bari casertana
bari casertana
Calcio

Il Bari si ferma ancora, la Casertana impone il pareggio al San Nicola: 1-1

Biancorossi recuperati nel finale di primo tempo da Carillo dopo il vantaggio firmato al 25' da D'Ursi. Alla fine sono i campani a recriminare

Un pareggio interno per cui, alla fine, il Bari deve anche ringraziare la buona sorte del punto ricevuto in dote. I biancorossi si fanno fermare 1-1 al San Nicola dalla Casertana, al termine di una partita giocata male dai galletti, testimoni inermi di una prestazione super dei campani.

Carrera sceglie il 4-2-3-1, rilanciando dal 1' Marras, Antenucci e D'Ursi alle spalle di Cianci. Maita ritorna in mediana al fianco di De Risio, con Semenzato-Di Cesare-Perrotta-Sarzi Puttini in difesa. Nella Casertana, in totale emergenza, mister Guidi schiera Pacilli-Cuppone-Turchetta a guidare in attacco il 4-3-3.

Avvio di primo tempo a favore del Bari, che al 2' colpisce il palo direttamente da angolo con Marras. Al 7' Cianci va vicino al goal sul cross basso di Maita; il suo mancino ravvicinato è bloccato da Avella. Il Bari concretizza il buon avvio di gara al 25': azione caparbia di Cianci che riesce a servire sulla sinistra D'Ursi, il quale si accentra sul destro e lascia partire una conclusione a giro che inganna Avella, capace solo di rallentare la traiettoria del pallone che finisce oltre la linea di porta. Al 40' il primo episodio negativo della partita del Bari, quando Sarzi Puttini deve lasciare il campo per infortunio e viene sostituito da Sabbione. E proprio dalla fascia sinistra difensiva del Bari arriva, al 46', il cross per la testa del liberissimo Carillo, che solissimo sul secondo palo mette di testa alle spalle di Frattali.

Nella ripresa Carrera gioca da subito la carta Rolando al posto di D'Ursi, ma l'avvio di secondo tempo del Bari è shock. Al 12' Di Cesare sbaglia clamorosamente nella costruzione dal basso liberando Cuppone, che liberissimo davanti a Frattali spara alto. Il Bari si vede solo al 16' e al 18', quando Avella dice no prima ad Antenucci, poi a Rolando, con due ottime parate. Al 30', però, è ancora la Casertana ad andare vicinissima al goal: altra palla persa dal Bari in difesa, Turchetta sul centrosinistra si libera di Rolando e sceglie la soluzione personale invece di servire Cuppone al centro ma manda fuori. Carrera prova a reagire richiamando Semenzato per mandare in campo Candellone, ma di fatto il Bari non c'è più. Al 36' Marras va al cross da destra per la testa di Cianci, che non colpisce bene. Al 41' è ancora la difesa del Bari a regalare un'occasione alla Casertana: Sabbione scivola e libera Matos per il contropiede, stavolta Di Cesare è provvidenziale in chiusura. L'ultima occasione è ancora dei "falchetti" campani: al 47' Matos si invola in contropiede nella metà campo totalmente scoperta del Bari, palla al centro per il neo entrato Rosso che perde il tempo del tiro di prima e si fa chiudere dall'intervento di Frattali, bravo a salvare il risultato.

Al fischio finale del signor Bordin a recriminare è solo la Casertana per una vittoria che avrebbe meritato di portare a casa la posta piena. Per il Bari la corsa al secondo posto si complica: vincendo in casa contro il Potenza, l'Avellino si porterebbe a +7 dai biancorossi, che salgono a 53 punti in classifica.


La partita


51' - L'arbitro Bordin fischia la fine: Bari 1 Casertana 1 al San Nicola per effetto delle reti di D'Ursi e Carillo nel primo tempo

50' - Antenucci guadagna un corner, sarà l'ultima azione della partita. Pessima la battuta di Marras

49' - Cuppone cintura Di Cesare a metà campo e si becca il giallo

48' - Corner senza esito per la Casertana

47' - Su una punizione dal centrodestra battuta da Marras il Bari guadagna un corner, senza esito. Sul ribaltamento di fronte incredibile contropiede di Matos che serve al centro Rosso, il quale perde il tempo per il tiro e tutto solo si fa bloccare da Frattali in angolo

46' - Segnalati 4' di recupero

45' - Sul cross svetta Di Cesare e di testa mette fuori

44' - Ancora Hadziosmanovic in corner sul cross di Candellone

43' - Hadziosmanovic ribatte in angolo il cross di Candellone. Corner senza esito per il Bari

41' - Svarione clamoroso di Sabbione in uscita, il difensore del Bari scivola e libera il contropiede di Matos. Provvidenziale la chiusura di capitan Di Cesare

38' - Fuori Matese, dentro Matos nella Casertana

36' - Cross interessante da destra di Marras su cui si avventa Cianci, che però non riesce a indirizzare verso la porta. Rimane a terra Ciriello dopo lo scontro con Cianci, il difensore della Casertana viene soccorso dallo staff medico della società campana e si rialza

34' - Rolando atterrato da Carillo nell'area della Casertana, per l'arbitro Bordin non c'è nulla. Rimangono i dubbi

33' - Varesanovic va al tiro dal limite, Rolando smorza la traiettoria e favorisce l'intervento di Frattali

32' - Nella Casertana esce Turchetta, entra Longo

30' - Casertana vicinissima al goal: altra palla persa dal Bari in difesa, Turchetta sul centrosinistra si libera di Rolando e prova il tiro invece di cercare Cuppone in mezzo. Palla fuori, si salva un Bari in grande difficoltà

29' - Bari che ridisegna il suo 4-2-3-1: Rolando, Di Cesare, Sabbione e Perrotta dietro, Maita-De Risio in mezzo, Marras-Antenucci-Candellone alle spalle di Cianci

27' - Cambio nel Bari: entra Candellone, fuori Semenzato

26' - Sgomitata di Santoro su Rolando in area della Casertana, per l'arbitro Brondin non c'è nulla

23' - Rillo mette in angolo per anticipare Semenzato. Corner senza esito per il Bari

21' - Giallo a Semenzato per fallo su Cuppone

20' - Rosso prova a fare tutto da solo, il suo tiro dal centrodestra finisce alto

19' - Fuori Pacilli, dentro Rosso per la Casertana di mister Guidi

18' - Devastante Rolando a sinistra, l'esterno biancorosso si beve Hadziosmanovic e col mancino mette in mezzo un tiro-cross su cui Avella si salva in angolo. Sugli sviluppi del corner Di Cesare mette fuori di testa

16' - Miracolo di Avella: buon suggerimento di Sabbione per Cianci, che fa da sponda per Antenucci il quale si accentra sul sinistro e lascia partire un tiro a giro che chiama il portiere campano alla super parata in angolo. Corner senza esito

14'- Altro errore di Valerio Di Cesare in uscita, sul cross di Pacilli da destra mette fuori Maita. Sul ribaltamento di fronte Avella esce di pugno su Cianci, imbeccato dal cross di Marras da destra

12' - Clamoroso errore di Cuppone: leggerezza di capitan Di Cesare nella costruzione dal basso, palla all'attaccante campano che di prima a porta spalancata spara alto. Bari che rischia tantissimo

11' - Cross di Marras da destra per Sabbione, rimasto in avanti dopo il corner; il mancino al volo del difensore biancorosso finisce alle stelle

10' - Santoro chiude in corner su Antenucci. Angolo senza esito

9' - Intervento proibito di Sabbione su Cuppone: giallo per il difensore del Bari

8' - Prova a fare tutto da solo Rolando, che si accentra sul destro ma il suo tiro viene respinto da Ciriello

6' - Perrotta atterra Matese, punizione dalla trequarti destra per la Casertana. Di Cesare libera sul cross da fermo di Pacilli

4' - Bari pericoloso con il cross da destra di Semenzato su cui Cianci prova il tuffo di testa, bloccato da Hadziosmanovic sul più bello

2' - Protesta il Bari: cross da destra di Semenzato su cui interviene Avella, forse portandosi il pallone oltre la linea di porta

1' - Squadre di nuovo in campo, l'arbitro fischia l'inizio della ripresa con il Bari in possesso. Nei biancorossi entra Rolando, fuori D'Ursi

49' - L'arbitro Bordin dice che basta così per questo primo tempo: squadre all'intervallo sul punteggio di 1-1 per effetto delle reti di D'Ursi (25') e Carillo (46')


48' - Ci prova Cianci su punizione da destra di De Risio, palla fuori

46' - Pareggio della Casertana: cross da destra su cui si avventa Carillo, che solissimo di testa mette in rete alle spalle di Frattali. Bari 1 Casertana 1 il parziale per effetto delle reti di D'Ursi e Carillo

45' - Carillo e Perrotta ammoniti per reciproche scorrettezze in area del Bari. Segnalati 3' di recupero

43' - Varesanovic sfonda a sinistra e innesca Cuppone, il cui tiro è stoppato provvidenzialmente da Di Cesare

42' - Scontro sospetto fra Sabbione e Cuppone al limite dell'area del Bari, per l'arbitro Bordin non c'è nulla di irregolare

40' - Ciriello ci prova da lontanissimo, palla fuori. Nel frattempo Sarzi Puttini non ce la fa, entra al suo posto Sabbione

39' - Intervento in ritardo di Santoro su Antenucci: giallo che per il difensore della Casertana

36' - Sarzi interviene durissimo su Matese e si prende il giallo. Entrambi i calciatori si ristabiliscono dopo le cure dei rispettivi staff medici

34' - Grande palla profonda di Marras per Cianci, che invece di girarsi e tirare prova il passaggio di ritorno; Ciriello libera l'area

32' - Hadziosmanovic stende D'Ursi e si becca il primo giallo della partita

29' - Ci riprova ancora D'Ursi da lontano col destro, stavolta Avella fa buona guardia e blocca facilmente

28' - Angolo per la Casertana, ribatte la difesa biancorossa. Sugli sviluppi dell'azione Semenzato va al cross, la difesa ospite libera sul piedi di Antenucci, il cui tiro da fuori finisce alto

25' - Bari in vantaggio: azione caparbia di Cianci che riesce ad aprire a sinistra per D'Ursi, il quale si accentra sul destro e lascia partire un gran tiro a giro dal vertice dell'area su cui il portiere Avella riesce solo a sfiorare. Bari 1 Casertana 0 il parziale per effetto del goal di Eugenio D'Ursi

23' - Bari vicino al goal: cross di D'Ursi da destra, Marras va al volo col mancino ma spedisce di poco fuori

22' - Antenucci si libera sul centrodestra e mette un cross basso nel mezzo, Hadziosmanovic respinge e libera l'area

21' - Batti e ribatti in area ospite, Antenucci va al tiro ma Pacilli respinge

20' - Hadziosmanovic si rifugia in angolo sulla pressione di Antenucci. Corner senza sviluppi

19' - Buon cross di Rillo da sinistra, ma al momento del passaggio Cuppone era davanti a tutti: offside segnalato dall'assistente del signor Bordin

18' - Bella apertura di Antenucci per Marras, che si accentra sul sinistro e calcia: palla alta, non c'è deviazione da parte di Rillo

14' - Dopo un avvio tambureggiante, il Bari rallenta i ritmi facendo girare il pallone a centrocampo per tentare di innescare le punte. Fin qui con poco successo

10' - Ci prova da lontano con il sinistro Pacilli per la Casertana: palla fuori di poco

8' - Doppio angolo per il Bari, senza nessun esito

7' - Scambio strettissimo fra Marras e Maita, il cross basso del centrocampista biancorosso è perfetto per Cianci, che col sinistro da posizione ravvicinata si fa stoppare in corner da Avella

4' - Antenucci ci prova da posizione defilata sulla sinistra, palla alta

3' - Marras prova a sfondare a destra, Varesanovic mette in corner. Sugli sviluppi del corner Marras calcia a rientrare e la palla si infrange sul palo, dopo il mancato intervento di testa di capitan Di Cesare

1' - L'arbitro Bordin fischia l'inizio: partiti fra Bari e Casertana, con gli ospiti in possesso. Bari che si schiera con completo rosso, bordature e numerazione in bianco, Casertana in maglia e calzoncini oro, con calzettoni bianchi e numerazione in nero. Prima del fischio d'inizio le due squadre hanno osservato un minuto di silenzio in ricordo di Antonio Vanacore, vice allenatore della Casertana stroncato dal Covid-19 Allo stadio c'è anche Aurelio De Laurentiis, presidente della SSC Napoli e padre di Luigi, presidente della SSC Bari, che ha approfittato di pregressi impegni nel territorio barese per essere presente oggi al San Nicola. Insieme a lui anche l'ad della SSC Napoli, Andrea Chiavelli

Tutto pronto o quasi allo stadio San Nicola per la sfida infrasettimanale fra Bari e Casertana, valevole per la 31ma giornata della serie C girone C. Mister Massimo Carrera torna ad affidarsi, dopo la parentesi 4-3-3 di Terni, al consolidato 4-2-3-1: in avanti il trio Marras-Antenucci-D'Ursi sarà in appoggio all'unica punta Cianci, con Maita riportato a centrocampo, al fianco di De Risio. In difesa tutto confermato: Semenzato e Sarzi Puttini sulle fasce, capitan Di Cesare e Perrotta nel mezzo. Tutti davanti a Frattali.

Mister Guidi risponde schierando la sua Casertana con il 4-3-3: Pacilli, Cuppone e Turchetta guideranno le offensive della squadra campana.

Fischio d'inizio alle 15, agli ordini del signor Andrea Bordin di Bassano del Grappa, assistito dai signori Pietro Pascali di Bologna Alex Cavallina di Parma. Quarto ufficiale sarà il signor Emanuele Frascaro di Firenze.

Le formazioni ufficiali


Bari (4-2-3-1): Frattali; Semenzato, Di Cesare (c), Perrotta, Sarzi; De Risio, Maita; Marras, Antenucci, D'Ursi; Cianci. A disposizone: Marfella, Fiory, Rolando, Dargenio, Sabbione, Candellone, Minelli, Lollo, Colaci, Mercurio. All. M.Carrera

Casertana (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic, Ciriello, Carillo, Rillo; Varesanovic, Santoro, Matese; Pacilli, Cuppone, Turchetta. A disposizione: Dekic, De Sarlo, Rosso, De Vivo, Matos, De Lucia, Longo. All.: Guidi.
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Playoff Lega Pro, Bari-Foggia in diretta su Rai Sport Playoff Lega Pro, Bari-Foggia in diretta su Rai Sport La partita sarà alle 17.45, ecco il calendario con gli orari del secondo turno
Furgone rubato agli atleti del calcio in carrozzina, appello di SSC Bari e Checco Zalone Furgone rubato agli atleti del calcio in carrozzina, appello di SSC Bari e Checco Zalone Il comico di Capurso e la squadra cittadina sperano che il loro messaggio permetta di far ritrovare il mezzo e le attrezzature
SSC Bari, nuovo stop per Minelli. Problemi post Covid? SSC Bari, nuovo stop per Minelli. Problemi post Covid? Il calciatore durante la visita ha presentato alcune lievi alterazioni del tracciato elettrocardiografico
Slittano i playoff di serie C. Bari-Foggia si gioca il 19 maggio Slittano i playoff di serie C. Bari-Foggia si gioca il 19 maggio La decisione della Lega Pro è arrivata in tarda mattinata
Playoff serie C, sarà derby Bari-Foggia al secondo turno Playoff serie C, sarà derby Bari-Foggia al secondo turno Gli uomini di Marchionni fanno il colpaccio: 1-3 in casa del Catania
Il Bari salva la faccia, per i playoff resta viva la speranza Il Bari salva la faccia, per i playoff resta viva la speranza Il derby vinto con il Bisceglie assicura il quarto posto ai biancorossi, chiamati a risollevarsi negli spareggi promozione
D'Ursi e Antenucci ribaltano il Bisceglie: 2-1. Il Bari chiude al quarto posto D'Ursi e Antenucci ribaltano il Bisceglie: 2-1. Il Bari chiude al quarto posto Una rete per tempo e i biancorossi rovesciano l'iniziale vantaggio firmato da Rocco per gli ospiti, in 10 per il rosso a Pedrini
Ultimo turno della stagione regolare per il Bari, i convocati per la sfida con il Bisceglie Ultimo turno della stagione regolare per il Bari, i convocati per la sfida con il Bisceglie Torna disponibile Raffaele Bianco dopo il problema muscolare patito poco prima della sfida contro l'Avellino
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.