La Polizia di Stato
La Polizia di Stato
Cronaca

Paura a Poggiofranco: 17enne minacciato e rapinato dello scooter

L'episodio venerdì sera in viale Solarino. Le indagini affidate alle Volanti, si cercano quattro persone in sella a due moto

Affiancato da quattro malviventi, costretto a fermarsi dopo una serie di manovre pericolose e, infine, derubato del suo scooter mentre era per strada con un suo coetaneo. È quanto denunciato da un 17enne barese agli agenti della Questura di Bari, subito dopo la rapina. Una vicenda che, suo malgrado, ricorderà a lungo.

Tutto è avvenuto venerdì sera al rione Poggiofranco: quei quattro sarebbero sbucati all'improvviso, in via Matarrese, senza nemmeno coprirsi il volto, seguendolo per tutta via Mazzitelli, viale Cotugno sino a raggiungerlo in viale Solarino. Qui, dopo averlo costretto a rallentare e infine fermato, uno dei banditi, sembra che non sia andato per il sottile: pretendeva che gli consegnasse il ciclomotore. E così, dopo averlo minacciato in dialetto barese, l'ha costretto a mollargli il suo scooter.

Messosi così alla guida del mezzo a due ruote, una Honda SH 125, il rapinatore, spalleggiato dai suoi complici, se l'è svignata a tutto gas. Il 17enne, a quel punto, ha contattato la centrale operativa del 112 e sul posto, per competenza di zona, è intervenuta una Volante della Questura per le indagini. Sono state ovviamente, diramate le ricerche via radio, segnalando targa e modello del veicolo a due ruote, ma gli altri mezzi delle forze dell'ordine già sul territorio lo hanno individuato.

È possibile che, subito dopo il colpo, il malvivente abbia nascosto lo scooter in qualche garage, al riparo da occhi indiscreti. Il minore, assieme ai suoi genitori, ha sporto denuncia. Al vaglio degli investigatori baresi anche le telecamere di videosorveglianza del quartiere che potrebbero avere immortalato l'azione criminale.
  • Rapine Bari
Altri contenuti a tema
Rapina alle Poste di Carbonara: in fuga con banconote da 5 e 10 euro Rapina alle Poste di Carbonara: in fuga con banconote da 5 e 10 euro Il fatto nell'ufficio di via Vittorio Veneto. Le casse sono state protette dal sistema roller cash. Indagano i Carabinieri
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.