Illuminazione pineta San Francesco
Illuminazione pineta San Francesco
Territorio

Bari, si accendono le luci nella pineta San Francesco lato terra. Ora la pista di hockey

Installate oltre 300 lampade nuove, da oggi aperti i bagni. Decaro: «La settimana prossima tocca al parco 2 giungo»

Interruttori abbassati e luci accese: dopo il lato mare anche il lato terra della pineta di San Francesco ha la sua illuminazione pubblica nelle ore serali. Ieri l'inaugurazione del nuovo impianto alla presenza del sindaco di Bari Antonio Decaro e dell'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnati da Nicola Schingaro, presidente del Municipio III. L'intervento completa il cantiere della pineta, aggiudicato alla De Giorgi Global Service SRL per un ammontare di oltre 900mila euro.

A lavori completati, la pineta San Francesco conta 311 nuovi corpi illuminanti (160 nella pineta lato mare e 151 nella pineta lato terra), ciascuno della potenza di 51 watt, montati su pali di altezza 5,5 mt in modo da evitare che le luci siano offuscate dalle fronde degli alberi. La nuova illuminazione offre ha un effetto omogeneo di luce bianca a 3mila gradi kelvin (come già sperimentato in tutti i nuovi impianti di illuminazione cittadini), che non produce alterazioni cromatiche e assicura una gradevole visione dei luoghi.
16 fotoIlluminazione pineta San Francesco lato terra
Illuminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San FrancescoIlluminazione pineta San Francesco
«Si tratta di un traguardo importante - dice Decaro. Era stato preso l'impegno sì di illuminare le zone aperte al pubblico che non avevano mai avuto un impianto di illuminazione, ma anche le vecchie zone che avevano impianti obsoleti. Fino a qualche mese fa questa porzione della pineta aveva un impianto luci che spesso saltava, che ci ha costretti a interventi straordinari ma senza lo stesso effetto di ora. In questo modo l'illuminazione è garantita "a giorno" anche di sera; quest'area potrà essere fruita soprattutto dai bambini anche di sera».

Quanto alle attività ricreative, la pineta lato mare offre «Una pista di pattinaggio che sta per essere completata, giochi per bambini e i primi attrezzi ginnici montati in città - dice ancora Decaro. Questo è stato il primo playground cittadino, sei anni fa, a cui hanno fatto seguito gli altri. La prossima settimana riapriremo anche parco 2 giugno: stiamo completando la pavimentazione dei viali, è stato ultimato l'impianto di illuminazione e sono state predisposte le videocamere. A fine agosto inaugureremo il parco Giovanni Paolo II in viale Europa, dove è in corso una radicale trasformazione dell'illuminazione pubblica».​Fra le novità anche il bar, che a breve riaprirà dopo il termine del cantiere, e la riapertura dei servizi igienici a partire da oggi. Prossimo step è la «Pista di pattinaggio e hockey - spiega Galasso. Fra qualche settimana arriveranno gli ultimi elementi e verrà completato il montaggio».

Videocamere che sono state predisposte in tutta la zona della pineta, per dare una maggiore percezione di sicurezza insieme alla luce: «Ci sono tre telecamere all'ingresso, in questa metà di pineta ne arriveranno altre nove, così come nove saranno le telecamere nella parte mare, orientativamente verso fine anno - prosegue Galasso. In totale avremo oltre 25 telecamere sulla pineta, il ché dimostra la volontà di rendere questo un luogo dove non c'è solo sicurezza percepita ma anche sicurezza reale. Le immagini videoregistrate verranno conservate per sette giorni, così da poter garantire alla giustizia gli autori di eventuali atti vandalici o reati».
  • Antonio Decaro
  • Giuseppe Galasso
  • pineta San Francesco
Altri contenuti a tema
Crac Popolare di Bari, quasi 3mila richieste di parti civili. Per il processo si pensa alla Fiera Crac Popolare di Bari, quasi 3mila richieste di parti civili. Per il processo si pensa alla Fiera Le udienze potrebbero essere celebrate nello Spazio 7. Decaro: «Lunedì incontro in Prefettura. Troveremo una soluzione»
Anche a Bari si corre la staffetta “Una squadra per la ricerca”, l'Esercito in pista Anche a Bari si corre la staffetta “Una squadra per la ricerca”, l'Esercito in pista La manifestazione è organizzata da “Città della Speranza” con il comando forze operative terrestri
Prende forma il mercato di Japigia, lavori conclusi a dicembre. Assegnati 67 box Prende forma il mercato di Japigia, lavori conclusi a dicembre. Assegnati 67 box Stamattina il sopralluogo del sindaco Decaro e dell'assessore Palone nella struttura che accoglierà gli operatori di via Pitagora
"Sicuri ad arte", a Bari la rassegna culturale dell'associazione aMichi di Michele Visaggi "Sicuri ad arte", a Bari la rassegna culturale dell'associazione aMichi di Michele Visaggi Gli eventi si terranno dal 2 al 4 ottobre nello Spazio Murat e nella città vecchia, fra musica e momenti di riflessione sulla sicurezza stradale
Bari, beneficiari del Reddito di cittadinanza impiegati in progetti utili alla collettività. C'è il bando Bari, beneficiari del Reddito di cittadinanza impiegati in progetti utili alla collettività. C'è il bando Pubblicato l'avviso di manifestazione d'interesse, destinato a enti pubblici, privati e del terzo settore, con l'obiettivo di innescare processi di attivazione sociale
A Bari parte la scuola nell'epoca Covid, Decaro: «Insieme ce la faremo» A Bari parte la scuola nell'epoca Covid, Decaro: «Insieme ce la faremo» Anche gli assessori Romano, Bottalico e Petruzzelli e il presidente del consiglio comunale Cavone hanno rivolto messaggi di augurio agli studenti
"Ottobre rosa", a Bari le iniziative di Lilt per la prevenzione del tumore al seno "Ottobre rosa", a Bari le iniziative di Lilt per la prevenzione del tumore al seno Il mese prossimo sarà attiva la mostra “Uno scatto per la vita”, concorso fotografico a tema "La donna amazzone oggi, tra mitologia e realtà"
A Bari si torna a scuola, le mamme aiutano i docenti a sistemare i banchi A Bari si torna a scuola, le mamme aiutano i docenti a sistemare i banchi Pronte le misure anti-Covid per la riapertura di domani. Decaro: «Famiglia allargata in cui ci si aiuta e ci si tende la mano»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.