cerimonia via niccolo dellarca
cerimonia via niccolo dellarca
Vita di città

Bari ricorda la strage di via Niccolò dell’Arca nel giorno del settantaseiesimo anniversario

In piazza Umberto la cerimonia di commemorazione in corrispondenza delle pietre d'inciampo con i nomi delle venti vittime della ritorsione fascista

Era il 28 luglio 1943 quando venti persone, organizzatesi in un corteo spontaneo e pacifico, vennero brutalmente uccise a colpi d'arma da fuoco in via Niccolò dell'Arca dalle ultime sacche dell'esercito fascista mentre cercavano di raggiungere il carcere di Bari per salutare gli oppositori politici, liberati all'indomani della caduta del regime di Mussolini. Più di cinquanta furono i feriti dal fuoco aperto sulla folla.

Questa mattina Bari ha ricordato le vittime di quella strage nel settantaseiesimo anniversario. La cerimonia in piazza Umberto, in corrispondenza del monumento che ricorda le vittime della strage, i cui nomi sono incisi in altrettante pietre d'inciampo sull'asfalto della piazza. Per il Comune di Bari ha partecipato l'assessore alle Politiche educative e giovanili Paola Romano, in una manifestazione organizzata dal Comune in collaborazione con l'Anpi (Associazione nazionale partigiani d'Italia), l'Ipsaic (Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea), l'Anppia (Associazione nazionale perseguitati politici antifascisti), la Cgil Camera del Lavoro metropolitana, l'Arci di Bari e il Coordinamento regionale Antifascista.
cerimonia strage via niccolò dell'arcacerimonia strage via niccolò dell'arcacerimonia strage via niccolò dell'arcacerimonia strage via niccolò dell'arca
  • Antifascismo
  • Paola Romano
  • anpi
Altri contenuti a tema
A Japigia il primo polo dell'infanzia di Bari. Stamattina l'open day con le famiglie A Japigia il primo polo dell'infanzia di Bari. Stamattina l'open day con le famiglie La struttura è stata realizzata nell'asilo Michele Speranza dopo la ristrutturazione con interventi da 280mila euro
Comune di Bari e Retake insieme per ridare "decoro" alle scuole cittadine Comune di Bari e Retake insieme per ridare "decoro" alle scuole cittadine Previsti una serie di interventi per ripulire le facciate da scritte non autorizzate
Anpi Bari contro CasaPound, parte la denuncia per diffamazione Anpi Bari contro CasaPound, parte la denuncia per diffamazione Il casus belli uno striscione comparso stamattina sul ponte di Corso Cavour
Pronto il polo dell'infanzia di Japigia, il 15 febbraio l'open day Pronto il polo dell'infanzia di Japigia, il 15 febbraio l'open day All'interno della struttura verranno trasferite le attività dell'asilo di via Viterbo
Dal Ministero il premio per le mense scolastiche di Bari, da domani tariffe ridotte Dal Ministero il premio per le mense scolastiche di Bari, da domani tariffe ridotte Al servizio comunale è stato riconosciuto il sigillo di “mensa di eccellenza” per la qualità e la tracciabilità dei prodotti biologici utilizzati
Torre a Mare, inaugurata la palestra coperta della scuola Levi Montalcini Torre a Mare, inaugurata la palestra coperta della scuola Levi Montalcini Conclusi i lavori da 600mila euro. Decaro: «Sarà aperta anche il pomeriggio. Un servizio dedicato a tutto il quartiere»
Giornata della memoria, Bari ricorda l'antifascista Filippo D’Agostino morto a Mathausen Giornata della memoria, Bari ricorda l'antifascista Filippo D’Agostino morto a Mathausen La cerimonia a Palazzo di città. Di Sciascio: «Abbiamo l'obbligo di tenere vivi gli anticorpi contro il progetto di sterminio»
Nasce ufficialmente il presidio di Libera a Bari, don Angelo Cassano eletto presidente Nasce ufficialmente il presidio di Libera a Bari, don Angelo Cassano eletto presidente L'associazione fondata da don Ciotti si occupa di antimafia sociale. L'assessore Romano: «Rompere il meccanismo della paura»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.