bari viterbese
bari viterbese
Calcio

Il Bari cola a picco. Al San Nicola passa la Viterbese: 0-1 il finale

Decide il goal di Murilo al 38' della ripresa. Bari troppo brutto al di là delle assenze, ora Auteri rischia

Il Bari di Auteri canta il "de profundis". Dopo il deludente pareggio infrasettimanale contro la Cavese al San Nicola, i biancorossi fanno anche peggio contro la Viterbese, sempre in casa. I laziali vincono 0-1 con la rete di Murilo al 38' della ripresa, al cospetto di un Bari completamente in balia degli eventi; non bastano neanche le tante assenze a giustificare una prestazione tanto scialba. Inutile è apparso anche il ritiro di questi tre giorni.

Davanti agli infortuni di Cianci, Antenucci, Di Cesare, Andreoni e Rolando, oltre alla squalifica di Lollo, mister Auteri decide di cambiare tutto schierando il 3-5-2: fuori Marras e Candellone, in attacco Citro e D'Ursi. A centrocampo Bianco fa il vertice basso con Maita e De Risio sulle mezze ali, esterni sono Ciofani e Semenzato. Difesa in emergenza con Sabbione a destra, Perrotta a sinistra e Minelli in mezzo. Taurino risponde con il 4-3-3, affidandosi in attacco alla velocità di Tounkara.

La furia agonistica del Bari dura dieci minuti scarsi e si concretizza con i tiri di D'Ursi, Maita e Ciofani nei primi 7' di gioco. La Viterbese alza le barricate e il Bari non riesce a trovare le contromisure: i cross alti di Ciofani da destra sono raccolti da nessuno. Il sipario sulla partita biancorossa cala al 38', quando Citro alza bandiera bianca (si teme un infortunio serio al ginocchio). Al suo posto entra Candellone.

Nella ripresa il Bari prova a scuotersi, ma il colpo di testa di D'Ursi (12') su cross di Maita (il migliore, come sempre) finisce di un soffio fuori. Al 26' è Semenzato a provarci dopo il mancato intervento di D'Ursi e Candellone su cross da destra di Ciofani, ma il suo tiro da pochi metri viene ribattuto sulla linea dalla difesa della Viterbese. Neanche l'ingresso (tardivo) di Marras riesce a far uscire il Bari dalla mediocrità della sua prestazione, e nel finale arriva la beffa annunciata: al 38' calcio d'angolo da destra per i laziali, Murilo salta completamente da solo e di testa beffa Frattali (bravo in precedenza su Besea) sul primo palo.

Non succede più nulla fino al 95': il Bari esce con le ossa tutte rotte, e offre all'Avellino l'opportunità di portarsi a -1 vincendo in casa con il Palermo. Ora si attendono decisioni della società in merito alla guida tecnica.

La partita


50' - Il signor Di Cairano dice che basta così: la Viterbese sbanca il San Nicola con il goal di Murilo al 38' della ripresa. Risultato finale Bari 0 Viterbese 1

48' - Murilo fermato da Bianco nell'area biancorossa

47' - Ammonito Maita

46' - Segnalati 5' di recupero mentre Sabbione e De Risio fermano Rossi in area del Bari

45' - Maita fermato in angolo all'ingresso dell'area. Corner senza esito

42' - Dentro Rossi e Sibilia, fuori Tounkara e Salandria nella Viterbese

40' - Cross di Ciofani da destra, blocca Daga

39' - Fuori Semenzato, dentro Sarzi Puttini nel Bari

38' - Viterbese in vantaggio: corner da destra, Murilo salta indisturbato sul primo palo e mette alle spalle di Frattali. Bari 0 Viterbese 1 il parziale

37' - Cross di Baschirotto da destra, Perrotta devia in angolo

34' - Cambio nella Viterbese: fuori Bezzicheri, dentro Simonellli

34' - Proteste del Bari per un fallo fischiato a Candellone nel tentativo di liberarsi di Mbendè. L'attaccante biancorosso sarebbe andato dritto in porta. Espulso per proteste un componente della panchina biancorossa

33' - Cross basso e teso di Ciofani da destra, Daga la fa sua

31' - Punizione per la Viterbese da destra (giallo a Perrotta), palla a Besea che tira debolmente; Minelli spazza

30' - Spunto di Marras sulla sinistra, cross in mezzo su cui si avventa Bianco in tuffo di testa. Palla dritta fra le braccia di Daga

29' - Auteri gioca la carta Marras, fuori D'Ursi

28' - Il Bari colleziona corner, tutti senza esito

26' - Occasione super per Semenzato: cross da destra di Ciofani, non si intendono D'Ursi e Candellone ma c'è Semenzato a rimorchio, che spara a botta sicura ma si fa fermare da Markic sulla linea

24' - Prova a rendersi pericoloso Baschirotto, che scende sulla destra ma si allunga il pallone direttamente sul fondo

22' - Problemi per Bianco, che si rialza dopo aver ricevuto le cure dello staff medico della SSC Bari

21' - Miracolo di Frattali che con i piedi dice no a Besea, infilatosi fra le maglie della difesa biancorossa sulla sponda di Tounkara

20' - Cross mancino di Semenzato, palla a Candellone che non riesce a trovare l'impatto giusto di testa

18' - Doppio cambio per la Viterbese: Taurino manda dentro Mbendè e Besea, fuori Adopo e Camilleri

17' - Maita prova la soluzione dal limite fra una selva di gambe, ma il suo mancino è docile e finisce fra le braccia di Daga

15' - Calcio d'angolo battuto da Maita, svetta Perrotta che di testa manda fra le braccia di Daga

12' - Occasionissima per D'Ursi: discesa di Ciofani che sulla destra libera in profondità per Maita, il cui cross è perfetto sulla testa del solissimo D'Ursi. Palla a un centimetro dal palo

10' - Il Bari prova a trovare sbocchi con il palleggio orizzontale, ma poche idee al limite dell'area

6' - Occasione per D'Ursi, che però tergiversa in area e si fa ribattere il tiro da Markic

5' - Sabbione si becca un giallo per fallo su Salandria. Il difensore biancorosso era diffidato, salterà il Monopoli

1' - Squadre di nuovo in campo: signor Di Cairano fa ripartire la contesa, con la Viterbese in possesso. Non ci sono cambi; nel primo tempo Auteri ha dovuto già sostituire l'infortunato Citro con Candellone

48' - L'arbitro Di Cairano fischia due volte: all'intervallo è Bari 0 Viterbese 0


47' - Ancora Ciofani al tiro con il mancino dal limite, palla fuori

46' - Segnalati 2' di recupero

45' - Azione manovrata del Bari, che però con i cross alti non riesce a rendersi pericoloso

43' - Piede a martello di Tounkara su Minelli: l'attaccante della Viterbese è il primo ammonito della gara

42' - Ripartenza del Bari, Maita va al tiro con il mancino dal limite ma viene murato da Bezzicheri

41' - Ciofani regala un angolo alla Viterbese. Frattali la fa sua

40' - Tiro dalla bandierina senza esito per i biancorossi

39' - Primo spunto di Candellone, che sulla destra guadagna un fallo laterale in zona d'attacco da cui scaturisce un corner

38' - Citro non ce la fa, è costretto a uscire in barella. Al suo posto dentro Candellone

35' - Altra tegola per il Bari: Citro esce malconcio da uno scontro con un avversario e chiama il cambio

32' - Azione laboriosa del Bari, che con i cross alti non riesce a rendersi pericoloso. Libera la difesa dei laziali

29' - Daga allontana con i pugni sul cross di Ciofani, palla a D'Ursi che dal limite si fa chiudere la conclusione da Camilleri

28' - Bensaja fa muro con il corpo sul tiro di Maita dal limite. Sugli sviluppi dell'azione ci prova Bianco da lontanissimo; il suo tiro finisce non lontano dal palo alla destra di Daga

27' - Palla vagante in area, Bianco ci prova al volo con il sinistro ma il suo tentativo finisce lontanissimo dalla porta

24' - Camilleri stoppa sul nascere il tentativo di rovesciata da parte di Citro

21' - Provvidenziale Minelli nel chiudere sul filtrante di Adopo per Tounkara, pronto a involarsi verso la porta

18' - Buon cross mancino di D'Ursi per Citro, la cui elevazione non è sufficiente per raggiungere il pallone

17' - Duro scontro sulla trequarti del Bari fra Sabbione e Bensaja; ha la peggio il difensore biancorosso che però si rialza

15' - Buono spunto sulla sinistra di D'Ursi, che va in dribbling su Baschirotto e serve Ciofani, il cui tiro di destro si perde di poco largo

13' - Maita rimane a terra dopo un duro contrasto con un avversario; nulla di grave, si rialza il numero 4

12' - Dopo un avvio scoppiettante i ritmi stanno scendendo: ci prova Ciofani con un mancino a giro che però finisce alle stelle

7' - Bari ancora pericoloso: Citro lavora un pallone in area e lo serve a rimorchio per Maita, il suo tiro rasoterra è bloccato da Daga

6' - Rimessa con le mani profonda battuta da Ciofani per D'Ursi, che però scoordinato manda fuori il suo cross

4' - Ci prova D'Ursi da fuori area, conclusione centrale parata da Daga

3' - Bari subito vicino al goal con il tiro di Semenzato, disinnescato dal portiere Daga in tuffo

1' - L'arbitro Di Cairano fischia l'inizio, partiti fra Bari e Viterbese con i padroni di casa in possesso di palla. Bari che si presenta in completo bianco con inserti e numerazione in rosso, ospiti in completo blu scuro, con inserti e numerazione in giallo

Tutto pronto o quasi al San Nicola per la sfida fra Bari e Viterbese, valevole per il quarto turno di ritorno della serie C girone C. Dopo la sconfitta con il Teramo e il deludente pareggio con la Cavese, mister Auteri si gioca tutto nella sfida di oggi. Il tecnico biancorosso arriva a questo spartiacque con gli uomini contati: fuori per infortunio Di Cesare, Rolando, Antenucci, Andreoni e Cianci, oltre allo squalificato Lollo. Ecco, quindi, che i biancorossi si presentano in totale emergenza e con un cambio di modulo: Auteri vara il 3-5-2, con Sabbione, Minelli e Perrotta in difesa. Sulle fasce ci saranno Ciofani e Semenzato, Bianco vertice basso del centrocampo affiancato da Maita e De Risio. In attacco la principale novità: tocca a Citro fare la prima punta, con D'Ursi al suo fianco. In panchina, oltre ai portieri Fiory e Marfella, vanno solo sei giocatori di movimento: Marras, Sarzi, Candellone, Celiento e i giovani Pinto e Ferrante.

Mister Taurino risponde schierando con il classico 4-3-3 la sua Viterbese, rilanciata nella lotta salvezza dopo la vittoria sulla Turris. A guidare l'attacco sarà Tounkara, il pericolo numero uno per la difesa biancorossa con la sua velocità.

Fischio d'inizio alle 12:30, agli ordini del signor Michele Di Cairano della sezione di Ariano Irpino, coadiuvato dagli assistenti Luca Valletta di Napoli e Pietro Lattanzi di Milano. Quarto uomo sarà il signor Filippo Giaccaglia della sezione di Jesi.


Le formazioni ufficiali


Bari (3-5-2): Frattali; Sabbione, Minelli, Perrotta; Ciofani, Maita, Bianco (c), De Risio, Semenzato; Citro, D'Ursi. A disposizione: Marfella, Fiory, Marras, Sarzi, Candellone, Celiento, Pinto, Ferrante. All. G. Auteri

Viterbese (4-3-3): Daga; Baschirotto, Markic, Camilleri, Bianchi; Bensaja, Salandria, Adopo; Bezzicheri, Tounkara, Murilo. A disposizione: Maraolo, Mbendè, Simonelli, Ricci, Menghi, Sibilia, Rossi, Ammari, Menghi, Besea, Tassi, Porru. All. R.Taurino
  • ssc bari
Altri contenuti a tema
Verso Avellino-Bari, Mignani: «L’affronteremo con la massima tensione. Sintetico? Non è un problema» Verso Avellino-Bari, Mignani: «L’affronteremo con la massima tensione. Sintetico? Non è un problema» Il mister all’antivigilia: «I punti sono tutti importanti, lunedì saremo pronti. Polito? Mi ha scelto lui, devo ripagarlo sul campo»
SSC Bari, Paponi: «Qui sto bene, è la mia rinascita. Voglio portare la squadra in B» SSC Bari, Paponi: «Qui sto bene, è la mia rinascita. Voglio portare la squadra in B» L’attaccante biancorosso: «Siamo tutti titolari, lavoriamo per sfruttare le occasioni. Ad Avellino andremo per vincere»
Serenità, equilibrio e qualità: il Bari torna a correre. Ora il mese della verità Serenità, equilibrio e qualità: il Bari torna a correre. Ora il mese della verità La vittoria sul Latina conferma i biancorossi nelle individualità e nell’idea di gioco. Ma si può ancora migliorare tanto
Bari-Latina 3-1, Mignani: «Temevo questa partita, i risultati danno serenità» Bari-Latina 3-1, Mignani: «Temevo questa partita, i risultati danno serenità» Il mister: «Serve equilibrio, all’interno e all’esterno». Mazzotta: «Troppi errori in costruzione». Di Donato: «Biancorossi squadra “maliziosa”»
Antenucci-Paponi-Marras, il Bari cala il tris: Latina ko 3-1 al San Nicola Antenucci-Paponi-Marras, il Bari cala il tris: Latina ko 3-1 al San Nicola Terza vittoria di fila per i biancorossi, che si confermano al primo posto e mettono pressione alle inseguitrici
Verso Bari-Latina, Mignani: «Non è partita scontata. Diffide? Non faccio calcoli» Verso Bari-Latina, Mignani: «Non è partita scontata. Diffide? Non faccio calcoli» Il tecnico biancorosso: «Dobbiamo avere fame, i punti sono troppo importanti. Gli altri parlano di noi, rispondiamo con i fatti»
SSC Bari, Antenucci: «Orgoglioso di essere entrato nella storia del club, ma l’obiettivo è vincere» SSC Bari, Antenucci: «Orgoglioso di essere entrato nella storia del club, ma l’obiettivo è vincere» Il bomber biancorosso: «Un buon momento per noi, le parole del mister fanno piacere. Sfogo dell’anno scorso? Ho sbagliato»
Un derby per scacciare i fantasmi. Il Bari vince e torna a convincere Un derby per scacciare i fantasmi. Il Bari vince e torna a convincere La vittoria di Andria ripropone i biancorossi nella miglior versione. Si rivedono D’Errico e Botta, Paponi vero bomber
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.