Michele Laforgia
Michele Laforgia
Politica

Laforgia chiede le scuse del PD dopo le parole di Renzi

L'ex premier ieri mattina aveva affermato che chi vota LeU favorisce l'ascesa di Salvini

Un lungo post su Facebook per rispondere a quanto detto da Renzi ieri mattina. Lo ha scritto Michele Laforgia, candidato di Liberi e Uguali, che non ci sta a sentir dire dall'ex premier che chi vota il partito di D'Alena favorisce la crescia di Salvino e le sue possibilità di andare a governare.

«Renzi è venuto a Bari per insultare l'intelligenza degli elettori - scrive Laforgia - Non può venire qui e dire che chi vota per me vota per Salvini. È Renzi che ha fatto crescere la Lega, triplicandone i consensi negli ultimi cinque anni (dal 4% del 2013 al 13% degli ultimi sondaggi), grazie alla paura e alla rabbia generate, soprattutto al Sud, dall'aumento delle diseguaglianze, della precarietà, della disoccupazione giovanile. L'ha assecondata contro le ONG, lasciando i migranti, uomini, donne e bambini, nei campi di detenzione in Libia».

«Ha scritto nel suo libro - prosegue il candidato di LeU - che bisogna "aiutarli a casa loro", proprio come ha sempre detto Salvini. Il suo Governo ha approvato a suon di fiducia una legge elettorale truffa per nominare i suoi parlamentari nelle liste bloccate e impedire liste di sinistra. Lo ha fatto d'accordo con Berlusconi, che ha promesso a Salvini il Ministero dell'Interno».

«Ora mi offende - conclude - perché sa che i suoi elettori lo stanno abbandonando: un tentativo di estorsione ai danni della libertà di voto. Aspetto le sue scuse e quelle di Decaro, Lacarra ed Emiliano».
  • elezioni
  • Michele Laforgia
Altri contenuti a tema
Oltre 5mila persone in piazza per Laforgia: «Chiediamo di sospendere le primarie» Oltre 5mila persone in piazza per Laforgia: «Chiediamo di sospendere le primarie» Presenti all'evento in piazza Prefettura Nichi Vendola e Giuseppe Conte, il penalista rilancia la sua candidatura
Primarie del centrosinistra, Laforgia chiude la campagna con Vendola e Conte Primarie del centrosinistra, Laforgia chiude la campagna con Vendola e Conte Appuntamento in piazza Libertà per la serata del 4 aprile
Michele Laforgia al fianco di Decaro: «Bari non merita lo scioglimento del Comune» Michele Laforgia al fianco di Decaro: «Bari non merita lo scioglimento del Comune» Il penalista, candidato alle primarie del prossimo 7 aprile, era in sala consiglio alla conferenza del sindaco
Il Governo conferma l'election day. A Bari si vota l'8 e il 9 giugno 2024 Il Governo conferma l'election day. A Bari si vota l'8 e il 9 giugno 2024 I cittadini voteranno per le elezioni europee e, laddove previsto, per amministrative e regionali
Elezioni in Mali, anche a Bari il seggio Elezioni in Mali, anche a Bari il seggio I cittadini maliani potranno votare a palazzo di Città
Comunali in provincia di Bari, i risultati dei ballottaggi. Ad Altamura vince Petronella per 18 voti Comunali in provincia di Bari, i risultati dei ballottaggi. Ad Altamura vince Petronella per 18 voti Acquaviva passa al centrodestra con Marco Lenoci. Confermato sindaco Giuseppe Colonna a Mola
Comunali in provincia di Bari, Giampaolo Romanazzi di nuovo sindaco di Valenzano Comunali in provincia di Bari, Giampaolo Romanazzi di nuovo sindaco di Valenzano Al ballottaggio battuta la candidata di centrodestra Maria Morisco con quasi il 60% delle preferenze
Elezioni comunali, in provincia di Bari cinque città vanno al ballottaggio Elezioni comunali, in provincia di Bari cinque città vanno al ballottaggio Il secondo turno sarà decisivo per Acquaviva, Altamura, Mola, Noci e Valenzano
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.