega: «Si tratta di un pezzo di rivestimento in pietra rimosso poiché non era stati fissato bene, fin da quando il ponte è stato inaugurato. Il problema è stato segnalato all'impresa che ha eseguito i lavori quale opera di ripristino da dover compiere. Il collaudo del ponte, dal punto di vista tecnico-amministrativo, ancora non è concluso; una volta che sarà portato a termine fra i ripristini imposti dal collaudatore ci sarà anche questo».

Tuttavia, prosegue Galasso, «Non si è verificato alcun distacco. Il pezzo è stato rimosso poiché si era notata la leggera inclinazione, quindi abbiamo agito in anticipo rispetto all'eventuale caduta dell'elemento. Ora va risagomato, dal momento che in quel punto avviene il contatto con l'impalcato. In quel punto di giunzione, a causa delle vibrazioni per il passaggio dei mezzi e alla dilatazione termica, si è verificato il distacco e si deve intervenire affinché il problema non si riproponga in futuro. La situazione, comunque, è già ben nota agli uffici competenti e ai collaudatori».

Foto: Michele De Tullio
pilone ponte adriatico
    © 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.